Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Gottardo (Pdl): Comunitaria, mediazione o stralcio

| 26 febbraio 2010 | 87 Comments

Caccia e Comunitaria. Il relatore Gottardo (Pdl): Doppiette No Limits? Mediazione o stralcio

(ANSA) – ROMA, 25 FEB – Trovare una soluzione di mediazione tra ‘interessi contrapposti’ oppure procedere allo stralcio delle norme sulla caccia, che con alcune modifiche introdotte in Senato consentono alle doppiette di sparare tutto l’anno: sono queste le due alternative individuate dal relatore alla Legge comunitaria 2009 in commissione Agricoltura alla Camera Isidoro Gottardo.
‘Sarebbe preferibile – dice Gottardo – e costituirebbe atto di responsabilita’ da parte dei gruppi cercare una composizione tra gli interessi contrapposti per trovare finalmente una soluzione soddisfacente per tutti che consenta di chiudere una questione da tempo aperta’. Cio’ che e’ certo, aggiunge pero’ il deputato del Pdl, e’ che ‘l’articolo 43 (quello sulla caccia, ndr) come licenziato al Senato non potra’ essere accolto alla Camera poiche’ cio’ contraddirebbe i suoi precedenti pronunciamenti. Inoltre – conclude Gottardo – esso altera l’equilibrio importante tra le diverse istanze realizzato con la legge sulla caccia’.
(ANSA).

SCA 25-FEB-10 19:31

www.arcicaccia.it

***
come riceviamo, dall’uff. stampa Arcicaccia e cosi’ pubblichiamo
***

Category: .In Evidenza, Leggi/Politica

Comments (87)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. lucas scrive:

    Foglia dopo foglia, del carciofo rimase il gambo.
    Sognavamo una legge europea al posto dell’infame 157/92, non riusciamo neanche a far passare il principio, seguito in tutta Europa, della caccia per specie e per decadi…
    Con questa gente la riforma della caccia è un miraggio. O finiscono loro o finisce la caccia.

    • Gli infami devono pagare e l’on. Gottardo nè fa degnamente parte dopo la Prestigiacomo, Brambilla e Catanoso. Avanti con i prossimi. Fosse per me non lavorereste neanche come guardiani. Italia paese democratico, la Ciad lo è molto di più.

  2. Claudio F. scrive:

    Sono tutti dei buffoni! Si salvano veramente in pochi, basta una mano per contarli! Fatto schifooo! Continuano a prenderci in giro e noi abbocchiamo sempre, passiamo da una settimana di “euforia” ad un’altra di “rassegnazione”………..BLA! :(

  3. massimo fedeli scrive:

    CERTO IO APPOGERò IL CDX NEL LAZIO, MA NIENTE VOTI AL PDL, MAURO PROIETTI LEI CHE è VICINO ALLA SEGRETERIA………..AVVERTA CHE IL PDL CORRE UN GRAVE PERICOLO, NOI CACCIATORI DEL LAZIO SIAMO A UN BIVIO…………..CIOè DALLA PADELLA ALLA BRACE, SIAMO MOLTI A ROMA COMPRESI I FAMIGLIARI, QUI ANCORA LITIGANO X I LISTINI . VORREI SAPERE QUALE SAREBBE LA MEDIAZIONE. 8O :?

  4. Giuseppe scrive:

    ma chi è Grottardo? uno che magari non si sapeva fosse nemmeno in parlamento e adesso appoggiato dallo slogan “orrendo” dei verdi utilizza la caccia per raccimolare un po di voti dagli anti caccia?? ma sono bravi solo a sottolineare cose false ” andare a caccia tutto l’anno” e mai cose vere come potrebbe succedere con una regione invasa dai verdastri che magari non ci farebbe andare neanche un giorno?? bha! AMICI NON MOLLIAMO! la caccia è una tradizione è va rispettata, mantenuta e tramandata!!!
    MI RACCOMANDO TUTTI A ROMA IL 09 MARZO!!
    un saluto!
    Giuseppe

    • Alessandro Cannas scrive:

      Ti aspettavi una soluzione diversa? Te lo dissi giorni fa…..

      • veramente sono due ore che provo a postre l mia risposta a massimo e al comunicato ma a parte quiesta faccina non mi pubblica altro…

        • Siamo tra l’incudine e il martello,o se preferite abbiamo il bastone sul capo e la carota…
          Non sono mai stato un ragazzo Pessimista…ma oggi non riesco a guardare più in la del naso.
          Questo minestrone (di nome PDL) sta creando una profonda crisi di coscenza in molti sostenitori ma sopratutto in molti militanti.
          Non avere più un identità, essere continuamente smentiti dai fatti e sopratutto non riuscire a fornire risposte degne di nota ai seguaci di diana porterà molti di noi a dover scegliere tra la “fede” politica(ripeto se esiste ancora) e la passione caccia…in quanto oramai la possibilità di far coesistere le 2 cose…

  5. SERGIO BERLATO scrive:

    Ricordo il comunicato di pochi giorni fa della Face Italia:

    Face Italia si dissocia dalla manifestaz. di Roma
    COMUNICATO STAMPA
    I Presidenti delle Associazioni Venatorie aderenti a Face Italia, riunitisi nella serata del 1° febbraio 2010, hanno attentamente valutato l’opportunità di aderire alla manifestazione che, forse in maniera affrettata, è stata indetta a sostegno delle richieste della maggioranza dei cacciatori italiani.
    Proprio gli ultimi avvenimenti politici, con la faticosa approvazione al Senato (139 voti a favore, 108 contrari e 8 astenuti) dell’art. 38 della Comunitaria, stanno a dimostrare in maniera tangibile che il Governo e l’intero Parlamento, hanno intrapreso un percorso concreto di avvicinamento alle istanze dei cittadini-cacciatori.
    Pur nella consapevolezza che quello appena compiuto è solo un primo, piccolo passo, verso una nuova e definitiva regolamentazione dell’attività venatoria in chiave veramente europea, le Associazioni Venatorie aderenti a Face Italia (Anlc, Anuu-Migratoristi, Enalcaccia e Federcaccia) ritengono che sia da mettere in atto ogni tentativo per smorzare i toni di una polemica ideologica, pretestuosa e del tutto immotivata, che rischia di inquinare in maniera irreversibile un confronto che può e deve rimanere nell’ambito di una profonda correttezza fra tutte le parti interessate.
    Al tempo stesso, il periodo pre-elettorale nel quale tale manifestazione dovrebbe aver luogo, rischia di contaminare lo spirito rigorosamente apolitico che dovrebbe caratterizzare la protesta dei cacciatori, compromettendo la loro assoluta trasversalità.
    Per tutto questo, i Presidenti che sottoscrivono il presente comunicato ritengono che, almeno allo stato attuale del dibattito, una manifestazione del mondo venatorio sia non solo inopportuna, ma forse anche dannosa perché rischierebbe di vanificare gli sforzi di chi ha veramente a cuore il futuro della caccia italiana, e pertanto se ne dissociano formalmente.
    Al tempo stesso, però, i Presidenti ritengono indispensabile mantenere alto e costante il livello di monitoraggio e di attenzione e sollecitano il definitivo ammodernamento della legge 157/92, sulla base del testo unitario a suo tempo presentato, che dovrà al più presto essere portato all’approvazione del Parlamento, a garanzia di un lungo e proficuo periodo di pacificazione sociale.

    AN.L.C. Paolo Sparvoli
    ANUU-MIGRATORISTI Giovanni Bana
    ENALCACCIA Lamberto Cardia
    FEDERCACCIA Gianluca Dall’Olio

    Quale delle motivazioni addotte da questi dirigenti per disertare la grande manifestazione di Roma del 9 marzo p.v. risulta essere ancora plausibile o ancora valida?

    Per l’ultima volta invitiamo i dirigenti di queste associazioni a rivedere le lroro posizioni e ad aderire alla grande manifestazione di Roma di martedì 9 marzo 2010.

    • SPRINGER scrive:

      Basta avere pazienza e il ” comunicato ” secondo me arrivera’ . Mi viene quasi da pensare , ma e’ perche’ sono manifestamente maligno , che l’ accennare all’ approvazione dell’art. 38 della Comunitaria come motivo valido a non partecipare alla sua manifestazione romana fosse un’ operazione , un’ ” exit strategy ” , ideata a tavolino per uscire ” con eleganza ” da una situazione ” scomoda ” in cui queste Associazioni si sono trovate a fare i conti .
      Staremo a vedere ……..

      • francescorm scrive:

        Pure io sono maligno e poco incline a a leggere tra le righe:ma stai forse cominciando a cercare dove sta la marcia indietro. Solo per capire non per polemizzare.

        • SPRINGER scrive:

          Esatto . Io credo , torno a ribadire MALIGNAMENTE , che fra poco ci sara’ la ” marcia indietro “.
          Beninteso …….. solo mie personalissime supposizioni che da ” italiano e cacciatore ” 52enne che di marce indietro ne ha viste fare a iosa negli anni , mi sono sentito di fare .

        • Alessandro Cannas scrive:

          Io non credo ad una marcia indietro politica…Il segnale e’ stato chiarissimo dall’inizio della tarantella……Non a caso le grosse associazioni venatorie stavano tranquille tranquille..Resta sempre la caccia al 31 gennaio per tutti e per tutte le specie,e resta l’equilibrio con chi vuole le bestie vive.Politicamente non hanno scontentato nessuno….

        • francescorm scrive:

          Aspetta Alessandro,ne sono state dette e fatte tante ed anche a sproposito che è meglio mettersi sul classico ponte ed aspettare,chi sà che non passa anche qualche cadavere,in senso metaforico e non,perchè qualcuno potrebbe anche buttarsi.

        • SPRINGER scrive:

          Tutto vero , pero’ hanno scontentato molti dei loro e hanno rafforzato Confavi . E questi possono essere motivi piu’ che validi per fare ” retromarcia ” . Tutto sta nel trovare il ” pretesto ” per uscirne con eleganza .
          D’ altra parte A.N.L.C non e’ quello che aveva annunciato di fare ??

        • Alessandro Cannas scrive:

          La confavi intanto non e’ una associazione nazionale riconosciuta,poi e’ solo un fenomeno locale.Cosi l’hai fermata definitivamente, dando anche il ben servito al messia .Che ha dimostrato solo debolezza politica, le sue esternazioni non impauriscono e ne indirizzano e ne influenzano, di fatto il Governo..Se fosse stato il contrario si….Aveva vinto er messia…

        • Giacomo scrive:

          Aspetta a dirlo Cannas tu corri sempre troppo e continui a ridere ad ogni evento contro la modifica della 157, poi dici che non è vero che vuoi tirare l’acqua al mulino arci ! Il proverbio dice : ride bene chi ride ultimo.

          La CONFAVI di questo passo diventerà l’unica e più grande federazione !! E così sia ! :P Visto che rispetta il volere della base. Qualcun’altro invede vuole farsi rispettare dalla base, tessera o no tessera non si guarda in faccia a nessuno !! Salutiamo :roll:

        • Alessandro Cannas scrive:

          Correro sempre come dici te, ma ad oggi ho sempre avuto ragione e te torto…
          Sbagli al solito dicendo che rido su queste sconfitte…
          Io non rido, sono solo piu’ incazzato di te, ma resto piu’ lucido.

          Intanto aspettiamo se la confavi verra’ riconosciuta,aspettiamo la sentenza, poi se ne riparla, per adesso e solo un fenomeno locale….

          Vorrei esser piu tagliente e rilanciare ma poi ve fo incazzare…. :mrgreen:

        • Baghy scrive:

          La confavi caro Cannas è riconosciuta a tutti gli effetti, informati meglio prima di scrivere. Baghy

        • Alessandro Cannas scrive:

          Baghy ti sbagli gioia mia…..Pende una sentenza, che sta per arrivare …Le fu fatto ricorso dalle altre associazioni venatorie….Arrivera a marzo….non alle idi… ma prima….Molto prima….

        • Baghy scrive:

          Ti ripeto che la Confavi è associazione nazionale riconosciuta ma che per adesso ii riconoscimento è sospeso per effetto del ricorso presentato anche dalla tua aavv (arcicaccia) il quale sarà valutato dal Consiglio di Stato il 2 marzo p.v. gioia mia. Baghy

        • Alessandro Cannas scrive:

          Quindi ,se e’ sospeso, non e’ riconosciuta,il Consiglio di Stato si esprimera’ vediamo… per adesso non e’ una associazione venatoria…

        • MARCO scrive:

          state disquisendo su una ass. dove il sig. che la dovrebbe rappresentare nel Lazio si da del bojardo…. non pensate che sia allucinante?. dalle mie partri si dice: se la sono cantata, poi se la sono suonata ed infine se la sono anche imburrata ( questa aggiunta e parere mio e vuol dire che l’hanno preso in quel posto ), nel senso che non sapendo più che dire e fare per giustificare la loro inettitudine, stanno facendo, come è loro solito, una gran confusione cercando di mascherare il loro fallimento… in poche parole ” la stanno buttando in caciara”. Ci sono le elezioni e questi furboni devono conquistare i “beccaccioni” altrimenti gli tocca rimboccarsi le maniche e magari trovarsi un lavoro!!??
          saluti cordiali – Marco Rossetti

        • Alessandro Cannas scrive:

          Hooo Marco, non avrai mica visto l’ultimo tango a Parigi… :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

        • Alessandro Cannas non voglio prendere le difese di Confavi in quanto come CPA non nè faccio più parte ma vorrei farti presente che Confavi ha ottenuto il riconoscimento poi impugnato dalle sorelle maggiori per paura di veder diminuito il loro potere ma soprattutto l’entrata economica. Il Consiglio di Stato si pronuncerà fra qualche giorno e finalmente sarà posta la parola fine ad una aituazione che è andata per le lunghe fin troppo. Mi dispiace ammetterlo ma Confavi da fastidio.

        • Baghy scrive:

          Questa è la vergogna, che alcune aavv facciano ricorso contro un’altra aavv e poi disquisiscano sul si o sul no. Ripeto vergogna vergogna e ancora vergogna, preferite attaccare Confavi piuttosto che gli anticaccia per poi dire che siete dalla parte dei cacciatori. Baghy

    • Bravo Sergio, sputtanali ben bene. Questa gente pensa solo alle loro tasche e dei cacciatori non gliene frega un cazzo. Tutti a Roma amici e speriamo che questa nuova marcia abbia lo stesso risultato di quella fatta nel secolo scorso. Qui si fa la caccia o si muore.

  6. La mediazione sarebbe far capire a fanatici di tipo iraniano come catanoso (che ieri si è espresso com qualsiasi deputato pd o verde, nella sempre più frequente moda che per esere di destra bisogna essere un redical chic e dire cose di sinistra) che l’emendamento non prevede affatto la caccia tutto l’anno. vedo che arci comunque invece di fare qualche proposta non sa fare di meglio che scodellare comunicati altrui. La battagli aper noi sarà comunque dura ma io che non sono radical chic sono legato ai vecchi motti, B0IA CHI MOLLA

  7. peppe scrive:

    Non mi ero mai illuso sul fatto che alla camera il provvedimento sarebbe passato. E per questo che la manifestazione di Roma deve riuscire per la nostra dignità e per far capire a molte AAVV che siamo stanci del loro nobile silenzio. I politici sanno e bene quanti sono i cacciatori in Italia che premono ma fino a che non ci vedranno uniti e combattivi non si muoveranno mai!!!
    Basta rimanere in silenzio! :evil:

  8. Giusti Giacomo scrive:

    E` quel “caccia tutto l’anno”che mi da particolarmente fastidio,perche`e`una balla colossale!!!!!
    Che ci fa quel,www.arcicaccia.it sotto all’articolo?
    Se fosse coerente arci caccia dovrebbe smentire!
    Non si andrebbe a caccia tutto l’anno!!! :evil:

    • Alessandro Cannas scrive:

      Te lo dico io..E vero non si andrebbe tutto l’anno,ma allungare per alcune decadi, fai saltare l’equilibrio con chi vuole vedere VIVI gli animali, mentre noi gli spariamo……
      Politicamente e’ piu’ conveniente tenere la situazione come e’ oggi…..
      Giacomo gia da mesi vi dicevo che l’intermediazione sarebbe stata l’unica soluzione per salvare capre e cavoli…..Il diritto alla divulgazioni di notizie e’ un diritto di tutti,e meno male……

      X Peppe..Non serve manifestare quando gia’ esiste un accordo politico, che le associazioni venatorie gia’ sapevano e gradiscono.

      Mauro, dai……. quello slogan crepuscolare…..Sei giovane, e dovresti esser evoluto, e dovresti gia’ da tempo esserti scrollato di dosso fantasmi del passato….

      • lucas scrive:

        Ormai tiri fuori sempre i soliti due o tre pezzi forti, uno dei quali è il misterioso “accordo politico”. Ma un accordo si fa tra più parti.
        Quali sarebbero queste “parti” e quando avrebbero siglato, in gran segreto, l’accordo che tiri fuori per dimostrare che è inutile manifestare il 9 marzo?

        • Alessandro Cannas scrive:

          Non e’ un accordo segreto, furbacchione,e’ solo che doveva andare cosi, e’ nata fin dall’inizio politicamente indirizzata,e cosi e’ stato dai media e dai politici…E solo che piace farsi raccontare che le balene camminano sulla terra…..Oltre al solito che non leggi cio’ che ho scritto,ho detto che le associazioni venatorie,non partecipano alla manifestazione perche’ consone dell’equilibrio ottenuto che a loro sta bene cosi…UNA VOLTA ALMENO LEGGE BENE….

        • lucas scrive:

          Io leggo bene, anche se tu non è che scrivi altrettanto bene…
          Ma ti rendi conto di quello che scrivi?
          Prima parli di un “accordo” (e un accordo si fa tra due o più parti), poi non sai dire tra chi sarebbe intercorso e tiri fuori “il fato” …”è solo che doveva andare così”…
          Ma davvero pensi di fare il coordinatore di Caccia Ambiente con questa confusione di idee..?

        • Alessandro Cannas scrive:

          L’accordo, la mediazione, chiamala come te pare, l’hai sotto gli occhi associazioni venatorie,ambientaliste e Governo ammazza piu limpido di cosi….

        • Giacomo scrive:

          l’hai sotto gli occhi associazioni venatorie,ambientaliste e Governo ammazza piu limpido di cosi….
          ———————————————————————————

          Bravo Cannas hai ragione !! Ma hanno calcolato le federazioni che non partecipano che tra i tre chi ci rimetterà le penne sono proprio loro ? :lol: :lol: :lol:

        • Alessandro Cannas scrive:

          Le penne le perdiamo noi, ancora non l’hai capito..Che la manifestazione serve solo ,per mostrare i muscoli(non i nostri)..Facendo vedere che smuove le masse, portandole in piazza..Non a caso le grandi associazioni son state silenti a lungo sulla comunitaria, si proclama la manifestazione,in “tempi non sospetti” magia’ sapeva eccome se sapeva…Le grandi associazioni hanno ottenuto di salvare tutto er cucuzzaro al 31 gennaio,si salvano la faccia non essendo etichettate sparatrici de celletti tutto l’anno.Il Governo accontenta la parte animalista.Accontenta anche noi alla fine, se non ci rompono le ballas a meta gennaio..L’unico scontento chi e’???? Colui che non e’ riuscito ad indirrizzare determinate scelte Governative,ovviamente ….. :mrgreen:

        • Giacomo scrive:

          caro Cannas questo è quello che pensi tu e arci ! Da Settembre a Fione Gennaio non abbiamo salvato proprio niente le cose restano uguali come conviene a chi fino ad ora ha fatto i cavoli sua.

          E’ inutile che ti arrampichi io sono disposto a sacrificare anche i 10 giorni di Gennaio ammesso che andrebbe a finire come dici tu, ma la cosa è tutta da vedere, io sto scrivendo da due anni e voglio vedere la fine portando avanti la mia tesi da cacciatore migratorista. La modifica Berlato è quella giusta, punto è basta. Il resto sono affari. :mrgreen:

  9. Giusti Giacomo scrive:

    Alessandro
    Forse se le nostre aavv facessero capire alla gente che non e`vero che si andrebbe tutto l’anno,ma solo 2-3 giorni d’Agosto,e una decina di Febbraio, recependo una direttiva dell’ UE,non capirebbero lo stesso,ma almeno gli si direbbe la verita`.
    Non credi?
    Se si continua a dire che vogliono andare tutto l’anno,e caccia selvaggia,ci si rivoltano si contro.

    • massimo fedeli scrive:

      Caro Giusti e chi si metterebbe a spiegarlo? I sig. deputati credo neanche sappiano di cosa stiano trattando, penso che ascoltino le solite aavv che così comè x loro………….vada tutto bene madama la marchesa, altrimenti sarebbero scesi in campo a manifestare, ma visto che per loro è controproducente anche la comunitaria………… o forse non si deve disturbare il manovratore, o ancora ,hanno avuto rassicurazioni su le modifiche riguardanti la 157/92, altrimenti non si spiega nà mazza. 8O :roll: :|

  10. renzo scrive:

    Secondo me ,non sapendo cosa dire di costruttivo e soprattutto di INTELLIGENTE , hanno coniato lo slogan di : CACCIA TUTTO L’ANNO .

    Psicologicamente è ben più IMPATTANTE nel cervello di chi si nutre di grande fratello, isola dei famosi, xfactor.. tg vari, forum, e c…te varie …..Che non dire caccia per specie E ALLUNGATA COME CALENDARIO di soli pochi giorni, rubati al tempo per di più .

    INTANTO IL LAMBRO ED IL PO ..LANGUONO per colpa della cecità degli ambientalisti nostrani.
    E chi soccorre le papere sono i CACCIATORI, loro al massimo sventolano bandiere dai ponti …..:twisted: ..

    INTANTO discutono inutilmente sul blocco di UNA ( 1 ) giornata di blocco delle auto, come se fosse la soluzione ai problemi dell’aria. :twisted:

    INTANTO attaccano strenuamente anche solo l’idea delle centrali nucleari, che eviterebbero ai riscaldamenti dei palazzi di inquinare per il 30 % l’aria dell’Italia intera, per fare solo un esempio :!:

    INTANTO discutono sulla possibilita di abbassare a 90 Km orari il limite sulle autostrade , così le code aumenteranno a dismisura.:P

    INTANTO sbandierano il NO a prescindere all’alta velocità, alle gronde cittadine che smaltiscono dell’90 % il traffico.

    INTANTO non vogliono nemmeno pensare di convertire il servizio pubblico in mezzi elettrici, a metano, a gpl, ma vanno bene ( a qualcuno ) certi mezzi diesel altamente cancerogeni , con trenta anni di servizio ! :x

    INTANTO creano cartelli pubblicitari che inneggiano al,voto perche ” anticaccia ” ,:x Se solo guardassero bene la foto del capriolo che hanno messo, vedrebbero lo sconforto nei suoi occhi, o almeno la vergogna per essere fotografato su un manifesto che lo sminuisce nella sua nobiltà di animale :oops:

    INTANTO si preoccupano delle code dei cani, senza preoccuparsi del benessere stesso dell’animale. Soprattutto senza sentire il parere di chi ha studiato veterinaria per una vita . :?

    INTANTO si sospende un personaggio televisivo ( simpatico o meno ,non importa ) solo perche ha detto una frase che fa parte della storia di questo povero Paese: quando la gente aveva FAME, usciva da una GUERRA, e mangiava i gatti ! , E lui, il Bigazzi , ne ha dato la ricetta per far conoscere a chi ascoltava come lo cucinavano, il gatto .
    Per questo è stato SOSPESOI, in nome di un animalismo becero che non ha eguali nel Pianeta.

    CHE SCHIFO !

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      RENZO, sull’alta velocità e sul nucleare non sono ella tua stessa opinione, anche se non sono un sostenitore del no a prescindere, vivo nel novarese ma sono originario della Val di Susa dove ho ancora tutta la mia famiglia. Credo ma non ne ho la certezza che parecchi no tav siano anche cacciatori.
      Per il resto cosa ti devo dire, che la gente che si sporca le mani è sempre la stessa, non credo che un fighetta qualsiasi si degni di andare sul Lambro a recuperare animali agonizzanti, mentre èpiù probabile che dica con aria scandalizzata “E’ uno scandalo non c’è nessuno che raqccolga ste povere bestie”. Fanno bene i cacciatori a sporcarsi le mani di petrolio, ma ti faccio una domanda:
      Come mai sui tg solitamente appaiono solo quelli delle associazioni animaliste?
      Forse perchè hanno più peso politico?
      Forse perchè sono più credibili?
      Bhe le domande sono di più ma……
      Il fatto che tu sia incazzato neero però è un buon segno, vuol dire che le coscienze non le hanno spente e che il pensiero unico non abita ancora e per fortuna in Italia.
      Per ciiò che riguarda BIGAZZI, la mia idea è ormai nota:
      BIGAZZI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

      • Giusti Giacomo scrive:

        Mauro Andrea Giuseppe
        Non credi che anche nell’alta velocita`ci siano interessi e intrallazzi sotto?
        Ti posso tranquillamente dire,e sicuramente lo saprai,che quando e`stata fatta sotto l’appennino la ferrovia firenze Bologna,e`successo un casino da pazzi,sono andati a trovare il pelo nell’uovo pur di contestare quel pezzo di linea.
        Stanno distruggendo l’appennino con la terza corsia dell’autostrada,hanno progetti che distruggerebbero mezzo Mugello,ma nessuno ha dice nulla.

        • mauro andrea giuseppe scrive:

          Gli intrallazzi ci sono sempre, questo è pacifico.
          In Val di Susa sono incazzati neri (diciamo rossi ecco, ma questo è secondario). Io ho paura che ci scappi anche il morto, sia tra i miei conterranei sia tra le forze dell’ordine.
          L’aria è tesa, magari la popolazione un pò “distaccata” non lo percepisce, ma situazione non è facile.
          Credo che il Mugello, sfiga sua non sia diventata una questione internazionale.
          Ma il vero concetto è: “il gioco vale la candela, servono queste opere per migliorare il sistema Italia nel suo complesso – QUALITà AMBIENTALE COMPRESA”
          Io non so rispondere.:?: :?

        • SPRINGER scrive:

          Bene , allora prova a farti questa domanda .
          l’ Italia ha ” strutture ” ferroviarie – viarie – portuali – aeroportuali pari a quelle dei Paesi occidentali piu’ sviluppati ?? In campo ” energetico ” come siamo messi ??
          Magari la risposta la trovi .
          E guarda che in quei Paesi a cui faccio riferimento io che si e’ dotata da tempo di tutto questo si caccia molto ma molto meglio che in Italia e la natura se la passa molto ma molto meglio che in Italia . Non e’ bloccando il progresso e le infrastrutture che a questo necessitano che si migliora la ” qualita’ ambientale ” italiana . Tutt’altro …..A volte si ottiene l’ esatto contrario .
          :roll:

        • Giusti Giacomo scrive:

          Ha dice nulla?????
          E che vordi`????
          :lol: :lol: :lol: :lol:
          Poeramme`!!!!!!!

        • francescorm scrive:

          Come vedi spriger quando dici sacrosante verità non ho difficoltà ad allinearmi al tuo pensiero.
          Poi vorrei dire a Mauro Andrea Giuseppe che le televisioni fanno vedere gli ALTRI e non i cacciatori perchè gli altri si presentano con illustri;si fa per dire, personaggi mediatici mentrei nostri Illustri,si fa sempre per dire,sono impegnati,vestiti di loden,a fare caccerelle in altolocate aziende faunistiche private.Quindi non facciamo notizia quando operiamo in positivo per la società.E ancora cerchiamo la fica della mosca per azzeccare quale è la strategia che ha mosso tutto questo.Mi pare superfluo e pretestuoso e serve solo a spargere nebbia sulle nostre rivendicazioni europeiste,che dopo il 29 Marzo verranno discusse ed approvate come ha sancito la C.E.

    • francescorm scrive:

      Bravo Renzo,hai tutta la mia stima,ma per essere piu credibili e non di parte,mettiamoci pure PORTA A PORTA,BALLARO’,ANNO ZERO,MATRIX,ANNUNZIATA,che di disinformazione faziosa sono professori,e il tabù della caccia lo usano solo per calunniarci.

      • renzo scrive:

        TI RINGRAZIO PER L’ATTESTAZIONE DI STIMA, e affermo che le programmazioni TV che hai annunciato, non le ho scritte solo perche non me le sono ricordate al momento. MA LE SOTTOSCRIVO ORA !
        Grazie per avermelo fatto notare
        L’unico programma che mi aggrada e QUARK , anche quando insiste sugli EGIZI

        • francescorm scrive:

          Grande popolo gli Egizi,anche se mio padre si chiamava Mosè. Comunque la loro arte della mummificazione è foprmidabile,hai visto come si mantengono le quattro Grazie-Prestigiacomo,Brambilla,Martini,Colò-

  11. fabrizio scrive:

    cari amici cacciatori

    ma come si puo’ essere cosi’ sprovveduti da non capire che PDL e Lega Nord ci stanno prendendo in giro una seconda volta? ????

    entrambe le formazioni politiche sono chiaramente ostaggio della delirante deriva animalista-antiumana, e i fatti lo dimostrano.

    che poi qualcuno abbia l’ arroganza di parlare di “mediazione” come se gli estremisti fossimo noi cacciatori (ma questo e’ il messaggio falso dato in pasto al pubblico dai nostri nemici) non mi meraviglia, in un PDL pieno di animalisti professi e confessi.

    Noi vogliamo solo che la classe politica faccia il suo dovere ONESTAMENTE, e provveda a riformare la obbrobriosa legge 157/92 secondo i dettami della direttiva 409/79, che forse l’ attuale ministro dell’ ambiente, nostra dichiarata nemica, non ha mai neanche letto.

    votare PDL o Lega Nord – ma sarei ben contento di sbagliare- significa rafforzare chi ci vuole male, esattamente come votare a sinistra: provate a verificare chi sono i candidati PDL e Lega e a sondare le loro idee in materia di ambiente e caccia…….. probabilmente non sanno nulla ne dell’ uno ne dell’ altra, non sanno distinguere un codibugnolo da un merlo….. ma vi ripeteranno le solite cretinerie che sentiamo ogni giorno sui mass media contro la caccia e i cacciatori.

    Gente nata e allevata in citta’, che ha un rapporto tendenzialmente distorto con gli animali,(spesso umanizzano gli animali e disumanizzano i propri simili) difficilmente riesce a capire che andare a pesca o a caccia non e’ piu’ crudele che mangiare un panino col prosciutto,……… anche perche’ per capire questo occorre una certa intelligenza …….

    sbaglio? spero che il PDL e la Lega Nord siano pieni di gente intellettualmente onesta e di buona volonta’, aliena dalla subcultura animalista, e che dimostri coi fatti che sto sbagliando e che le mie opinioni sono solo “paranoie” !!!

    un saluto al popolo cacciatore

    fabrizio

  12. pispola67 scrive:

    Il benservitooooo, dal governo amicoooo…..la la la la, eccolo quaaaaa

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      amici amici , amici un corno, di giorno mangio e bevo e di notte dormo!
      queste sono le persone con le quali si ha a che fare

  13. SPRINGER scrive:

    Questo e’ lo specchio ” tragicomico ” della politica in generale quella italiana in particolare , degli imbonitori che all’ uopo ogni volta saltano fuori , della ” ingenua credulita’ ” di quelli che li votano , di quello che una volta eletti per la maggior parte faranno : NIENTE !!!
    Non c’ e’ da ridere , oppure farlo ” amaramente ” . E’ cosi’ punto e basta …… Tre minuti e quarantuno secondi che val la pena di guardare e su cui riflettere .
    http://www.youtube.com/watch?v=E1vpsaBO17Y

    • mauro andrea giuseppe scrive:

      casso springer io sono gobbo e tre min e 41 sec, mi ricorda un brutto derby di quasi ntrenta anni fa.
      ora però il video lo guardo :D :D

      • mauro andrea giuseppe scrive:

        E’ LUI!!!!!

      • francescorm scrive:

        Sono passati 60 anni e non è cambiato niente……..però allora eravamo ignoranti,in senso scolastico, ed ingenui,quindi potevano approfittarsene……ma oggi,con tutta la cultura e la furbizia che crediamo di avere,ci vorrebbe veramente un Antonio La Trippa a svegliare le nostre coscienze.

        • Pietro da Arzachena (SS) scrive:

          Siamo tutti noi gli Antonio La Trippa di oggi. Basta non andare a votare o ancor meglio votare scheda nulla con un messaggino che ci identifica come Italiani, cacciatori, votanti ma non “fessacchiotti!!”Questo è il mio parere

    • Giusti Giacomo scrive:

      Semplice e pura verita`!!!!
      Niente di nuovo sotto il sole.

  14. Alessandro scrive:

    Adesso potrebbe arrivare, oltre al danno, anche la beffa….
    Ve la immaginate la proposta “mediata” da Catanoso & C.? …..Credo molto meglio lo STRALCIO, a questo punto……altrimenti….addio Gennaio. Saluti

  15. Continentale estero scrive:

    Prendete finalmente atto di aver sbagliato valutazione e dismettete, contemporaneamente, l’orgogliosa rivendicazione del “celodurismo”.
    Nè con gli ultras delle doppiette, nè, ovviamente, con gli estremisti animal-ambientalisti.
    Fermiamoci a riflettere, e ragioniamo esclusivamente sui fatti senza rinfacciarci colpe e tradimenti reciproci; solo in questo modo, credo, potremmo ricostruire una vera famiglia, la famiglia dei cacciatori italiani, avendo a cuore che la solidarietà, la responsabilità e il perseguimento degli interessi generali, sostituiscano il deteriore familismo e il corporativismo egoistico.
    Quet’ultimi sono gli ingredienti che i “furbetti del quartierino” (che pullulano come non mai) utilizzano per fare carriere personali importanti a discapito di un largo e maggioritario drappello di “utili idioti”.
    Riconquistiamoci la nostra dignità, non permettiamo a nessuno di prenderci per il culo!

  16. Giusti Giacomo scrive:

    No Cannas
    Avanti fino alla morte!!!! :D :D
    Tanto l’e`vicina lo stesso! :(

  17. mauro andrea giuseppe scrive:

    Bene , allora prova a farti questa domanda .
    l’ Italia ha ” strutture ” ferroviarie – viarie – portuali – aeroportuali pari a quelle dei Paesi occidentali piu’ sviluppati ?? In campo ” energetico ” come siamo messi ??

    Le domande me le pongo, sono le risposte che non riesco a darmi.
    Vedi io non ho paura del nucleare, ma del nucleare gestito dagli itagliani (quelli con la GL come usa dire fiore), io non sono contro la TAV a prescindere, però se vogliono farla per togliere il traffico su ruota, perchè ci sono progetti per il raddoppio del Frejus. La mia paura è che tutto venga fatto per far mangiare le solite ditte (posso anche bfare i nomi).
    E questo mi scoccia moooooloto, anche da contribuente

    • SPRINGER scrive:

      Come fai a non darti le risposte se ti fai queste domande e sei stato un minimo in giro per altri Paesi .
      Dai ……. poi va bene tutto , ma pensare che il ” nucleare ” in Italia possa venire gestito in maniera approssimativa non lo accetto come ragionamento . Da qualsiasi parte arrivi – qualsiasi parte si voglia colpire – qualsiasi siano quelli preposti a farlo . Poi che sugli appalti girino bene o male sempre gli stessi nomi e’ cosa risaputa . Ci sono comunque alcune considerazioni da fare :
      Quante sono le ” ditte ” che possono dar garanzia di esperienza e provata capacita’ nel progettare – costruire – collaudare strutture cosi’ importanti ?? E non mi riferisco solo al ” nucleare ” ma penso ad esempio al ” Mose ” o al Ponte sullo Stretto ecc.ecc.
      Pochissime . Ecco perche’ i nomi bene o male sono sempre gli stessi .
      Sarebbe comunque un motivo valido ( non far mangiare le solite ditte ) ” fermare ” opere , unici in Europa a farlo conseguentemente bloccando anche altri Paesi che hanno necessita’ di ” raccordarsi ” con le nostre ( Val di Susa ) e nello stesso tempo relegarci ancora piu’ indietro rispetto ad altri Paesi Europei ?? Secondo te possiamo farlo e possiamo imporlo ?? Ma soprattutto POSSIAMO PERMETTERCELO ??

      • mauro andrea giuseppe scrive:

        non ho una buona capacità di sintesi, converrai che la questione non è facilmete liquidabile con un botta e risposta e via.

        Ideologicamente non sono così convinto che il mondo funziona solo quando va veloce, chi più veloce va più consuma;

        Credo fermamente nello sviluppo del solare, la caldaia c’è sta lassù, non abbiamo nemmeno bisogno di far rifornimento;

        Non sono preventivamenete contro il nucleare di nuova gfenerazione, bene… si vuol fare una centrale atomica, fatela pure sotto casa mia (pianura novarese, per caarità non in Val di Susa dove ci siamo sorbiti per anni gli effetti della super Phoenix), permetti almeno che una strizzatina ai gemelli me la dia.

        Informati sulla gestione delle scorie del non nucleare che abbiamo avuto prima del referendum e sulla gestione dell’ordinaria produzione di rifiuti ospedalieri.
        A Saluggia il deposito lo anno fatto sul greto della BALTEA, spendendo miliardi per la messa in sicurezza.

        • SPRINGER scrive:

          Sai quanto sarebbero quantificabili in metri cubi le scorie nucleari che deriverebbero dagli scarti di TUTTE le Centrali Nucleari europee che non vengono e nneanche da noi verrebbero depositati a casaccio o ammonticchiati in un capannone qualsiasi ( spero che almeno questo tu lo riconosca ) e quanto quello che OGNI ANNO da decenni quantifica la produzione dei cosi’ detti rifiuti classificati Altamente Tossici Nocivi che senza alcuna forma di controllo ti ritrovi sparsi qua e la per le campagne e lungo ( e dentro ) mari e fiumi italiani ?
          5 milioni di metri cubi di rifiuti altamente tossici e nocivi prodotti IN ITALIA ogni anno

          40mila i metri cubi di rifiuti radioattivi prodotti ogni anno in Europa ( 25 Paesi – 165 Centrali Nucleari ) di cui SOLO UNA PARTE arriva dalle Centrali Nucleari . L’ altra è prodotta dal settore della ricerca, dal settore medico, tra cui la diagnostica medica o le terapie per curare i tumori, e da alcuni settori industriali.
          Se pensi a questi dati che nessuna delle Associazioni Ambientaliste pensa a far conoscere preferendo far pensare che i rifiuti radioattivi italiani futuri saranno tantissimi – stoccati chissa’ dove e in chissa’ che modo – e soprattutto derivino solo dalla costruzione o meno delle Centrali Nucleari cosi’ da poter continuare a proporsi come paladini dell’ ambiente e estremo e ultimo baluardo a salvaguardia dell’ intera comunita’ , capirai da solo quanta strumentalizzazione si e’ fatta e si continuera’ a fare sull’ argomento e quanta menzogna e ipocrisia circoli nell’ ambiente ” ambientalista ” . Scusa l’ inevitabile gioco di parole .
          Una Centrale sotto casa ?? Vivresti nel posto in assoluto piu’ ” radiocontrollato ” d’ Italia . Pensando a quello che ti ho postato sulla produzione di rifiuti radioattivi che anche oggi c’e’ di derivazione industriale o ospedaliera , sei cosi’ sicuro di viverci OGGI che la Centrale sotto casa non ce l’ hai ??
          :wink:

        • Ezio scrive:

          Ci sono i pro ed i contro in ogni “cosa”…

          Bisogna solo valutare se i pro siano veramente tali da non considerare i contro…

          A proposito di pannelli solari.

          Non è che tra 15 o vent’anni si scoprirà che non sanno più dove stoccare quelli esausti che magari saranno pure portatori di qualche malattia fulminate???!! 8O :roll:

      • renzo scrive:

        Ma com’è, sei d’accordo con quello che ho postato ? Ecco perche a Genova piove ! ( sto scherzando ) :P

  18. giovanni59 scrive:

    Caro Gottardo lei viene a parlare di MEDIAZIONE a noi??? c’è stata forse mediazione ogni qualvolta ci avete tolto qualcosa? avete x caso mediato con chicchessia, il varo di parchi e parchetti? siamo forse mai stati interpellati quando vi siete inventati le varie zps e sic? avete sempre fatto tutto ciò solo col beneplacido degli ambientalisti, ebbene ora decidetevi con chi stare, ma pensateci bene perchè noi siamo stanchi di subire continue angherie, le cose stanno pian piano cambiando, e stia certo che prima o poi saremmo un unica associazione ed un unica forza con la quale fare i conti.Saluti. :twisted:

  19. mauro andrea giuseppe scrive:

    Come vedi spriger quando dici sacrosante verità non ho difficoltà ad allinearmi al tuo pensiero.
    Poi vorrei dire a Mauro Andrea Giuseppe che le televisioni fanno vedere gli ALTRI e non i cacciatori perchè gli altri si presentano con illustri;si fa per dire, personaggi mediatici mentrei nostri Illustri,si fa sempre per dire,sono impegnati,vestiti di loden,

    Purtroppo è così, ma è la base che si de ve incazzare con gli “illustri”

  20. fabrizio scrive:

    cari amici cacciatori,

    non vorrei che quanto ho scritto fosse mal compreso, e cerco di spiegarmi meglio.

    ai partiti politici non dobbiamo nulla, ma ci sono pochi politici che per noi stanno mettendo in gioco la loro faccia (Berlato,, Carrara, Orsi e altri) e che meritano gratitudine e stima.

    Premesso questo,

    SE NOI FACCIAMO DIPENDERE IL NOSTRO DESTINO DAGLI ISTERMISMI MENZOGNERI DI CERTA GENTE e dei loro fiancheggiatori politici, e continuiamo a tenere il capo chino di fronte alle loro panzane,

    CI RITROVEREMO MURATI VIVI DENTRO IL MURO DI MENZOGNE CHE CI STANNO ERIGENDO ATTORNO.

    CHI PREDICA UN ANCIPITE IRENISMO E UN ANCIPITE SILENZIO -DI FATTO- FINISCE PER ESSERE IL MIGLIORE ALLEATO DI CHI CI VUOLE MALE…….

    IL NOSTRO SILENZIO RASSEGNATO E VILE E’ PROPRIO QUELLO CHE I NOSTRI NEMICI VOGLIONO!!! gli facilita il lavoro!!!

    Se non siamo noi a lottare per difendere i nostri diritti, chi volete che sia……quelle AA.VV.. da sempre piegate e genuflesse alle segreterie di partito???

    ma per favore!!!!!!

    se i partiti politici continuano a trattarci come pecore, la colpa e’ di chi predica la piu’ assurda e BOVINA RASSEGNAZIONE ai soprusi e alle falsita’.

    a illudersi sono coloro che credono di ottenere qualcosa calando le brache e tacendo.

    IL 9 MARZO TUTTI A ROMA!!!!

    Fabrizio

  21. fiore scrive:

    la CENNI avrebbe detto lo stesso GIUSTAMENTE!!!!

  22. nero scrive:

    Partito NOSTRO è l’unica soluzione i verdi con l’1% tengono in pugno il paese ,i politici ci venderanno sempre continuano a mettercelo in c…… e noi zitti,anzi gli facciamo pure i servizi controllo nocivi abbattimenti selettivi per il controllo ungulati ecc ecc qualsiasi promessa prelettorale sarà puntualmente smentita.Dove pensiamo di andare con un PD ricattato dai verdi per un pugno di voti un PDL che propone la Brambilla al turismo probabilmente perchè conosce il lungomare soprattutto nelle ore notturne,la Prestigiacomo all’ambiente ridicola ,la LEGA dov’è batta un colpo ,siamo propio messi male ma non solo per la caccia basta vedere in tempo di crisi i parchi nuovi che pensano di far nascere a spese dei contribuenti ma i voti si comprano anche così.

Leave a Reply


9 + = 16

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.