Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Bergamo: Nesce tavolo unitario Ass.Venatorie

| 26 febbraio 2010 | 49 Comments

PRIMO IN ITALIA, NASCE A BERGAMO IL TAVOLO UNITARIO PROVINCIALE DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE

AAVV_BergamoPrime in Italia, le sezioni provinciali bergamasche delle associazioni venatorie Federazione Italiana Della Caccia, ANUU Migratoristi, Enalcaccia, CPASports, ANCL Liberacaccia, ACL Associazione Cacciatori Lombardi e Italcaccia hanno costituito il Tavolo Unitario Provinciale delle Associazioni Venatorie.
Le Associazioni firmatarie rappresentano la pressochè totalità del panorama venatorio bergamasco e si propongono di condividere i temi di maggiore importanza e le iniziative più significative a difesa della caccia e dei cacciatori, custodi di conoscenze, tradizioni, cultura, primi gestori dell’ambiente e primi interessati alla salvaguardia degli habitat.
Siamo convinti che l’idea rappresenti il comune sentire dei cacciatori, non solo bergamaschi: vi sono tematiche di interesse generale, dalla pianificazione venatoria alla tutela dell’immagine dei cacciatori e della caccia, alle proposte da portare e sostenere al Tavolo Interprovinciale Bergamo – Brescia che non possono che essere unanimemente condivise dal mondo venatorio, ma che solo se sostenute non da voci sparse, bensì da un vero e proprio coro potranno essere finalmente non ignorate.
Per sintetizzare l’obiettivo del Tavolo Unitario ci permettiamo di fare nostra la significativa frase coniata dall’Assessore alla Caccia Pesca e Sport della Provincia di Bergamo, Alessandro Cottini, che deve assurgere a nostro manifesto: “L’unione nella concretezza delle questioni importanti”.
Ognuno di noi manterrà la propria identità, ma sui temi di interesse generale dobbiamo farci guidare da quell’unità di intenti che in fondo permea tutto il mondo venatorio, cercando di agire nell’interesse comune di tutelare la nostra passione, che è un patrimonio inestimabile di cultura e tradizione.
La speranza è che Bergamo possa essere un esempio, un traino, per le Associazioni Venatorie anche a livello nazionale: speriamo che il fatto che la decisione sia stata casualmente presa il giorno 11 febbario, giorno del diciottesimo compleanno della legge 157/1992 (volgarmente detta legge sulla caccia), senza disturbare l’altisonante ricorrenza del Concordato Stato – Chiesa Cattolica, sia di buon auspicio.

F.to avv. Lorenzo Bertacchi
Pres. Prov. Federcaccia Bergamo

Bergamo, lì 26.2.2010

Category: .In Evidenza, ACL, ANLC, ANUU, CPA, Enalcaccia, Federcaccia, Italcaccia, Lombardia

Comments (49)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. cele scrive:

    Sicuramente il Tavolo Interprovinciale ha dimostrato di saper operare…serve però una componente fondamentele…vedremo se le AAVV sapranno riproporre gli artefici di tutto ciò che è avvenuto…servirà sopratutto che si espongano a favore dei precedenti 5 Consiglieri,che con determinazione hanno svolto alla grande l’impegno preso…

  2. allodola scrive:

    accidenti ..la lega di questi ne ha gia trombato uno….

  3. GOWI scrive:

    La CONFAVI non nè stata invitata, oppure non ha voluto partecipare al tavolo?

  4. valentino88 scrive:

    Non sanno più cosa inventarsi per continuare l’agonia della caccia italiana,questi comunicati sono solo belli a leggerli ma poi di fatti non se ne fanno mai.

    • claudio scrive:

      Caro valentino, i fatti ci sono eccome: deroghe con legge il primo: dopo 32 anni frosone e pispola; modifica della 23 e altro. Questi sono i fatti.
      Ricordati che i politici ci ascoltano solo se ci vedono uniti!!!!

    • Caro Valentino quello che più mi stupisce è che a livello nazionale ognuno fa la guerra all’altro e poi a livello locale è tutto un lingua in bocca. Mi sa che il prossimo anno, se rinnoverò la licenza, farò un’assicurazione privata come fanno in tanti così sarò in pace con me stesso.

  5. Alessandro scrive:

    Questo non è certo il primo tentativo….anzi. Ovunque, il problema è sempre stato non costituire il tavolo……….il problema é fare le riunioni……..finiscono quasi tutte a ……seggiolate!!! Saluti.

  6. Ezio scrive:

    X Alessandro

    Dovresti sapere la bagarre che c’è stata nella zona in cui vivo in merito alla sostituzione di un presidente di atc….

    Bisognerà iniziare a progettare delle seggiole di gomme piuma da distribuire in certi ambienti …

    :lol: per non :cry:

  7. fiore scrive:

    fate le leggi giuste come in Toscana altro che congiunzione siete e resterete delle PAROCCHE

    • Perchè Fiore la Toscana ha fatto la legge giusta? Mi sembra di aver capito che da quest’anno se vai in mobilità e quindi puoi cacciare slo la migratoria da appostamento fisso o temporaneo non puoi portare il cane mentre l’anno passato non c’erano problemi. Per la caccia alla migratoria in mobilità mi sembra di aver letto che è proibito l’uso del cane. Ti sembra giusto? Come ti sembra giusto segnare la migratoria due volte al giorno? Stai tranquillo compagno che con i soldi potrai andare da tutte le parti ammesso che tu possa permetterti due o più ATC. Senza offesa nè per te nè per altri ma i compagni della rossa Toscana quando c’è da raccattare due soldi non badano a tante seghe. Se la caccia durasse di più potrei prendere anche altri ATC ma nè ho già tre in Toscana più l’area contigua del parco di migliarino quindi me nè basta ed avanza.

  8. gino melfi scrive:

    Valentino, finalmente cominci a dire cose sensate. Mi devi ancora comunicare il numero delle persone intenzionate a venire a Roma. Telefonami Gino Melfi

  9. umberto scrive:

    Fiore, secondo te togliere le venti giornate vaganti alla migratoria è stata una buona legge? Certo ora basta PAGARE puoi avere più di un ATC, ma bisogna PAGARE.

    • fiore scrive:

      Amico 1) dopve l’hai letto? 2) io è già diversi anni che c’ho 2 ATC e faccio solo migratoria e devo dire che le dieci giornate che mi spettano, quasi sempre m’avanzano!! Basta farsi un po ingegnosi e le soluzioni le si trovano quando avevo le 20 giornate e un ATC solo arrivavo sempre preciso, basta guardare l’ATC che freguenti di più e prenderlo come secondo ecco fatto!! se poi ora ne puoi prendere tre o quanti ne vuoi sono 50 euro ecchesarà mai.
      L’unica cosa che non mi garba è che se è vero la migratoria in mobilità solo da appostamento e questa è una cazzata da cambiare SUBITO!!!

    • Amico Umberto Quando Fiore comincerà a ragionare con il proprio cervello allora riuscirà a capire tutti gli sbagli fatti finora ma siccome alla sede arci gli fanno i famosi lavaggi e gli dicono di ripetere le cose fino all’ossessione ecco che per lui allora va tutto bene. La nuova legge della regione Toscana fa cacare, è antidemocratica ed a favore delle classi più abbienti. Un operaio che ha già difficoltà per arrivare a fine mese e con la passione per la caccia dove trova gli sghei per potersi iscrivere agli atc che vuole? Dovrà accontentarsi di uno e basta. Questa è la democrazia della sinistra italiana, impedire ad un libero cittadino di potersi spostare sul territorio per andare a caccia dove vuole ed in compagnia di chi vuole. Allora Fiore siccome a me i fiorentini mi stanno antipatici faccio fare una legge in provincia dove viene stabilito che l’estate anzichè andare al mare a Viareggio ve nè state tranquilli e beati a prendere il sole sulle rive dell’Arno. Ti starebbe bene?. Questa è la democrazia dei Fiore e dei suoi amici compagni della natura.

  10. Ezio scrive:

    Scusate, mi era sfuggita ma questa E’ LA NOTIZIA!!!!!!

    Posted on 26 febbraio 2010 at 12:27 da Giuseppe65

    hanno fatto il Lambro un area protetta ma nessuno di quei lungimiranti si era accorto della presenza di quel deposito di idrocarburi e non solo, ma come ha sottoloneato Ben in un altro intervento, i tubi di scarico erano collegati al fiume……Mah!!!!!!!!!!!!, poi vanno ad impuntarsi se il pallino di piombo provoca il saturnismo alle anatre(cosa che è ancora scientificamente da confermare.)

  11. massimo fedeli scrive:

    Bene così uniti ci si difende meglio :idea: :wink:

  12. Sololasipe scrive:

    La Confavi,fino a qualche tempo fa, era composta da 15 Associazioni venatorie. Oggi ne conta soltanto 6…non è iniziata forse una nervosa scissione che fa’ riflettere? Fatemi sapere…. 8O

  13. nino65 scrive:

    Fiore,con 50 euro non ti faranno nemmeno avvicinare alle paline…vedrai che botta….

    • fiore scrive:

      la botta de la fatta pigliare il tuo amico silvio!!! stipendi fermi dal 2000 contratti non rinnovati TASSE e balzelli a IOSA e via così a già ma voi mica vene accorgete vivete nel paese delle meraviglie !! vieni botta!!

      • Giusti Giacomo scrive:

        Ma non la buttare sempre in politica Maremma bestia!!!!!!!

        • Ezio scrive:

          Giacomo, Fiorello c’ha la memoria selettiva…Ricorda solo una parte della storia …

          Io tutta quanta…purtroppo…

          Almeno lui è fortunato….ha ancora qualcuno in cui credere.

        • fiore scrive:

          ma io mica sono ONOREVOLE !!! sennò Giusti stai facendo confusione!!!

          poi ti ricordo che i famosi onorevoli e senatori SONO NOSTRI DIPENDENTI e ha me mi è di peso pagare chi lavora contro di me … dico male???

      • Fiore i contratti vengono adeguati mediante erogazione di importi “Una Tantum” a copertura della mancata corresponsione di un aumento retributivo per contratto scaduto. Piuttosto dovresti dire ai tuoi amici comunisti perchè hanno smesso di proporre lo sciopero quando invece era necessario. Ti sei forse dimenticato che fine anni 80 inizio anni 90 l’indennità di contingenza aumentava due o tre volte l’anno in seguito alla svalutazione del costo della vita? Questo dovresti rimettere in mente ai tuoi amici compagni di merende, anche se il Nano ha le sue grosse responsabilità.

    • Giusti Giacomo scrive:

      Mi hai preceduto caro Nino65.
      Poi io aspetto che sia a pieno regime,poi parlo,non mi pare che sia come quello che vuol far apparire il buon Fiore.
      Vedremo!!

      • fiore scrive:

        Giusto, Giusti vedremo

        • Giusti Giacomo scrive:

          Fiore
          leggi anche il post di Gionni delle ore 22.40.
          e stesse cose te l’ho scritte in post di qualche tempo fa!!
          Non sono bischerate,specialmente sui……..lilleri.
          Ti scrissi che senza lilleri,un si lallera!!!!!!
          Vedrai!!!!

    • Nino è inutile che tu gli dica le cose. Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Gli ATCse volessero potrebbero aumentare la quota d’iscrizione.

  14. fiore scrive:

    fate come vi pare!!! tanto è inutile non c’è verso siete testardi come muli eppoi sarei io quello schierato, non vi s’apre il cervello nemmeno per farci entyrare le cose giuste figurati se capite che a volte bisogna anche un pò mediare!! comunque la mobilità alla migratoria va cambiate se è così come dite voi , e questo l’ho sempre detto.

  15. fabrizio scrive:

    chissa’ perche’….a qualcuno qualsiasi tentativo di azione unitaria della AA.VV. (quelle vere) da fastidio……….

    la strada intrapresa in Lombardia e’ la sola possibile per arrivare ad un’ associazione unica, che lo si voglia o no.

    speriamo che anche in toscana le dirigenze regionali di queste associazioni prendano esempio e sappiano superare i meschini calcoli di bottega e i condizionamenti provenienti dalle segreterie di partito.

    Ho sempre detto che all’ associazione unica si puo’ arrivare solo dal basso, perche’ le dirigenze nazionale di tutte le AA.VV. sono troppo condizionate dalla politica politicante, e lo ripeto.

    Dirigenti regionali e provinciali delle AA.VV. della Toscana e di tutte le altre regioni, fate qualcosa di realmente utile per la caccia e i cacciatori: datevi da fare per un coordinamento regionale unico!!!!!!!

    Fabrizio Bonuccelli
    vice presidente federcaccia camaiore

    • fiore scrive:

      da noi si FA’ non si CHIACCHERA !!!! voi cercate di mescolare l’olio con l’aceto !!!! non durano nemmeno mezza giornata troppi interessi al difuori della caccia!!! guardate la realtà non la finzione!! e vi troverete sempre bene, magari c’è da lavorare di più invece di chiaccherare

      • Giusti Giacomo scrive:

        Fiore!!!!!!!!1

        :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :evil: :twisted:

        • fiore scrive:

          Sono contento, Giusti hai messo più faccine sorridenti che arrabbiate, è già un buon segno!!!

          ti farò tornare Ferroviere con la bandiera da sventolare

        • Giacomo scrive:

          A te ti facciamo sventolatore con la bandiera della Confavi !!!
          Fiorello stamani due oratelle da 500 gr ciascuna, tiravano come matte, i cimini andavano a pelo d’acqua ma alla fine hanno detto meglio in bocca al cacciatore che in bocca agli squali. :P :wink:

        • fiore scrive:

          dagli tregua!! oggi non sono andato nemmeno all’apertura alla trota, segnaccio, sto invecchiando la colpa è del raffreddore ma è una scusa!!! la bandiera della CONFAVE sveltolala te io non la tocco nemmeno fa male alla salute

  16. Giacomo scrive:

    No… ! A te fa male alla tasca, non è vero ? Non sia mai toccarla !! :mrgreen: Addirittura l’arciprincipale ti vieta di toccare la bandiera ? Sei proprio messo male Fiorello, nemmeno più a pesca, doveva essere vivo il nonno non c’è niente da fare !! Maremma maiala ! Come dice Giusti. :mrgreen:

  17. mario scrive:

    la caccia non finirà mai.

Leave a Reply


+ 1 = 6

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.