Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Beccacce che Passione – Marzo/Aprile

| 25 febbraio 2010 | 18 Comments

beccacce marzo-aprileBeccacce che Passione N° 2 marzo-aprile
In edicola dal 5 marzo!
In copertina: Beccacce e strumenti di caccia

Rubriche
Editoriale: Il popolo dei beccacciai monotematici, di Gianni Lugari
News – Attualità

Forum
Beccacce… e strumenti di caccia a cura di Giorgio Bracciani, Vincenzo Celano e Silvio Spanò

Beccacce oltre confine
Regine di Scozia di Giacomo Cretti

Esperienze di caccia
Anatre a Chuy. Dove nacque l’avventura col calibro 36 di Gianni Lugari

Caccia in Italia
All’eroe sconosciuto. A beccacce in Sicilia di Felice Modica

Attrezzatura
Gilet e trisacca: gli status symbol indispensabili di Giovanni Giuliani

Gestione faunistica
La beccaccia a Castelporziano di Arianna Aradis, Giuseppe Landucci, Pierfranco Ruda, Stefano Taddei e Fernando Spina (seconda parte)

Per saperne di più
Progetto TempoReale di Alessandro Tedeschi

Cinofilia
Il drahthaar a beccacce di Enrico Bixio

Fucili
Rizzini Aurum Light di Filippo Adamati

Cartucce
La Balistica dispersante cal. 12 di Gian Filippo Adamati

Cartucce
La Balistica dispersante cal. 20 di Gian Filippo Adamati

Caccia scritta
Bibliografia sulla beccaccia. In testi francesi di Giorgio Bracciani

La regina in tavola
Flan di beccaccia e castagne di Andrea Dario Manzi Fè

Testimonianze
Troppo facile di Ottavio Mencio

In vetrina
Montefeltro Beccacce cal.20 a cura della redazione

Category: .In Evidenza, Libri/Riviste

Comments (18)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giacomo scrive:

    Una bella copertina non c’e che dire ! Vorrei sapere se chi l’ha scelta è un cacciatore di beccacce o uno che fa concorrenza alla Fidc in tema di fotografie per la caccia e i cacciatori. :mrgreen: Salutiamo

  2. SPRINGER scrive:

    Bhe’ …….. certo , con tutto quello che c’e’ da leggere di utile nella rivista e’ giusto andare a far questioni di lana caprina sulla foto della copertina .
    Quando il dito indica la Luna cosa vede il Giacomo ………… ovviamente il dito :mrgreen: .

    • Giacomo scrive:

      Tu invece non vedi ne la luna ne il dito, vedi quello che ti conviene ! La luna perchè sei cieco visto che su 20 fagiani non ne prendi nessuno ! :mrgreen: il dito perchè chisà dove te lo metti :mrgreen:

  3. Michele Sorrenti scrive:

    Scusi signor Giacomo ma cosa c’è di male nella foto di copertina?

    • Giacomo scrive:

      Caro Sorrenti per me c’è di male la beccaccia messa a testa in giù ! Non è che la vorrei a testa in su, ma forse sarebbe stato meglio per me che sono beccacciaio mettere una bella beccaccia con i pulcini o almeno nel suo habitat. Salutiamo dottò……… :wink:

  4. Giusti Giacomo scrive:

    Forse Giacomo pensava al rispetto per la beccaccia dopo abbattuta.
    Quella appesa a testa in giu`,non e`una posa ………….da regina!

  5. Giusti Giacomo scrive:

    Giacomo non avevo ancora letto il tuo post,ma avevo capito in pieno!
    Ti ri-chiedo umilmente scusa. :-)

  6. lucas scrive:

    Considerando che la rivista sarà ben visibile in edicola agli occhi di tutti, la copertina costituisce un pessimo biglietto da visita (uno dei tanti) della caccia.

    • SPRINGER scrive:

      Il ” messia della Laguna ” ha un’ adepto in piu’ .
      Certo che e’ facile in questo ambiente farseli . Peccato non averci pensato prima ………

  7. Michele Sorrenti scrive:

    Davvero rimango sconcertato davanti a queste prese di posizione su un’immagine di una rivista di caccia che parla ed espone ovviamente foto di caccia. LA foto è bella perchè c’è lo sfondo del cielo e che la beccaccia sia a testa in giù o in su sinceramente non conta niente. La rivista viene cercata e acquistata dagli appassionati e se anche i non appassionati lo vedono per me è un bene, io non ho alcuna paura di nascondere che la caccia è anche uccisione e detenzione del trofeo ed anche esposizione di questo. Forse voi avete paura di essere cacciatori o forse non perdete mai l’occasione di criticare (sempre a posteriori) le scelte degli altri. E riprendere ancora la vicenda del manifesto Federcaccia sembra solo un pretesto per attaccare questa associazione che ha avuto un’idea sfuggita a tutte le altre, cioà di presentare la caccia come futuro e come attività dei giovani. Sempre facile attaccare a cose fatte, ma vediamo di farlo per qualcosa di serio, quanto avete esposto è purtroppo solo la dimostrazione di vergognarsi di essere cacciatori non avendo le argomentazioni per difendersi.

    Saluti

    Michele Sorrenti

  8. Giacomo scrive:

    Caro Sorrenti la questione non è di nascondere che la caccia è anche uccisione, perchè lo sanno tutti. La questione è di non farci attaccare sempre dai soliti noti e mi dispiace che lei insiste nel difendere questa copertina. Il mio voleva essere oltre a questo un invito ad essere più attenti a mostrare l’immagine della caccia, in special modo di questi tempi che si sta battagliando per cercare di avere una caccia più confacente a noi migratoristi e molti stanno battendo il chiodo che bisogna salvare innanzitutto l’immagine della caccia e del cacciatore.

    Un’altro motivo lo ha espresso il collega Giusti se lo legga bene che vuole dire molto. Forse lei non essendo cacciatore di beccacce non può capire il valore di questo selvatico che non merita assolutamente di essere messa in vista a quel modo. Comunque ognuno la caccia la vede a modo suo per quello lei cerchi di rispettare il mio punto di vista come io rispetto il suo.La cosa importante e che si eviti di fare danni e la nostra serietà consiste anche in questo.
    Per quanto riguarda il vergognarsi io non sono di quelli che si nasconde dietro l’angolo lei li legge i post che scriviamo per cui.

    Comunque visto che ci siamo le dico di più………. Uno se volesse malignare :mrgreen: su quella copertina potrebbe dire benissimo che quella beccaccia è stata presa alla posta prima dell’orario consentito, che è vietatissimo dalla legge. Salutiamo

  9. Michele Sorrenti scrive:

    Bene sig. Giacomo non le resta che proporsi come correttore di bozze consulente d’immagine per le riviste venatorie.

    Già che c’è le dico che a me, cacciatore di anatre, non piacciono le anatre bagnate fotografate, ancora peggio se nella bocca dei cani.

    Sicuramente si tratta di un impegno più duro che scrivere un post su questo sito, sono contento se l’immagine della caccia ne guadagnerà.

    Saluti

    Michele Sorrenti

    • Giacomo scrive:

      La ringrazio pr il suggerimento sig. Sorrenti, ma fortunatamente io non ho bisogno di fare consulenza a pagamento ! Su questo sito facciamo volontariato.
      Mi fa piacere che anche lei ha rispetto per i selvatici che preferisce cacciare anche dopo che li ha abbattuti, basta che non li mette in mostra a testa in giù davanti a migliaia di persone, perderebbe il rispetto di molti cacciatori. Un cordiale saluto.

  10. Michele Sorrenti scrive:

    Signor Giacomo, se vogliamo uscire dal guscio del nostro mondo dobbiamo essere in grado di sostenere con argomentazioni serie ed importanti anche la visione di un selvatico abbattuto. Se per lei è brutta la beccaccia a testa in giù la rispetto, ma ad un anticaccia o ad un non cacciatore fa la stessa impressione sia che sia a testa in giù o di lato o all’insù. Perchè è morta ed è questo che non apprezzano perchè non sono abituati a vedere gli animali morti interi ma solo fettine preparate e incellofanate. Ma è proprio questa ipocrisia che dobbiamo combattere, anche mostrando un trofeo che per noi ha un valore inestimabile, SENZA PAURE.

    Spero di essermi fatto capire

    Saluti

    Michele Sorrenti

  11. Giusti Giacomo scrive:

    Dott.Sorrenti
    nessuna polemica per l’amor di Dio!
    Era solo un modo per dire che anche l’animale abbattuto merita rispetto.
    Poi come ha detto giustamente a,i nostri,non gli frega nulla se e`appeso o disteso un animale morto.
    Come ho letto anche a lei non piacciono le anatre bagnate o nella bocca del cane,perche`da vive non sono mai bagnate pur stando tutta la vita in acqua.
    Cosi`quella beccaccia con la testa in giu`non gli rende l’ onore che merita.
    Tutto qui.

  12. Giacomo scrive:

    Ma è proprio questa ipocrisia che dobbiamo combattere, anche mostrando un trofeo che per noi ha un valore inestimabile, SENZA PAURE.
    —————————————————————————————————————————————

    Sig. Sorrenti io non vorrei portarla troppo alla lunga perchè la rispetto per quello che fa per la caccia, però lei soffia sul fuoco e mi invoglia a continuare la discussione. Su quello che dice lei dell’ipocrisia da combattere stia tranquillo che si combatte su un campo minato per noi, perchè l’unica arma che hanno e che hanno avuto gli animalisti e lei lo dovrebbe sapere è proprio quella di dare ai cittadini un’immagine sbagliata del cacciatore e per ben 18 anni ne hanno fatto un cavallo di battaglia anche perchè non vi è stata possibilità o non c’è stata volontà da parte di chi doveva metterli a tacere di controbbattere. Se poi ci si mettono anche le riviste allora chiudiamo il libro e non se ne parla più,
    visto che si continua imperterriti a non dare segni da parte delle federazioni di portare la nostra vera immagine sui media per farci conoscere, e purtroppo per questo siamo su questo tasto perdenti.

    Io credo che se lei al posto di controbattere la mia modesta presa di posizione (per cui io ho avuto occasione di poter esprimermi e credo giustamente a favore della nostra immagine ), chiedesse alla sua federazione dove fa consulenza di stanziare soldi per avere un programma in tv, allora si che si potrebbe abbattere questa ipocrisia ammesso che gli dessero ascolto ? O forse hanno paura loro ! Con rispetto un cordiale saluto.

Leave a Reply


+ 9 = 12

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.