Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Ira degli ambientalisti x emendamento al Senato

| 20 gennaio 2010 | 98 Comments

AMBIENTALISTI,VERGOGNOSO BLITZ IN COMMISSIONE SENATO
Senato(ANSA) – ROMA, 20 GEN – ”E’ con incredulita’ e sdegno che ci ritroviamo a commentare l’ennesimo blitz compiuto in Parlamento, questa volta in Commissione Politiche europee del Senato, con l’approvazione di un emendamento, del senatore Pdl Giacomo Santini, che ripropone la cancellazione dei limiti alla stagione venatoria, attualmente contenuta tra il primo settembre e il 31 gennaio e che aggravera’ lo stato di infrazione comunitaria in cui l’Italia versa da anni”.
E’ quanto denunciano in un comunicato le associazioni Altura, Amici della Terra, Enpa, Fare Verde, Lac, Lav, Legambiente, Lida, Lipu, Memento Naturae, No alla caccia, Oipa, Ass. vittime della caccia, Wwf Italia. ”Il fatto e’ questa volta ancora piu’ grave, non solo perche’ a presentare l’emendamento e’ stato addirittura il relatore della legge Comunitaria, appunto il senatore Santini, che dovrebbe invece operare perche’ le procedure di infrazione siano risolte e non acuite.
Il fatto e’ gravissimo anche perche’ l’emendamento aveva ricevuto parere negativo dell’Ispra, formalmente richiesto dalla stessa Commissione del Senato, ed era stato piu’ volte bocciato, in precedenza, da Governo e varie Commissioni parlamentari”. ”Inoltre – continua il comunicato – lo stesso Santini aveva ‘ritrattato’ il proprio emendamento, presentandone un secondo, alternativo a quello e senza dubbio piu’ corretto, al quale, non a caso gli organismi scientifici avevano dato il via libera.
Si tratta insomma di un evento che non esitiamo a definire vergognoso: l’ennesimo assalto agli animali selvatici ma anche una vera umiliazione per l’Europa, per la scienza e ancora di piu’ per i cittadini italiani, che si ritroveranno i cacciatori nei propri terreni anche oltre i gia’ lunghissimi cinque mesi dell’attuale stagione di caccia”. ”A questo punto, visti i continui blitz in Parlamento, il disegno di legge Orsi e tutto il resto, sembra ormai chiaro che i cacciatori hanno lanciato un assalto alla natura e ai cittadini italiani, totalmente contrari a qualsiasi ipotesi di allungamento della stagione venatoria.
Vedremo – concludono gli ambientalisti – in queste ore, prima del voto della legge Comunitaria in aula, da che parte stanno il Governo e lo stesso Presidente Berlusconi”.
(ANSA). DIR
20/01/2010 17:52

Tratto da http://www.ansa.it

Category: .In Evidenza, Generale, Leggi/Politica

Comments (98)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Brando scrive:

    E’ vergognoso che per un pugno di politici corrotti si debbano subire delle leggi che la stragrande maggioranza dei cittadini da ogni parte politica non approva . Mi pento e mi vergogno di aver votato PDL e mi auguro che questi senatori si rechino più spesso all’estero per sentire cosa pensano delle nostre leggi sull’ambiente , sulla tutela della fauna , sul rispetto del verde , sulle energie alternative ecc. Bravo Senatore Santini ma lei non ha figli o nipoti che un domani potrebbero vergognarsi delle sue decisioni prese per tutti noi Italiani ?

    • massimo fedeli scrive:

      XBrando dimostrate ancora una volta di non capire un c….o della vita e degli animali.

      • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

        Massimo questo è uno dei tanti aninmalisti fondamentalisti anticaccia al quale hanno fatto il lavaggio del cervello. Di castronerie nè ha dette a iosa.

        • massimo fedeli scrive:

          Ciao Gionni credo che questi non capiscano un tubo, intanto gli emendamenti sulla comunitaria sono passati, e questo è un passo avanti. :wink: Credo che a questi individui menzogneri gli tremi la terra sotto i piedi :lol:

    • Diego scrive:

      Brutta cosa parlare solo per dare aria alla bocca…..caro Brando sai almeno di cosa stai parlando? l’emendamento presentato altro non fa che recepire le direttive UE sui periodi per il prelievo venatorio! altro che procedure d’infrazione come ciancano nel comunicato i soliti animal/ambientalisti da salotto…la procedura d’infrazione verrebbe aperta se l’Italia non si adegua a tale direttiva! informarsi prima di blaterare.

    • alessio bitossi scrive:

      Intanto si vergogni Lei, per Le Sue affermazioni.
      Sia serio e non si nasconda vigliaccamente dietro l’anonimato.

    • Giusti Giacomo scrive:

      Brando
      Levati di torno,state mentendo sapendo di mentire quindi siete ancora piu`indegni.
      Torni nel suo ghetto per favore.
      Non se ne puo`piu` ne delle vostre minaccie,ne delle vostre falsita`.
      Ma chi e` lei per parlare a nome di tutti gli italiani?
      Smettetela di parlare di energie alternative avete fatto impestare tutto il territorio di pale eoliche che non servono a nulla.
      Ma per favore!!

    • Narancio Luca C.P.A.L aderente CONFAVI scrive:

      Brando chissa’ mai chi potra essere ? la vergogna mi chiedo io ,ma non vi tocca neanche un po a voi altri ? mangia pane a tradimento :evil: :evil:

      • henri (radere igor) scrive:

        Non arabbiatevi, parlano per bocca della super ministra con le autoreggenti.
        Finchè avranno veleno lasciateglielo sputare. Poverini mamma non gli ha spiegato che se non mangiano il “cician” il cervello non si sviluppa. :mrgreen:
        Salutiano.

  2. SERGIO BERLATO scrive:

    Il Coordinamento delle nostre azioni comincia a produrre effetti positivi.

    • Narancio Luca C.P.A.L aderente CONFAVI scrive:

      Tutto questo è quello che ci aspettiamo da tutti voi onorevole, non è mai mancata la fiducia verso le tue proposte Berlato scusami il tu (spero che mi sia concesso almeno qui nel sito) ma non posso negare una certa delusione visti i tempi che ci vogliono per far star zitti questi pagliacci da 4 soldi rubati fra l’altro.
      comunque tutto bene quel che finisce bene onorevole
      fiero di essere cacciatore.

    • Giuseppe scrive:

      Forza onorevole!
      voglio solo sottolineare che il 50 % dei miei compagni di caccia ha deciso di non rinnovare il porto d’armi se le cose dovessero continuare così. Mi chiedo: ma dove prenderanno i soldi le province per mantenere gli atc, le guardie venatorie ecc. ecc. bhà.
      ma si rendono conto che con una crisi del genere arresteranno un flusso economico che confluisce nelle casse dello stato e partecipa anche al mantenimento dell’economia? basta con queste buffonate, vorrei che gli ambientalisti e company si preoccupassero del vero problema MONDIALE, che tra noi uomini si chiama SURRISCALDAMENTO DEL PIANETA.
      Forza Presidente Berlusconi, forza Onorevole Berlato, forza cacciatori!!!
      Confidando in risultati concreti prima della fine di questa legislatura,
      saluto con affetto l’onorevole Berlato e tutti coloro che ci sostengono.
      Grazie.

  3. ilio scrive:

    Sta dalla parte delle persone per bene, dalla parte dei veri ambientalisti, dalla parte di chi con la sua passione sta al fianco di centinaia di lavoratori che operano nel settore caccia dando da mangiare a voi allo Stato, Regioni, Provincie e carrozzoni vari e se questo vi pare poco posso continuare .Piuttosto voi accattoni mangia pane a tradimento andate a lavorare e contribuite come noi al benessere delle persone. 8O 8O 8O :evil: :evil: :evil:

  4. massimo fedeli scrive:

    Vedremo , vedremo, finitela con le falsità , il blitz , magara succedesse, estatini cacciati in tempo, e turditi cacciati al ripasso, fusse che fusse la vorta bona :roll: :wink:

    • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

      Fumo negli occhi Massimo. La mafia politica del centrodestra e non costringerà l’On. in questione a ritirare quanto proposto. Mettiti in testa te e tutti gli illusi che commentano le varie notizie che escono su questo sito che non cambierà mai niente, se non in peggio. Ave Cesare morituri te salutant.

  5. massimo fedeli scrive:

    La popolazione non vi ascolta più , si sono rotti degli storni, dei piccioni, delle cornacchie, delle nutrie, dei gabbiani, quanno sò troppi sò troppi, la gente non sà neanche che la caccia è regolamentata, io parlo tutti i giorni con i mie condomini, e dò lezioni di ecologia, di caccia ,di come si esercita in italia,anche perchè vesto gli abiti da caccia tutto l’anno, io ho convinto dei danni della selvaggina in esubero anche a un socio wwf, tutti i giorni faccio propaganda positiva, e anche quando mi telefonò il segretario di un certo partito che non nomino (pdl) gli dissi papale papale che se non avessero modificato la 157/92 già alle europpe il mio voto e quello dei miei cari se l’ho potevano scordare :evil: Io porto le palle on. Berlato magari ci fosse gente in giro come me, molti si vendono per 2 lire, orgoglioso di essere cacciatore.

    • Giuseppe scrive:

      Bravo Massimo!!
      Saluti da Napoli. :)

    • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

      Caro Massimo non più di due giorni fa ho avuto una discussione con una cugina che abita in provincia di Como. Sai cosa mi ha detto a proposito della caccia? Che non mi stima come uomo perchè uccido gli animali. Leghista convinta lei e tutti in casa sua, prima votava A.N. Non ti dico altro, bisogna far capire agli altri che non siamo assassini ma controllori dell’ambiente ma dato che sopprimiamo esseri viventi in maniera violenta per loro noi saremo sempre degli assassini. Anche nella destra ci sono moltissimi anticaccia non scordartelo.

      • massimo fedeli scrive:

        é vero quello che dici Gionni ma il tempo ci darà ragione, dai tempo al tempo, le realtà sono fuori dalle città, oggi in città vive tutta gente imbalsamata che vive la natura in tv, ma se vai nelle province tutti questi anti non esistono, siamo noi che spaventiamo noi.

  6. massimo fedeli scrive:

    Santini , santo subito, dopo Berlato :wink: non c’èntra nulla , ma vorrei notizie del sig. Pinotti Antonio uno di noi. :wink:

  7. giomafo scrive:

    Non cantiamo vittoria.
    Non credo che passi neanche sta volta !

    • massimo fedeli scrive:

      Si spera non si canta, infatti ho detto “magara” :roll: Comunque è meglio essere ottimisti :wink:

    • Giacomo scrive:

      Perchè non vai a gufare da un’altra parte…………. PUSSA VIA !! Aglio e fravaglio uocchi sicchi che nun quaglie………. Te possino………….. :twisted:

  8. CacciatoreconlaC scrive:

    cavolo che lista…….gia’ 14 associazioni.ma quante sono??una per ogni amimalista?(notare che gia’ faccio un distinguo con la parola ambientalista)
    con presidenti,vicepresidenti,aiuto dei vicepresidenti,segretari(uno per ogni carica precedentemente accennata)sedi,sedi di sezione etc etc etc :?:

    i soci devono versare un buon contributo finanziario per gestire tutto il carrozzone
    :roll:

    versano??

  9. fiore scrive:

    PROCESSO BREVE !!!!!

    E

    IMPOSSIBILITA’ A PARTECIPARE A PROCESSI

    FATTI GIUDICARE nano “2 denti rotti labbri lacerati setto nasale fratturato !!!!!! nemmeno una goccia di sangue sulla camicia!!!! quello spalmato nel muso era KETUCAP o come diamine si scrive insomma pomodoroOOOOOOO

    ma tanto la fine è vicina nai rovinati tanti ora tocca a te !!! sacripante

    • massimo fedeli scrive:

      Cambia disco Fiore che è rotto :wink: Pensa alla caccia se ci riesci :cry: pensa a chi deve aspettare 15 20 anni per avere giustizia, e ti auguro di non capitarci mai. :wink:

      • fiore scrive:

        Massimo, la fermo qui perchè sennò vo troppo fuori tema e non mi va ma ogni tanto almeno obbiettivi siatelo!!! cappero!!!

        quello non lo si può più GIUSTIFICAREEEEEE anche a volergli bene non c’è verso!!!

    • cele scrive:

      hooo Fiore!! ti hanno messo a posto te…tutto bene e tutti bravi…e adesso che forse (forse) mettono qualche cosa x tutti,te la prendi col nano…ho che te tu mi dici?

      • fiore scrive:

        Cele noi apposto ci mettono quando ci buttano un metro di terra sopra!!! allora si siamo apposto!!!

        SIAMO SCOMODI DA QUALSIASI PARTE CI GUARDINO DX SX SOPRA SOTTO

        BISOGNA RIPULIRE L’IMMAGINE E RENDERLA APPETIBILE ALLORA FORSE A COMODO SI OTTERRANNO DEI RISULTATI, risultati che la maggior parte di noi oltretutto vedra come peggiorativi per noi senti come siamo messi, il fatto della ruralità è un paravento che serve solo a farci ancora più ridicoli.

        la SOLUZIONE SARA’ e questo è certo!!!

        CACCIA A PAGAMENTO IN RISERVE PRIVATE

    • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

      Fiore mi dispiace ma questa volta hai pisciato fori dal vaso. Indipendentemente che l’imputato possa essere un domani il “Nano” ma se dovesse accadere a te di avere un contenzioso aperto con qualcuno ti starebbe bene di farlo durare per decenni? Su Fiore un po’ di buon senso. Una delle poche cose fatte ad hoc dal governo di centro destra. Tempi corti e costi contenuti. Avevo una zia che era in causa con alcuni parenti per spartizioni di eredità. La causa è andata avanti per oltre dieci anni, l’avvocato di parte ha mangiato quello che soltanto io so ma puoi immaginarlo anche te, la zietta poi è deceduta ed ha lasciato gli eredi a scannarsi tra loro. Noi abbiamo avuto ilbuon senso di sederci ad un tavolo di ragionare sul da farsi anche perchè gli avvocati avevano presentato parcelle riloevanti dato tutte le volte che erano stati chiamati in causa ed abbiamo chiuso la diatriba amichevolmente altrimenti un ci rimaneva una sega di niente e non bastavano gli sghei per pagare gli avvocati. La situazione è durata per oltre 13 anni. Ti sembra giusto?

  10. Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

    Francamente questi ambientalisti mi avrebbero rotto i coglioni e anche da tanto tempo, come vorrei trovarmene uno di fronte quando sono a caccia. Quante legnate prenderebbe be non solo quelle. Daniele pubblicamelo per favore.

  11. SERGIO BERLATO scrive:

    Per vincere le battaglie bisogna credere nella vittoria.

    • angelo galzerano scrive:

      …e bisogna essere uniti per il bene della caccia e dell’ambiente. Avanti con il Coordinamento per la Difesa della Cultura Rurale!!!
      Saluti. Angelo Galzerano

    • giomafo scrive:

      Vorrei essere ottimista, ma gli eventi me lo impediscono. Sono siciliano; e dal 1997 che in Sicilia vincono sempre loro a suon di ricorsi al tar; e continuando ad istituire parchi, oasi e zps. Anzi proprio di zps tempo fa le ho mandato anche una e_mail (a cui non ha risposto) riguardo la zps di Messina dove costruiranno anche il ponte sullo stretto ed è concesso tutto a tutti tranne l’attività venatoria.
      Mi auguro di cuore che le cose cambino in meglio per noi cacciatori (scusi lo sfogo)
      Saluti Giovanni Mafodda

    • Giusti Giacomo scrive:

      Se passasse questa On.sarebbe una bella battaglia vinta!
      Non la guerra ma…………

  12. Valerio scrive:

    Fiore,

    troppa cattiveria nelle budella ,ragioni propio come quando parli di caccia :evil:

    Quando sara’il momento Berlusconi verra’giudicato,lo si vedra a breve dai voti che prendera’il centrodestra alle prossime regionali,nel frattempo dati pazienza.

  13. matteo scrive:

    :lol: :lol: :lol: comunque vadano le cose, in Italia e nel mondo di vergognoso ci siete soltanto voi ambientalisti e animalisti

  14. angelo galzerano scrive:

    Se vogliamo davvero sconfiggere la pseudo-cultura animal-ambientalista, smascherare le loro malefatte, denunziare i loro interessi, dobbiamo batterli sul loro stesso campo: l’ambientalismo!!! Solo così potremo ridare dignità alla caccia, riabilitandola agli occhi dell’opinione pubblica.

    Dobbiamo, però, essere anche noi pronti e maturi per cambiare, e spendere un po’ di tempo e, perchè no, di soldi, in favore della tutela della natura! Un impegno in tal senso certamente favorirà le nostre difficili battaglie!
    Saluti. Angelo galzerano

  15. Giacomo scrive:

    oltre i gia’ lunghissimi cinque mesi dell’attuale stagione di caccia”. ”

    Vi ci metterei a voi nel box al posto del cane per altri 7 mesi………….

  16. cele scrive:

    IL BOCCALONE è presente…:il boccalone aiuta la causa…chi ha paura di essere preso x il cu.o…aiuta un càso!! e male che vada non costa niente…

  17. henri (radere igor) scrive:

    Non so se è un bene. Domani al Senato discutono per approvare la modifica alla legge che riguarda gl’ animali da compagnia. Speriamo che gli anialisti dei due schieramenti non vogliano farcela pagare a caro prezzo.
    Salutamo

  18. massimo zaratin scrive:

    Il comunicato:
    “sembra ormai chiaro che i cacciatori hanno lanciato un assalto alla natura e ai cittadini italiani”,

    Mica si sono accorti che l’assalto è contro il loro ambientalismo e che non solo più solo i cacciatori? :D

  19. mauro scrive:

    Incredibile che anche a commentare quanto di positivo per la caccia si trovino i soliti tifosi che attaccano berlusconi o sminuiscono quanto fatto. Avanti tutti insieme e qualche volta, invece di far uscire i comunicati contro le nostre azioni, vediamo di alzare la voce e di fare un plauso a chi si sta ocupando realmente di assaltare la natura e i cittadini per poterli liberare da questi pseudoanimalisti.
    Mauro Proietti

  20. mauro scrive:

    Meditate gente, meditate…ormai tutto quello che non va bene è incostituzionale…
    Mauro Proietti

    CACCIA: SENATORI PD, GOVERNO CORREGGA NORMA INCOSTITUZIONALE

    (ANSA) – ROMA, 20 GEN – Un appello al governo ”perche’ in
    Aula ponga rimedio a una situazione che espone l’Italia a
    ulteriori procedure di infrazione in Europa sulla caccia”. A
    lanciarlo i senatori del Pd Roberto Della Seta, Francesco
    ferrante e Roberto Di Giovanpaolo.
    ”Se dovesse passare definitivamente l’emendamento votato dal
    centrodestra in commissione Politiche comunitarie al Senato -
    proseguono i tre senatori del Pd – ogni Regione italiana
    potrebbe decidere di anticipare l’inizio e di procrastinare la
    fine della stagione venatoria a proprio piacimento. Questa norma
    sarebbe del tutto incostituzionale, visto che per la nostra
    Carta fondamentale la difesa dell’ambiente, e dunque anche della
    fauna selvatica, e’ competenza esclusiva dello Stato”.
    ”Il Pd aveva provato in Commissione, recependo le istanze
    degli ambientalisti e della parte piu’ matura dei cacciatori, a
    trovare una soluzione. Ma il centrodestra – concludono i
    senatori del Pd – ha voluto imboccare una strada
    incostituzionale e ci mette fuori dall’Europa”. (ANSA).

  21. Giacomo scrive:

    Vedremo – concludono gli ambientalisti – in queste ore, prima del voto della legge Comunitaria in aula, da che parte stanno il Governo e lo stesso Presidente Berlusconi

    E se stanno dalla parte nostra che cosa fate ? Vuoi vedere che adesso quattro di voi fanno impressione al governo……….. li state facendo tremare dalla paura !! :mrgreen:

  22. SPLATT scrive:

    La politica non li vuole più, i semplici cittadini iniziano a rendersi conto dei danni
    che hanno fatto e dei soldi sperperati per mantenere in piedi queste associazioni,
    una volta tanto mi sa che la ragione e la logica prevalgono contro ideologie controverse
    che non portano nessun beneficio.

  23. mauro scrive:

    Confermo comunque che tra le varie agenzie che sono uscite oggi, non c’è nulla a sostegno di questo provvedimento, soltanto pd animalisti e in modo ambiguo arcicaccia hanno annunciato la cosa. Non capisco se ormai adottiamo la strategia del “non lo facciamo sapere così non se ne accorgono e ce lo fanno fare” o se è solo un ulteriore conferma del fatto che non abbiamo nessuno in grado di far uscire uno straccio d’agenzia…
    Mauro Proietti

  24. luigilenoci scrive:

    finalmente…!!!

    :D

  25. diego scrive:

    X tutto cio bisognerà partecipare a roma!ora come non mai si sta muovendo qualcosa di veramente importante!!

  26. Ezio scrive:

    “….sembra ormai chiaro che i cacciatori hanno lanciato un assalto alla natura e ai cittadini italiani…”

    C’è qualcuno più bravo di me che mi potrebbe aiutare a definire correttamente queste parole che ingenerano un non motivato sgomento in chi, ignorante in materia, le legge??

    Infatti mi martella in testa un ben specifico termine ma ho timore persino a pensarlo….altrochè a scriverlo!!

  27. fabrizio scrive:

    veramente assurdo il documento prodotto dai nostri nemici.

    Intanto e’ cosa falsa che la caccia comincia il 1 settembre: la stagione venatoria apre LA TERZA DOMENICA DI SETTEMBRE……….quindi…o vogliono difendere l’ attuale testo di una legge che neanche conoscono, o mentono sapendo di mentire.

    Poi, il documento e’ intriso di un allarmismo teatrale che serve solo ad alzare polvere e a celare la verita’ dei fatti.

    IN QUASI TUTTA EUROPA LA CACCIA SI APRE IL 1 SETTEMBRE E CHIUDE IL 28 FEBBRAIO, A SECONDA DELLE SPECIE.

    ma queste cose, per gente ideologicamente priva della minima onesta’ intellettuale, sono del tutto irrilevanti di fronte ai fantasmi che si sono creati ……. per spaventare i cittadini che poco o nulla sanno di fauna e ambiente.

    l’ importante e’ che non sia una manovrina per recuperare i voti dei cacciatori proprio prima delle regionali…….SE IL PDL VOLEVA APPROVARE LA RIFORMA ORSI LO AVREBBE FATTO DA TEMPO.

    il PDL il mio voto lo avra’ solo se e quando la riforma della 157 sara’ cosa fatta………

    CACCIARE MONETA VEDERE CAMMELLO!!

    un saluto al popolo cacciatore

    Fabrizio

    • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

      Bravo Fabrizio, potrebbe essere l’ennesimo zuccherino che poi viene trasformato in cicuta. Prima la riforma poi il voto altrimenti si rimane sull’Aventino.

  28. Carmelo hunter scrive:

    Non credo sia il caso di dire gatto se non ce l’hai nel sacco, abbiamo gia’ avuto modo di vedere come il ddl Orsi e’ naufragato e per colpa, soprattutto dell’intervento contrario della Brambilla che milita nelle stesse file del Sen Orsi. Dico che si sta avvicinando la campagna elettorale e tutti dico tutti vogliono accaparrarsi dei voti, spero non sia il caso del Sen. Santini ma e’ anche vero che prima di dare il voto a qualcuno oggi e’ meglio aspettare i risultati delle promesse.

  29. renzo scrive:

    Copio……………………………………………….IN QUASI TUTTA EUROPA LA CACCIA SI APRE IL 1 SETTEMBRE E CHIUDE IL 28 FEBBRAIO, A SECONDA DELLE SPECIE.

    ma queste cose, per gente ideologicamente priva della minima onesta’ intellettuale, sono del tutto irrilevanti di fronte ai fantasmi che si sono creati ……. per spaventare i cittadini che poco o nulla sanno di fauna e ambiente.
    ……………………………….
    E ,PORCA MISERIA ! FACCIAMOLO SAPERE ALLA GENTE ! QUESTO DOBBIAMO FARE. LA VOGLIAMO CAPIRE ?

  30. Carmelo hunter scrive:

    Di sicuro la gente si e’ stancata delle solite fregnacce degli ambientalisti o pseudotali che negli anni ne hanno fatto di tutti i colori pur di non far andare a caccia i cacciatori ma e’ anche vero che costoro negli anni hanno forgiato, plasmato e plagiato una marea di bambini che ora sono grandi ed hanno diritto al voto e che da ignoranti ( per la cultura ricevuta) non ci penseranno su e si schiereranno contro la caccia. Non abbiamo ancora raggiunto nessun traguardo perche’ partiamo sempre dal nostro unico interesse invece di rifare il percorso a ritroso e rivedere gli errori commessi. Ci ritroviamo una o piu’ generazioni di giovani che hanno cresciuto un tamagocthi come cane ed hanno passato la maggior parte della loro esistenza davanti ad un televisore a guardare cartoni animati contro la caccia e visto trasmissioni che certo non erano a favore. Siamo all’indice del libro che vorremmo scrivere e non all’epilogo, per cui dobbiamo tutti dico tutti rimboccarci le maniche e cominciare a lavorare facendo pubblicita’ alla caccia in tutti i modi e vedrete che i risultati arriveranno. molte cose ce le hanno insegnate proprio i nostri nemici per cui non ci dobbiamo sforzare di inventarle. Il pdl vuole i voti dei cacciatori ? allora che faccia delle azioni valide e tangibili. Fuori la Brambilla dal pdl e che la maggioranza non ceda a qualche lusinga strana e faccia passare l’emandamento Santini al senato e poi si vedra’. VIVA LA CACCIA E LA NATURA.

  31. aldo scrive:

    Finalmente un coraggioso che non teme nulla e si schiera a fianco dei cacciatori….da santificare….

    All’amico che ha chiesto notizie di Pinotti Antonio….è uscito dall’ospedale e và bene….senza il nostro presidente saremmo perduti….è un ‘altro pilastro a difesa di noi cacciatori….

  32. Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

    Questi sono pazzi e drogati. Vorrei sapere in quale regione d’Italia la caccia dura oltre 5 mesi. Tornerà lo ZIO prima o poi.

    • massimo fedeli scrive:

      Sono quattro mesi scarsi di esercizio venatorio, queste sono le falsità su cui vivono questi individui biechi e sfrutta soldi, se il governo su queste cose non fà pubblicità fà bene, le cose si fanno e basta, decidono i capo gruppi dei partiti con i nostri referenti in parlamento, poi i cecchini ostili ci saranno sempre, il fuoco amico cè sempre stato, pensate che anche alcuni dell’opposizione ieri con voto segreto hanno votato con il governo per alcuni articoli sulla legge del processo breve, poi chiamatelo breve 9 ,12 anni!!!!!!!!!!!!! :roll: :wink:

    • alessio bitossi scrive:

      Ciao Gionni,
      se serve qualche nipote suona l’adunata.

      • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

        Alessio quanto mi piacerebbe impersonare il nuovo zio. Di nipoti nè bastano pochi, avrei pensato a te, Il Traica, “nugna fo”. Giusti Giacomo Fulcheris, pochi altri. Non voglio circondarmi di troppi generali che potrebbero poi mettere una bomba sotto il tavolo per farmi saltare in aria, E se poi non salto faccio un’epurazione e creo le nuove leve ancora più attaccate a certi valori. Un saluto

        • massimo fedeli scrive:

          Io stò con i sottufficiali, visto che già èro caporalmaggiore di artiglieria leggera campale, il vento stà cambiando x noi cacciatori. :wink:

  33. lucas scrive:

    Attenzione ad abbandonarsi a facili quanto infondati entusiasmi.
    L’emendamento in questione è stato già presentato e ritirato, presentato e ritirato già diverse volte.
    Secondo me è solo uno specchietto per le allodole (i cacciatori) per ottenere voti.
    Se ne guarderanno bene dal metterlo ai voti e lo ritireranno un attimo prima che questo avvenga. Poi diranno che è stato ritirato perché tanto la materia verrà trattata in sede di riforma della legge 157/92… :mrgreen:
    Sono aperte le scommesse. :mrgreen:

    • massimo fedeli scrive:

      Forse è come dici tù Lucas, ma tanto noi cosa abbiamo da perdere, io credo che stò giochino non lho possano fare più altrimenti……………… :roll: 8O Sanno che siamo incazzati, e poi è cosa leggittima non incostituzionale come dice quel marruano del della seta ,che si stà arrampicando sugli specchi come i suoi amici di opposizione, che in toscana qualcosa hanno fatto per non perdere ulterirmente i voti dei cittadini cacciatori, ciao.

      • mauro scrive:

        E’ incredibile…se uno fa qualcosa per la caccia lo fa esclusivamente per prendere voti. e allora che dobbiamo fare?? Ringraziare della seta per la sua coerenza?? Ma perché non uscite da queste ideologie che ci hanno sempre penalizzato…

        • lucas scrive:

          Sarei felicissimo se non fosse così. Purtroppo i fatti sono lì a dimostrare quanto questa sia, purtroppo, la realtà.

      • Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

        O Massimo ma cosa pensi che sia cambiato in Toscana per i migratoristi? Forse la nuova legge permetterà l’abbattimento di alcune specie come tortora dal collare, piccione selvatico e storno in caso di conclamato danno ambientale. A me interessa la stagione più lunga e la possibilità di un certo numero di giornate per lamigratoria da poter usufruire a livello regionale, come vedi due cose ma buone.

  34. lucas scrive:

    Caro Massimo, da perdere non abbiamo più niente. La caccia è in agonia.
    Però questo modo di fare da gamberi (un passo avanti e due indietro) sta accelerando la fine.

  35. Antonio Pinotti scrive:

    Buongiorno a tutti ed a tutti tanti ringraziammenti per le attenzioni che mi avete riservato.Mi è venuto un nodo in gola nel leggere i vostri commenti, ed a fatica ho potuto trattenere la commozione. Sono tornato a casa. Ho rischiato moltissimo: ma ho trovato di fronte una struttura sanitaria pubblica davvero eccezionale.Non tutte le cose in Italia vanno male, ed in questo caso il merito va al reparto di Cardiologia dell’Azienda Ospedaliera di Perugia. E’ stato evitato lo “scompenso” per una manciata di secondi e sul filo di lana .Il tutto a causa dell’eccessivo lavoro. In sette giorni mi hanno tolto 12 kg.di peso e ricompensato il cuore. Non mi sono arreso, come non mi arresi nel 1985 anno del mio primo intervento a Firenze. E poi oltre ad essere un cacciatore io sono stato uno sportivo (non quello della domenica) ma un atleta vero che ha corso 4 maratone, tre a New York (1988-1993-1997) ed una a Dublino (1999), battendo sempre più della metà degli atleti partecipanti, e questo dopo l’intervento cardiochirurgico per la sostituzione della valvola aortica effettuato a settembre del 1985. Ogni maratona corsa ( 42 Km e 195 metri) con il tempo compreso, tra le quattro ore e le quattro ore e venti, ha comportato un allenamento annuo tra i 1.500/2.000 Km.

    Grazie ancora e spero di essere in “edicola” venerdì prossimo con il n. 83 del taccuino.

    • SPRINGER scrive:

      Bentornato sig. Pinotti .
      Pur non conoscendola personalmente , non avevo alcun dubbio sulla sua fibra da indomito combattente . E’ quello che traspare dai suoi scritti e dal suo impegno in favore della Caccia .
      Adesso pero’ non precorra i tempi e si rimetta bene in forma .
      A risentirci .
      :wink:

    • Giusti Giacomo scrive:

      Ben tornato tra noi, grande Antonio.

    • Ezio scrive:

      Antonio sei grande!!
      Ci hai fatto venire la pelle d’oca!!
      Almeno un minimo di riguardo però, mi raccomando!!!
      Poi ci sentiamo a voce.
      Ciao.
      Ezio.
      :D

  36. Antonio Pinotti scrive:

    Naturalmente un ringraziamento particolare al sig. Daniele Bandini che mai mi ha fatto mancare una parola di solidarietà. La sua discrezione ed il suo “apparente” silenzio sono cose essenziali e di cui alle volte, in maniera inconsapevole, si ha davvero bisogno.

  37. Raffaele scrive:

    Ragazzi io sono un cacciatore è condivido con voi, che lele leggi venatorie debbano cambiare in quanto allo stato attuale si presentano molto restrittive, però ricordiamoci di avere sempre rispetto sia per la natura, che per le persone e le loro opinioni, inoltre aggiungo di combattere insieme contro il bracconaggio. Un saluto a tutti voi, augurandoci che i nostri poltici ci aiutino a risolvere definitivamente i problemi del mondo venatorio.

  38. fabrizio scrive:

    a scanso di equivoci…………………

    dell’ on. Berlato mi fido, ma non mi fido di un PDL ostaggio della subcultura animalista.

    abbiamo tanti nemici nel PD come nel PDL e nella Lega Nord.

    spero che l’ iniziativa vada a buon fine, anche perche’ il DDL Orsi non modifica l’ art. 18 della 157, ma ora mi aspetto il sabotaggio degli animalisti infiltrati nel PDL, sia in commissione che altrove.

    comunque era una cartuccia da sparare e nulla deve rimanere intentato.

    IL 9 MARZO TUTTI A ROMA !!!

    Fabrizio

    • Fabrizio questo nemendamento non ti restituirebbe tutto Febbraio ma solo una parte. Mi dispiace ma quando lotto per qualcosa lotto per avere tutto quello che voglio e non solo una parte. L’elemosina non l’accetto, da parte di nessuno.

  39. ilio scrive:

    Uaooooooooooo ippi ippi urra per Pinotti bentornato fra noi rimettiti in forma e lascia per un po di tempo da parte il taccuino e scartoffie varie che ti fanno faticare e imbestialire il 9 Marzo è vicino ed è gradita oltre che indispensabile la tua presenza.

    A presto Ilio

    PS mi raccomando oltre ai farmaci(purtroppo) riposo e tranquillità, è la migliore cura
    :D :D :D :D :D :D :D :D :D :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:

  40. Giacomo scrive:

    E’ con grande felicità che apprendo il ritorno del grande amico Pinotti. Mi raccomando a noi bastano anche solo due righe, adesso ti devi riposare per ritornare in splendida forma e stare un po attento alle polpette che fanno ingrassare…………. :wink:

  41. Pietro scrive:

    L’assalto alla diligenza lo date voi ai soldi pubblici e nostri. Siete di una falsità più unica che rara; ma mettetevi un bel sacchetto in testa per non far vedere la vostra faccia in giro, sanguisughe e bifolchi, solo capaci di dire tutto e il contrario di tutto. Ma anche per voi tutti i nodi verranno al pettine prima o poi e riderà bene chi riderà per ultimo. :x :x :x :x :x :x :evil: :evil: :evil: :evil:

  42. fabrizio scrive:

    dimenticavo…………………

    vivissime felicitazioni al sig. Pinotti, che e’ tornato fra noi.

    dieci giorni fa anch’ io ho subito un intervento chirurgico ma un fisoco sano e forte, temprato dalle fatiche della caccia, mi ha aiutato ad abbreviare la permanenza in ospedale, e ora cammino gia’ ……anche se con le stampelle……

    il 9 marzo tutti gli higlanders a Roma : facciamogli vedere di che pasta siamo fatti, per Giove!!!

    un saluto al popolo cacciatore

    Fabrizio

  43. angelo galzerano scrive:

    Ho iniziato ad apprezzarla conoscendola su questo sito, Signor Pinotti, leggendo i Suoi articoli ed i Suoi post! La Sua passione per la CACCIA è immensa, e questo ci accomuna a tanti altri cacciatori che sono pronti a lottare per difendere un proprio diritto: continuare a vivere la natura!!!

    AUGURI VIVISSIMI!!!

    Angelo Galzerano

  44. Mauro Proietti scrive:

    CACCIA, SANTINI: SU DIRETTIVA EUROPEA DUE LOBBY NON DIALOGANO ù
    “In occasione del dibattito sulla legge elettorale si rinnova il confronto tra lobby dei cacciatori e le organizzazioni ambientaliste sull’applicazione della direttiva europea 79/409, trasposta nella legge nazionale 157 del 1992. La commissione per le politiche europee del Senato ha approvato un emendamento che recepisce totalmente la direttiva. Come sempre le due lobby su questo tema non dimostrano di saper dialogare”. Lo dichiara il senatore del Pdl Giacomo Santini, vicepresidente in commissione per le Politiche dell’Unione europea. “Ciascuna si arrocca sulle proprie posizioni di chiusura – continua Santini – drammatizzando i termini di una proposta che non fa altro che applicare una direttiva europea, fermando l’iter di una procedura di infrazione in corso e giunta allo stadio della sanzione della Corte di Giustizia. L’emendamento in questione non e’ stato presentato dal relatore, ma da senatori del gruppo Misto e della Lega Nord. La sua applicazione prevede semplicemente la delega per le regioni interessate di prolungare la stagione oltre il 31 gennaio e fino al 20 febbraio per poche specie di uccelli, in totale coerenza con la direttiva europea. Questo e’ il senso del voto della commissione – conclude il senatore – e qualsiasi altra interpretazione e’ strumentale, soprattutto quelle che annunciano la cancellazione del calendario, favori fatti al bracconaggio o ai cacciatori. L’Italia si adegua cosi’ agli altri paesi del Mediterraneo che da anni applicano la direttiva in questo senso”.

  45. Giusti Giacomo scrive:

    Massimo
    Forse questa volta e`andata davvero!!!!!! :wink:

Leave a Reply


7 + 8 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.