Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Terni, chiarezza su cinghiali e danni

| 5 novembre 2009 | 2 Comments

Cinghiali e danni:”chiarezza sulle autorizzazioni ai prelievi selettivi in aree vocate e non vocate
cinghiale_2TERNI – “Quali sono i criteri di autorizzazione ai prelievi selettivi”. Lo chiedono i consiglieri PdlPietro Valentini Marano, Alfredo De Sio, Torquato Petrineschi, Andrea Sacripanti e Francesco Tiberi in un’interpellanza sul problema dei cinghiali e dei danni all’agricoltura.
“Lo spostamento degli animali dalle zone protette – sostengono i firmatari – ha determinato condizioni più favorevoli alla riproduzione con un aumento dei capi. Tale situazione è causa dell’accrescimento dei danni alle colture sia nelle aree vocate che in quelle non vocate, al di fuori cioè dei settori all’interno dei quali le squadre possono procedere all’abbattimento. Per questo l’amministrazione deve fare chiarezza su quali criteri intenda adottare, se quello dell’adiacenza al settore assegnato o quello della rotazione nell’ambito del distretto”.
I consiglieri di opposizione insistono poi anche sulla necessità di mantenere il buon rapporto instaurato finora fra cinghialisti e agricoltori, “grazie – affermano – all’azione svolta dalle squadre organizzate per il contenimento della specie e quindi per la riduzione dei danni alle colture”.

Tratto da http://www.atlantidemagazine.it

Category: .In Evidenza

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. francescorm scrive:

    Al di la delle altre problematiche,per una questione di correttezza tra tutti i cacciatori,il sistema della rotazione, secondo me è quello più indicato,anche se personalmente io caccio in una zona molto più prolifera rispetto ad altre dello stesso distretto.

  2. Mario Bartoccini scrive:

    “Alleluia” Francescorm! “Alleluia” Cacciatori!
    Ci siamo accorti, finalmente, che in Umbria esistono anche le opposizioni.
    Che notoriamente, sul problema della caccia, sono eternamente in letargo!

    Condivido: rotazione (in assenza di accordi al cento X cento).
    Per eliminare per sempre la rabbia dei “meno fortunati” (che puntualmente mette un cacciatore contro l’altro).
    Cordiali saluti.

Leave a Reply


+ 4 = 13

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.