Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Lettera aperta ai cacciatori pugliesi

| 13 ottobre 2009 | 11 Comments

Come ricorderete il 10 luglio u.s. le Associazioni Venatorie e Assoarmieri delle Regioni Meridionali hanno incontrato il Senatore ORSI per discutere della riforma della 157/92 presso il Grand Hotel “La Chiusa di Chietri” ad Alberobello (BA).
Il risultato di tale convegno è stato il recepimento integrale dei punti di riforma proposti, inseriti nel testo in discussione al Senato.
Alla realizzazione dell’evento, possibile grazie al complesso lavoro organizzativo posto in essere dal Presidente Regionale Della Libera Caccia Michele Lisi, hanno partecipato molti Dirigenti Provinciali e Regionali delle Associazioni Venatorie ed anche il Vice Presidente Nazionale della Federcaccia Sig. Antonio D’Angelo.
Devo purtroppo registrare che la politica attendista quando non destabilizzante della Federcaccia ancora una volta ha colpito …… Dico questo come estrema ratio di una semplice constatazione, che per dovere di cronaca riporto.
Ovviamente questa, alla pari di ogni manifestazione di tale genere, oltre ad un impegno di carattere organizzativo, (di cui come dicevo prima si è fatta carico la Liberacaccia Regionale), ha comportato una esposizione economica che, considerato la condivisione di interessi, ritenevo ovvio che fosse spalmata su tutti gli attori presenti …… Così non è stato.
Hanno contribuito con un importo di Euro 250,00 l’A.N.U.U., il C.P.A., l’Enalcaccia, ovviamente la Liberaaccia, a titolo personale il Sig. Prudentino (Arcicaccia di Ostuni), Assoarmieri ed alcune aziende vicine al mondo venatorio …….. NON già la Federcaccia che oltre ad aver fatto ritardare di ben tre mesi l’incontro in menzione oggi è l’unica associazione a NON aver contribuito in solido……..
Lungi da me ogni nota polemica, ma non posso credere che si tratti di un ritardo o di una semplice dimenticanza; ma è possibile che, al solito, tanto si dice e tanto poco si fa.
La battaglia è una ed accomuna tutti i Cacciatori, se risultati positivi arriveranno lo saranno per tutti ….. anche per i Federcacciatori …… perché, ancora una volta, questo atteggiamento da furbetti del quartierino dei quadri dirigenti di questa associazione che si autocelebra come la più “grande” e la più “importante” e poi ………
In natura, sia nel mondo animale che in quello vegetale, esiste la categoria di Parassiti ma per cortesia nella categoria dei Cacciatori NO……..
Ai lettori le riflessioni del caso.

Bari, 13 ottobre 2009

Nino Mitola
Ufficio Stampa A.N.L.C. Puglia

***
Come riceviamo dal Sig. Nono Mitola e cosi’ pubblichiamo
***

Category: .In Evidenza, ANLC, Puglia

Comments (11)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. SPRINGER scrive:

    Eila’ :!: :!: :!:
    Vedo che esistono tutte le premesse per poter sperare a breve in un’ unica Associazione Venatoria .
    La politica del ” tutti contro tutti ” e dello ” sputtanamento reciproco ” continua nonostante …….. tutto . Si da il caso che nel frattempo la Caccia stia andando ” a puttane ” .
    :( :( :( .

  2. Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

    Come dire si predica bene ma si razzola peggio. A me non mai stata simpatica questa associzione pertutta l’ambiguità che regna al suo interno.

  3. maurizio franchi scrive:

    Egr. Mitola,
    lasci perdere, Liberacaccia ha ben altri argomenti!!!
    Facciamo finta che tutto sia ok e che gli amici della Federcaccia abbiano onorato il loro impegno.
    Liberacaccia è al servizio di tutti i cacciatori nel loro interesse e nell’interesse della caccia.
    Per carità, ha fatto bene a sottolineare il fatto ma, lasci stare!
    Le auguro, mi auguro ed auguro a tuutti gli amici che hanno sostenuto e sostengono le modifiche alla 157/92, che presto si possa arrivare ad una nuova legge capace di restituire al mondo della caccia quella disgnità sempre più calpestata.
    Buon lavoro e……bocca al lupo!

    • SPRINGER scrive:

      “” Le auguro, mi auguro ed auguro a tutti gli amici che hanno sostenuto e sostengono le modifiche alla 157/92, che presto si possa arrivare ad una nuova legge capace di restituire al mondo della caccia quella disgnità sempre più calpestata . “”

      ______________________________________________________________________________

      Scusa Maurizio , come raccordi la tua proposta di gestione con le proposte di modifica alla 157 e alla 157 stessa ??
      Perche’ mi sembra che in quelle ci sia di tutto e di piu’ tranne quello in cui credi .
      O quando parli di arrivare a una nuova legge pensi veramente a una NUOVA legge e non a una vecchia legge in parte ( mal ) modificata ( sempre se verra’ modificata ) :roll: ?
      :wink:

      • maurizio franchi scrive:

        Ciao Springer,
        non immagino cosa possa venir fuori dal Parlamento!
        Spero che veda la luce ciò che ho sostenuto da subito, ovvero, il testo che fu pubblicato su questo sito, che raccolse tutti i suggerimenti del Popolo del Web, che fu integrato da A.N.L.C., da ANUU, da CON.FA.V.I. e anche da Enalcaccia.
        Per quel testo, ho raccolto anche io le firme che sono andate a costituire quel patrimonio di 843.000 testimonianze di cambiamento.
        Sul questo ha riflettuto a lungo e ha tentennato di più, la Federcaccia con il solo risultato di portare all’attenzione di tutti lo scollamento che in quell’Associazione sembra esserci tra la base e la dirigenza.
        Detto questo, ti dico che il mio ottimismo scema ogni giorno di più!
        Il concetto di “consenso” attraversa tutti gli schieramenti e senza di esso non c’è volontà che tenga.
        Spero di essere smentito!!
        Dunque, mi accontenterei di una normativa nazionale più libera e rispettosa dei cacciatori.
        Infine, essa dobrà essere applicata a ciascuna Regione e sarà in questa sede che i miei progetti potranno trovare la loro proposizione e, spero, il necessario spazio di attuazione.
        Ciao!
        p.s. : cancellare totalmente la 157 e riscriverne una NUOVA è il sosgno nel cassetto ma, credo che sia smarrita la chiave.
        SALUTONI :wink:

  4. lucas scrive:

    Sono sempre più contento di essere socio dell’ANLC, da quattro anni EX socio fidc. :-)

  5. pierpaolo scrive:

    Per sentire parlare di MODIFICA ALLA 157\92 dobbiamo accontentarci di leggere queste “notizie”!!!!!!
    GRAZIE! :twisted: :twisted:

    • lucas scrive:

      Per ora non ne sentirai parlare di sicuro. E’ scaduto il termine per proporre emendamenti, dopo averlo prorogato per consentire alle regioni di presentare le loro (negative) osservazioni, ma si guardano bene dal mettere la proposta Orsi ai voti, perché verrebbe bocciata all’unanimità. :wink: Ricominceranno ad anno nuovo, con l’avvicinarsi delle elezioni regionali (e forse anche politiche, se cede Silvio).
      Allora rivedrai i soliti che si affacciano a promettere mari e monti. :mrgreen:

  6. copio e incollo :

    Allora rivedrai i soliti che si affacciano a promettere mari e monti.

    è proprio questo che non va bene, e io sono sempre piu’ convinto che quel giorno saro’ a camminare sulle mie costiere con il cane al guinzaglio, VOGLIAMO DEI RISULTATI altrimenti che vada pure tutto a ramengo, tanto peggio di cosi!!!!!!!!!!!! :( :? :cry:

    • maurizio franchi scrive:

      Mi sembra che l’On. Berlato avesse scritto, proprio su questo sito, che non appena scaduto il termine per la presentazione degli emendementi, da parte delle Regioni, sarebbe intervenuto facendo il punto della situazione e fornendo i tempi.
      Onorevole La prego, noi aspettiamo!
      Con deferenza…

      • pierpaolo scrive:

        Aspettate Aspettate!!!!!!!
        Ho la netta sensazione che “L’IPOTESI DI RIFORMA ALLA 157\92″ che ci ha visti numerosissimi sia nel sostenerla sia nel sostenere i suoi ambasciatori sia NAUFRAGATA .
        Logicamente spero di sbagliarmi ma fino ad oggi i presagi sono sempre piu grigi. :( :( :( :(

Leave a Reply


+ 6 = 15

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.