Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

(Vt) Conduttori cani da traccia

| 23 maggio 2009 | 8 Comments

CORSO PER LA FORMAZIONE di CONDUTTORI di CANI da TRACCIA”.
Nel quadro di ormai pluriennali sinergie (12 anni) attinenti alla gestione faunistico-venatoria degli ungulati , l’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE di VITERBO – Assessorato Agricoltura, Caccia e Pesca in collaborazione con l’URCA LAZIO, ha organizzato un “CORSO PER LA FORMAZIONE di CONDUTTORI di CANI da TRACCIA”, atto introduttivo alla organizzazione ed istituzione di una stazione – nucleo di recupero ungulati feriti provinciale, il cui disciplinare ,già elaborato, sarà in tempi brevi posto al vaglio ed approvazione degli organi provinciali competenti.
La struttura, di supporto alle unità di gestione venatoria già operative e costituende, interverrà anche in caso di ferimenti di animali selvatici da incidenti stradali senza escludere per alcune unità di recupero particolarmente dotate e predisposte, un addestramento specifico per eventuali impieghi in operazioni di protezione civile.
Il corso (Programma – avviso pubblico integrale – www.provincia.vt.it – www.urcalazio.it ),con la direzione didattica del tecnico faunistico e giudice internazionale E.N.C.I. FULVIO PONTI, si svolgerà nei giorni 13-14/06/2009 presso la sala didattica della struttura Agrituristica IL TESORO (http://www.agriturismoiltesoro.com) con annessa Zac per le prove pratiche, in loc.Tesoro- Fraz.Torre Alfina-Acquapendente-VT .
Roma, 22 Maggio 2009
Ufficio stampa U.r.c.a Lazio
www.urcalazio.it
Presidenza e Segreteria Regionale
Via Sestio Calvino, 214
Roma – 00174
Tel./Fax 06-71544380

Category: Lazio, URCA

Comments (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. lucas scrive:

    Manco Viterbo fosse diventata improvvisamente una provincia dell’impero austroungarico…

  2. stiv scrive:

    Ma io mi domando ma proprio non c’è nulla che ti stimola non dico l’interese ma lameno la curiosità per qualcosa di nuovo,anche se poi non lo preticherai mai ? E’ tutto vissuto sempre come un fastidio sia mai che tu debba imparare o conoscere qualcosa che non sapevi!
    Se nella storia i nostri antenati fosero stati tutti così eravamo ancora nelle caverne!
    Che tristezza.

  3. lucas scrive:

    Se è per questo non mi stimola neanche il lavoro ad uncinetto, e non credo che il progresso dell’umanità ne risenta più di tanto.

  4. Giacomo scrive:

    E’ perchè si parla sempre di ungulati ?
    Perchè non parlate un pò di aggiustare i KC Ornis sui migratori, forse perchè non rendono
    come gli ungulati ? Dipendesse solo da me a caccia non ci andrei per un paio d’anni vorrei vedere i soldi per i corsi inutili dove li prendete.

  5. massimo fedeli scrive:

    a noi cianno ungulato x ora dopo vedremo se celi unguleremo noi,ha ha ha ha ha , se non capite dopo ve lo spiego hihihihh!!!!!.

  6. francescorm scrive:

    A Massimo,
    facci un disegnino.
    Meglio prenderla a ridere……..qualche volta.
    Buona notte.

  7. stiv scrive:

    Meno male che in c’è stato chi in passato si è preoccupato di sviluppare il taglio il cucito e “l’uncinetto” altrimenti c’era chi andava ancora in giro vestito di pelli !
    Ma sarebbe stato uno solo e il progresso dell’uanità non ne avrebbe risentito più di tanto!

  8. francescorm scrive:

    X Stiv,
    non ti curar di loro ma guarda e passa.

    Parliamo di voler crescere, andare avanti nel tempo, confrontarci con l’Europa, poi pensiamo sempre ognuno all’orticello proprio.
    La caccia è cacia in tutte le sue espressioni e specializzazioni, e se qualcuno vuole farci appendere il fucile al chiodo, e ci riesce,appendiamo sia le doppiette che le carabine.
    Uniti,tutti con un obiettivo comune, forse qualche passo avanti si può ancora fare.
    Saluti a tutti.

Leave a Reply


+ 4 = 8

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.