Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Modif.alla 157? Eccole

| 20 marzo 2009 | 207 Comments

tortora.jpgMODIFICHE ALLA 157/92? ECCOLE!!!!!
Esattamente dieci mesi fa, appena insediatosi, il Senato, nell’ambito dell’approvazione del c.d. “pacchetto Rete 4” bocciava un emendamento di modifica dell’art 18 della legge 157.L’emendamento, già voluto da Pecoraro, avrebbe consentito alle regioni di modificare, a libera discrezione, i tempi di apertura e chiusura per determinate specie. La bocciatura in Senato risultava essere il frutto dell’assenza di alcuni senatori della maggioranza (che aveva votato per l’approvazione), laddove l’opposizione compatta aveva, invece,  votato in modo contrario.
Sulle pagine di questo sito, cavalcando l’onda della (fortuita) bocciatura e per beneficiare di  tale decisione, qualche presidente(ssa) di associazione venatoria manifestava un plauso per il governo affermando di “…essersi adoperata per non far passare il provvedimento…”

Ne nasceva, sempre sulle pagine di questo sito come molti ricorderanno, un acceso e polemico  dibattito ( purtroppo con toni unilateralmente anche scurrili )  tra qualche eurodeputato che difendeva le (inverosimili) affermazioni del presidente(ssa)  e un dirigente del neonato partito Caccia Ambiente, il quale metteva in evidenza che non vi era da far alcun plauso al governo, atteso che solo l’assenza di alcuni senatori aveva consentito la bocciatura di un provvedimento che, se approvato, sarebbe stato a dir poco disastroso.

Martedì 17.3.09 il Senato,  con un solo voto contrario e con il voto favorevole anche del Sen.Orsi ha riproposto ed approvato il famoso emendamento.Sicchè, se il provvedimento sarà approvato anche alla camera, il primo periodo del comma 2 dell’art.18 della legge 157 risulterà così modificato:  “..I termini di cui al comma 1 possono essere modificati per determinate specie in relazione alle situazioni ambientali delle diverse realtà territoriali anche al fine di garantire la tutela delle specie nel periodo di nidificazione e durante la fase di riproduzione e di dipendenza e nei confronti delle specie migratrici durante il periodo di riproduzione e durante il periodo di ritorno al luogo di nidificazione…”

Cosa significa tutto questo?

Semplicemente che ogni regione, all’atto dell’emanazione del calendario venatorio, ed a propria insindacabile decisione, potrà ritardare i tempi di apertura per quelle specie che da noi nidificano (quaglia) o potrà anticipare la chiusura per quelle specie che “…ritornano al luogo di nidificazione…” ( tordo, beccaccia, etc etc,).

Provate ad immaginare la caccia alla quaglia nella mia regione, governata dal sig. (?) Vendola.

Tra l’altro circola voce nel palazzo (della quale sono a conoscenza) che a qualche eurodeputato presidente di una sezione di A.N. sia stata promessa una riconferma in lista all’europarlamento nelle file del PdL  ( via Forza Italia ) a condizione ( naturalmente subito accettata ) delle dimissioni da presidente della sezione di A.N. ed in cambio della confluenza dei voti ( dei cacciatori ) di cui il predetto garantisce di esserne portatore. Vedremo fra qualche giorno, all’atto della compilazione delle liste, quanto ci sia di vero. Ma non bisogna meravigliarsi, siamo in politica ove tutto è legittimo, o meglio è permesso tutto ciò che non è vietato.

Peccato che ( sempre a sentire la voce che circola ) la trattativa pare la conduca il Sen.Orsi.

Vogliamo aggiungere al quadro così descritto che il presidente Fini ha dichiarato, per il tramite della fondazione che presiede, che  “…dare un fucile in mano a dei ragazzi nel pieno dell’adolescenza, con tutte le inquietudini e rimescolamenti che quell’età porta è un gesto rischioso e, soprattutto, e’ un rischio inutile da correre perché il pericolo e’ di morte…?
Ecco, cari amici, il punto dove siamo arrivati!!!!!!!!!!!!!!
Ed allora mi rivolgo a tutti, mi chiedo e vi chiedo: chi scegliere fra questi politici, fra chi vuole portarci in piazza, tra chi promette e non mantiene, e tra coloro che hanno deciso di intraprendere un cammino politico per darci il nostro movimento sull’esempio della Francia?
Io sono per la seconda soluzione.
Michele Frascella

***
Come riceviamo e cosi’ pubblichiamo
http://www.ilcacciatore.com
***

Category: Generale, Leggi/Politica

Comments (207)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. valerio ercolini scrive:

    Non meriti neppure che faccio il tuo nome perche’sei un gran maleducato , offendi continuamente la gente che contesta il tuo modo volgare di esprimerti accusando sempre chi si spende per salvaguardare tutti i cacciatori e poi fai la vittima.Nella tua Regione non ti mandano quasi piu’a caccia e critichi gli altri ,guarda quello che combinano in casa tua prima di parlare a vanvera.
    Da ora in avanti non ti risopondo piu’perche’sei un testa di C…. e non vale la pena di colloquiare con te.
    Io non sono come qualcuno che querela,mi basta dire cosa penso delle persone come te.FITUZZO

  2. valerio ercolini scrive:

    Caro Michele,
    il mestiere piu’vecchio del mondo e fare il cacciatore,il giornalista,la cuoca ecc….ecc….poi anche quello che pensi TU,ma se la parola non viene specificata,puo’far pensare a tanti mestieri.
    Prova a navigare su internet e avrai le risposte.
    Pertanto L’ascia perdere che di questi tempi i denari e’meglio tenerli stretti.
    Saluti Valerio

  3. pierangelo scrive:

    Per Valerio Ercolini
    Ma il sig.Giovanni A., che si prende la briga di dare del maleducato a tutti, che cosa ci sta a fare su questo sito?
    Quà si commentano le cose di caccia (come facciamo noi bresciani e come fanno gli amici veneti e altri “cacciatori”) e questo signore sta quà a bacchettare tutti di antidemocrazia e ignoranza (nel senso grammaticale).
    Ma chi lo manda? Per quali scopi?
    Copio e incollo da Suo ultimo commento, a me rivolto:
    “Comunque non mi disturba affatto dire che sono associato alla fidc torinese, qua fa del suo meglio e si combatte contro la base”
    Spero sia un refuso perchè francamente non capisco perchè la fidc di torino combatta la base. Forse si riferisce alla base americana di Vicenza?
    Un saluto al sig.Ercolini.
    Lasciamoli perdere e torniamo alle ns/ questioni venatorie.

  4. pierangelo scrive:

    PS. per valerio ercolini
    Guarda che il sig.Giovanni A. ora è trasferito ad esercitare la sua passione (quello di dire che non tutti i frequentatori del sito sono “chiarissimi” ed “educatissimi”) sotto l’articolo URPI RISPONDE A BERLATO
    Un saluto

  5. michele scrive:

    caro valerio io ho amici in tutta italia senza differenze di bandiera,parlo con tutti di qualsiasi aa.vv.non immagini quante persone si sono fatti sentire per solidarietà,posso accettare su di me tutto offese e minace tanto sono vaccinato contro questo male,ma mia moglie e mamma NO!. chiudo con questo non e’ la sede giusta.confrontiamoci sulla caccia e la salvezza di questa nosra passione.un cordiale saluto.

  6. Giovanni A. scrive:

    Forse se tutti leegete i post di prima di ercolini, noterete chi è che comincia con le offese e chi si intrommette offendendo il prossimo, non di certo io. Pierangelo grazie per la sua analisi, ma sarebbe meglio farla più approfondita e poi giudicare. Io non bacchetto nessuno in quanto non sono in grado di farlo, ma rispondere a chi mi da del guardiaccacciatore in maniera gratuita e maleducata, senza conoscermi lo faccio. Nulla contro di lei Pierangelo, si è scagliato contro la mia persona, solo perchè non mi paicevano i toni aspri? come mai accetta quelli di altri personaggi? Bene, detto ciò vi lascio ai vostri pensieri. felice serata.

  7. pierangelo scrive:

    Sig.Giovanni A.
    veramente io non mi sono scagliato contro nessuno, semmai lo ha fatto Lei verso di me.
    Voglio solo ribadire che non mi sembra utile,alla causa caccia, stare su questo sito a polemizzare e fare ripicche.
    I toni, a volte, possono essere aspri ma qualche volta sono giustificati se provocati.
    Con questo la saluto e ricambio la buona serata.

Leave a Reply


+ 8 = 17

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.