Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Agenzie stampa

| 13 marzo 2009 | 42 Comments

cacciatore-acquatici.jpgCACCIA: ORSI (PDL), DELLA SETA HA LETTO UN ALTRO TESTO
(ASCA) – Roma, 12 mar – ”Dove ha letto il senatore Della Seta che gli osservatori regionali sostituiscono l’Istituto Nazionale di Fauna Selvatica? Essi operano sotto la vigilanza e il coordinamento dello stesso”. Lo chiede in una nota il senatore del PDL, Franco Orsi, a proposito delle nuove norme allo studio sulla caccia.
”Dove ha letto – prosegue – che i cacciatori possono imbalsamare i capi abbattuti? Le norme sulla tassidermia restano invariate. Dove ha letto che le Regioni possono legiferare in deroga alla normativa nazionale sulla caccia? Nel disegno di legge non vi e’ nessun riferimento. Si continua ad accusare il testo unificato per cose che in esso non sono contenute”.
res-mpd/mcc/rob

CACCIA: FRANCO ORSI (PDL), DIFFUSE FALSITA’ SU TESTO RIFORMA
(ANSA) – ROMA, 12 MAR – ”In merito al dibattito giornalistico e mediatico sulla riforma della legge sulla caccia, non e’ tollerabile che si commenti il testo unificato da me predisposto annunciandone contenuti che non ci sono”, afferma in un comunicato diffuso oggi il senatore Franco Orsi del Pdl. ”Il testo e’ disponibile sul sito del Senato (resoconto lavori Commissione XIII) – sottolinea Orsi – e a quel testo di proposta occorre fare riferimento”. In particolare, continua il comunicato, sono falsi gli annunci diffusi da alcuni organi di stampa sulla ”liberalizzazione dell’imbalsamazione, l’apertura della caccia nei parchi e la possibilita’ di abbattere cani e gatti”. ”E’ falso – dichiara ancora il senatore – affermare che si riducono le sanzioni e vi sono norme salva bracconieri. E’ falso che la legge disconosce l’interesse nazionale alla tutela della fauna ed e’ falso che sara’ consentito ai sedicenni acquistare, detenere e trasportare armi da fuoco. E’ falso che non esistono piu’ specie particolarmente protette ed e’ falso che la bozza Orsi ammette l’uso di richiami senza alcun limite. E’ falso che vengono inserite tra le specie cacciabili animali protetti dall’ Unione Europea, ed e’ falso che sara’ consentito ai cacciatori di muoversi in liberta’ assoluta sull’intero territorio nazionale”. Orsi conclude dicendo che ”da oggi, rispetto ad affermazioni palesemente infondate, faro’ ogni azione consentita a tutela della legge”. (ANSA). COM-DIR
12/03/2009 13:13

D’ALI’, RIFORMA E’ MESSA A PUNTO VECCHIA LEGGE
(ANSA) – ROMA, 11 MAR – ”Facciamo una messa a punto della 157” (la legge che attualmente regola il prelievo venatorio), ormai da riformare. Lo dice il presidente della Commissione Ambiente del Senato, Antonio D’Ali’, a proposito dell’arrivo in Commissione (dopo alcune scie polemiche) della proposta di legge, a cura del relatore Franco Orsi del Pdl, per riformare l’ attivita’ di caccia sul territorio italiano. ”La proposta – ammette D’Ali’ – e’ sicuramente suscettibile di modifiche e di limature”. Anche se, osserva, ”la proposta e’ in linea con gli obiettivi di riforma della 157”: ci sono, infatti, ”moltissime istanze che vengono dal territorio per regolare il prelievo”. A proposito delle polemiche che hanno accompagnato la proposta di legge Orsi, D’Ali’ rileva che ”remare ognuno nella propria direzione in questa fase e’ legittimo, ma non e’ questo il momento delle conclusioni”. Alla fine ”bisognera’ trovare una mediazione”. Al dibattito, conclude D’Ali’, si dovrebbe giungere tra una decina di giorni. (ANSA). Y99-GU
11/03/2009 19:57

CORO DI NO A NUOVE NORME PER ATTIVITA’ VENATORIE
(ANSA) – ROMA, 11 MAR – Il Wwf auspica un’azione ‘a 360 gradi’ per contrastare la ‘deregulation’ della caccia che si vorrebbe far passare con la proposta di legge presentata dal Pdl, una proposta respinta anche dalle altre associazioni ambientaliste e dall’opposizione. Il Wwf e’ fortemente contrario a rimettere in discussione la legge 157/92,”unica legge italiana per la tutela della fauna e che disciplina anche la caccia”. Una revisione che non rispecchia neppure il ‘parere’ dei cittadini visto che – secondo un recente sondaggio Ipsos commissionato da Legambiente, Lipu e Wwf – il 69% degli italiani sono fortemente contrari alla caccia e ben l’86% e’ contrario a prolungare il periodo di apertura della stagione, aumentare le specie cacciabili e diminuire le sanzioni per chi spara a specie protette. ”La proposta del Pdl sulla caccia e’ indecente”, stigmatizzano i verdi. ”Dopo il nucleare, il far west edilizio e il ponte sullo stretto, ora Berlusconi vuole mettere il fucile in mano a sedicenni”, dice il responsabile per le aree protette dei verdi Paolo Piacentini. Sulla caccia ” adesso si vuole scombussolare tutto il quadro normativo avviando una pericolosissima deregulation”. ”Una scelta – dice Roberto della Seta, capogruppo del Pd in commissione ambiente – che comprometterebbe in modo grave la tutela dell’ambiente e della fauna selvatica, interesse nazionale sancito dalla Costituzione”. ”Un Governo che dice di voler aumentare la sicurezza dei cittadini e poi da’ la possibilita’ ad un sedicenne di sparare e’ giuridicamente inconcepibile. Su questo punto come Italia dei Valori c’e’ la massima intransigenza: o viene eliminato o non siamo interessati neanche ad iniziare la discussione sul provvedimento”, commenta il senatore Giacinto Russo, capogruppo in commissione Ambiente. (ANSA). DIR
11/03/2009 20:22

Category: Generale

Comments (42)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. roberto scrive:

    no comment

  2. bombi scrive:

    E che dice il responsabile per le aree protette dei verdi Paolo Piacentini del superamento del 30% imposto dalla legge che lui tanto difende?
    Se il Wwf auspica un’azione ‘a 360 gradi’ per contrastare la ‘deregulation’ della caccia, noi auspichiamo lo stesso per smascherare tutte le caz..te fatte dai dirigenti dei paladini della natura (vedi Parco Nazionale d’Abruzzo – Fulco Pratesi docet).
    Vada avanti Sen. Orsi che, anche se Lei non lo vede, dietro ha un mare di gente che è con Lei.

  3. Donato scrive:

    Caro Sen. Orsi mi complimento per la solerzia nello smentire Della Seta. Non vi preoccupate di chi parla solo perchè deve dare un agiustificazione alla propria esistenza, VAI AVANTI COSI’!!!! TUTTO IL POPOLO DEI CACCIATOTRI E’ CON TE.
    Della Seta insieme a tutto il PD stanno oramai boccheggiando! I verdi e gli ambientalisti non sanno più cosa inventarsi per continuare a scrivere menzogne sulla proposta di modifica del Sen.Orsi, che regolarmente vengono pubblicati da Settimanali e quotidiani di parte (vedi L’Espresso, La Republica, Il corriere della Sera ecc.)Perfino la Gazzetta dello Sport ieri ha pubblicato un articolo di un certo Fulco Pratesi (WWF), continuando a sdoganare un individuo, (Condannato con sentenza Corte dei Conti assieme a Franco Tassi a risarcire quasi un milionie di euro al Parco Nazionale D’Abruzzo). Ora basta Pratesi !!!!! Vergogna per chi ancora lo pubblica!!!!!!

  4. Giacomo scrive:

    x il Sen. Orsi :

    copio e incollo,

    Orsi conclude dicendo che ”da oggi, rispetto ad affermazioni palesemente infondate, faro’ ogni azione consentita a tutela della legge”. (ANSA)

    Questo si deve fare caro Senatore !! senza guardare in faccia a nessuno ! Un senatore non può dire sfacciatamente mensogne pur di arrivare al suo ingiusto scopo. Ma dove siamo arrivati !! Un Senatore dovrebbe dare esempio
    di diligenza e di rispetto dei propri colleghi
    dimostrando che quello che dice è verità altrimenti se verità non è deve essere giustamente sanzionato. Ma dico ma vogliamo scherzare che dimostrino in parlamento che quello che dicono contro la riforma è verità, che sono tutte buggie. Forza Senatore ci sono in ballo 1.700.000 mila voti !! Cari onorevoli del PDL se questi non vogliono discutere le modifiche allora fatela passare a maggioranza come avete fatto con la riforma della scuola,non fatevi scappare questi voti sarebbe da sciocchi, vogliamo la riforma ed anche prima delle elezioni, datevi da fare. Un saluto al sen. Orsi e a tutti gli uomini di bosco.

  5. Donato scrive:

    PERRCHE’ MI STATE CENSURANDO I COMMENTI SU PRATESI E TASSI???
    SONO DEI LADRI LO HA DETTO LA CORTE DEI CONTI!!!!!

  6. cla scrive:

    Avanti sen Orsi siamo tutti con lei e presto ci vedrà a Roma

  7. Giacomo scrive:

    1. x tutti i senatori del PDL e per i politici :
    Non siamo 850.000 siamo il doppio.
    C’è anche un’altro conto da fare : noi abbiamo preso 850000 mila firme che sono potenzialmente 850.000 voti;in effetti se dal PDL togliamo questi voti alla fine non sono 850000 mila ma sono il doppio.
    Esempio :
    Se il Pdl avesse per esempio 1.000.000 di voti in tutto dai cittadini durante le elezioni, a questi voti sommando i nostri delle firme sono
    1.000.000 + 850.000= a 1.850.000
    se ivece al milione di voti del Pdl ne sottraiamo Quelli delle firme avremmo
    1.000.000 – 850.000 = 150.000
    per cui
    1.850.000 – 150.000 = 1.700.000 che sono i voti dei cacciatori che il Pdl perde se non ci fa passare la modifica cioè il doppio di 850.000
    VI TROVATE ? Questa è matematica e speriamo che qualcuno lo capisca.Meditate al parlamento meditate !!
    Un saluto agli uomini di bosco.

  8. Federighi Alessandro scrive:

    @On Orsi : vada avanti cosi senatore, non si faccia distrarre dai nemici taleban-ambientalisti che sono e saranno sempre contro qualsiasi forma di caccia ! Complimenti per aver puntualizzato il fatto che persone come Cenni e Dellaseta , stanno demonizzando il suo progetto in maniera demagogica e sleale, cosa che non dovrebbe essere consona al ruolo di PARLAMENTARE italiano, stra-pagato con i soldi ANCHE nostri ! Adieusu

  9. Mauro Di Tosto scrive:

    Caro Sen. Orsi mi permetta di dirLe che questi signori a partire da Della Seta per finire a Pecoraio passando per il PD. lambendo anche quei signori (si fà per dire )dell’IdV non appoggeranno mai la nostra modifica e dico nostra perchè è stata stilata con il popolo del WEB pertanto SENATORE se ancora le stà a cuore la sorte della Caccia e dei Cacciatori
    Italiani la prego di andare avanti senza indugi anche perchè mi pare che in quanto a solidarietà NON LE MANCA!!!!!!!
    Pertanto per tutto quanto detto La invitiamo ad andare avanti per la Sua e Nostra strada
    ribadendoLE ancora una volta la nostra totale solidarietà…nel caso contrario dovremmo prendere atto della totale volontà dei diretti interessati cioè i POLITICI a non voler giungere al traguardo!!!
    Cordialmente La saluto
    Mauro Di Tosto Dirigente -CPA Roma-

  10. Gianni scrive:

    Mah, che conti sarebbero?

    “Se il Pdl avesse per esempio 1.000.000 di voti in tutto dai cittadini durante le elezioni, a questi voti sommando i nostri delle firme sono 1.000.000 + 850.000= a 1.850.000″.

    Con questa proporzione, partendo dal supposto 1.000.000 di voti del PDL, il vostro peso sarebbe quasi al 50% ossia un rapporto di 10/8,5.
    Solo che il PDL con la Lega ha preso 17.000.000 di voti e quindi con i vostri 850.000 voti la vera proporzione è 170/8,5. Cambia la cosa, no? Meglio ridimensionare le velleità. E il proprio peso politico.

    Idem togliendo tutti i voti dei cacciatori: 17.000.000 – 850.000 fa sempre 16.150.000 e cioè molto più della sinistra. Il calo quindi sarebbe ininfluente.

    “VI TROVATE ? Questa è matematica e speriamo che qualcuno lo capisca.Meditate al parlamento meditate !!”. Mi sa che la matematica è un’opinione. Se questi sono i presupposti la vedo male…

  11. deluso scrive:

    FULCO PRATESI NON SCRIVERE SULLA GAZZETTA
    IL TUO PASSATO LO CONOSCIAMO VERGOGNATI W LA MAGISTRATURA

  12. francewscol scrive:

    VAI SENATORE ORSI, DIETRO LE TUE SPALLE STANNO LE 850000 FIRME, C’E’ UN ESERCITO AL TUO FIANCO SONO TUTTI CACCIATORI. Francesco dalla prov. di foggia.

  13. ilio scrive:

    Conti a parte. Neno 25.000 voti dicono qualcosa? A me dicono opposizione nel 2006

  14. ilio scrive:

    850.000 schede con su scritto CACCIATORE è per chi non lo è,ma ha firmato scrive Simpatizzante sicurissimo che CONTANO vedrai che CONTANO!!!!!!!!!!!! Meditate al parlamento meditate !!”. (Se questi sono i presupposti la vedo male… )Io la vedo benissimo inveci caro Gianni, se la legge non risponde alle nostre aspettative.

  15. Pispola67 scrive:

    Non mi sembra però che nella seduta di mercoledì siano state apportate modifiche all’Art.18

  16. valerio ercolini scrive:

    Della Seta va denunciato.
    Questo Senatore non puo’continuamente dire bugie divulgando falsita’ perche’ e’un parlamentare,posso capire la Sua contrarieta’alla caccia e ai cacciatori,ma aproffittare della Sua posizione per divulgare notizie false in merito alla modifica della legge dell’on.Orsi a mio parere e perseguibile penalmente per notizie false e tendenziose. Pertanto ,proporrei a tutte le associazioni venatorie nazionali che hanno condiviso la legge Orsi-Berlato, di fare una denuncia colletiva verso tutti quei politici che ci mettono in cattiva luce ingiustamente per salvaguardare la nostra categoria.
    Un politico dovrebbe dare l’esempio di una buona informazione e non di cattiva informazione per raggiunggere i Suoi obbiettivi.
    Senatore Orsi ,continui a sbugiardare queste persone ,affinche’ l’oppinione pubblica si renda conto che certi politici non possano piu’avere la loro fiducia.
    Deve andare il TV di Stato e Mediaset a diffendere il buon lavoro che sta faccendo,perche’solo con una buona informazione giusta e coretta si puo’far ragionare il popolo,naturalmente se a parlare sono sempre i soliti buggerati ,non potremo raggiungere gli obbiettivi che ci siamo prefessi.
    Un caro saluto Valerio

  17. bob scrive:

    se ne fregano!!! Adesso Fini ha fatto dire alla sua fondazione che la caccia a 16 anni non va bene! per queste minc… che abbiamo, anzi hanno inserito, perderemo la riforma

  18. andrea 85 scrive:

    Mi sono posto un quesito: possibile che, se i risultati delle elezioni amministrative-regionali del prossimo Giugno segnassero una ulteriore incrinatura del fronte anticaccia (Pd in caduta libera nei consensi, verdi e bolscevichi sotto il 4% quindi semi-estinti nelle istituzioni, ecc…), questo si tradurrebbe in una più facile approvazione della legge, in quanto gli oppositori si ritroverebbero ulteriormente indeboliti appunto?

  19. bob scrive:

    valerio, ma dobbiamo contrapporre argomenti politici non, come si dice, giuridici. Che significa? che tutti denunciano tutti?

  20. luca scrive:

    Bravo Andrea 85 , hai colpito nel centro ! Se proprio non si riuscisse ad approvare la riforma prima delle elezioni a giugno votate chiunque ma no pd/idv/comunisti vari che senz’ altro hanno bisogno dell’ ultimo spintone per uscire dal parlamento !

  21. Giusti Giacomo scrive:

    Carissimo Sen.Orsi sono loro che sono rimasti soli,soli con le loro menzogne.Ma perche`mono boia si permette a questa gentaccia di mettere in circolazione notizie false?Ma perche`essuno si prende la respnsabilita`di controllare da dove a questa ri-gentaccia arrivano i soldi per mantenersi?Scommetto che ne verrebbero fuori notizie da mettere sui giornali,e questa volta veritiere.Il PD difensore delle minoranze dovrebbe prendere una posizione,ma non sulla caccia(perche`se sia contro o no non me ne frega un fico secco)ma sulle falsita`messe in giro dai suoi deputati,E poi……..Ma lasciamo perdere vai!!Che fine ingloriosa che hanno fatto.

  22. Giusti Giacomo scrive:

    X Gianni

    Aldila`di conti e matematica varia,la realta` e`che sono state perse elezioni(e non mi interessa chi l’abbia vinte o perse)E quindi il potere,per 25.000 o 26.000 voti.questa e`realta`,non matematica,ne conti,percio`,anche solo 150.000 che votano contro una coalizione puo servire all’altra,per buttare all’aria……i sogni di gloria.O no?

  23. sergio scrive:

    X sen. Orsi

    Senatore continu così quereli Della seta, realacci e tutti coloro che riempono i giornali di falsita’ e notizie distorte a proprio favore.
    faccia primadi tutto capire ai cittadini lettori ed elettori, ce costoro innanzi tutto non sanno leggere, e di conseguenza non capiscono quello che leggono,e non sanno cosa dicono, faccia capire ai cittadini che eleggendo costoro contribuiscono a riempire il parlamento di ignoranti analfabeti.
    Senatore siamo con Lei, e glielo faremo capire.

  24. Giusti Giacomo scrive:

    X Bob

    Se proprio non va bene a nessuno(perche` sono disinformati)la caccia a 16 anni,potrebere diventare…..merce di scambio per qualche altra cosa buona per noi.Io non sono daccordo nel togiere nulla,perche`i ragazzi che scieglieranno la caccia,non sono piu bischeri dei coetanei europei,con un arma in mano.

  25. sergio scrive:

    X Sen. Orsi

    vada avanti vada oltre.
    Senatore Lei saprà meglio di me come è fatto litalico popolo, prima fa un gran baccano, poi il giorno dopo non si ricorda più nulla.
    Vada avanti approvi la legge, la migliori, vedra’ chi le si oppone il giorno dopo sparirà, e non si ricorderà nemmeno di essersi opposto, se non addiritturà dirà che era favorevole, gli esempi ne conosciamo molti, indulto lodo ecc.ecc.
    Il popolo cacciatore al contrario le sarà riconoscente per sempre,
    il popolo cacciatore, persone sane, oneste, leali, certificate da documenti in carta bollata, persone che non dimenticano un amico,un collega, ma che soprattutto non dimenticano non perdonano e non hanno nessuna pietà per un nemico, e ancor meno per un traditore.

  26. ilio scrive:

    Complimenti Sergio

  27. gianni_b scrive:

    sen. orsi,non abbia timore,vada avanti con la sua proposta di legge.loro sono pochi,tutti schierati a sinistra.mi meraviglio dei cacciatori toscani,umbri,emiliani e romagnoli.danno il voto al partito democratico e puntualmente vengono castigati.alla faccia della damocrazia.sen. orsi,noi siamo un esercito,si fidi e non se ne pentirà.

  28. sergio scrive:

    X ILIO

    GRAZIE PER I COMPLIMENTI, SE SEI D’ACCORDO CON ME.

    NON CREDO TUTTAVIA CHE AVER FATTO ALTRO CHE ILLUSTRARE A CHI FORSE ANCORA NON CI CONOSCE,O ANCORA NON SI CONOSCE, CHI SIAMO, COSA SIAMO.

  29. bob scrive:

    x sergio,
    non scrivete queste cose

  30. Gianni scrive:

    Guardate questo filmato. Potrebbe interessarvi… (un po’ di buon umore non guasta)

    http://www.youtube.com/watch?v=eCtErTvgono

  31. Renzo scrive:

    Per TUTTI
    Il filmato proposto da Gianni, non è altro che il quadro della caccia, come è vista dalla gente ignorante in materia; sicuramente adeguata alle menzogne che ci hanno vomitato addosso per venti anni.
    Per fortuna è una scena COMICA inserita in uno dei films di Fantozzoi. Senza nulla togliere alla bravura di Paolo Villaggio e compagnia.
    Ma alcuni “benpensanti” sono convinti che sia pressapoco così…. una esilarante barbarie .
    Potenza delle bugie.
    MA HANNO LE GAMBE CORTE.
    Salute a tutti
    Renzo

  32. Giacomo scrive:

    x Gianni :

    il filmato è esattamente quello che pensano gli animalisti di noi.
    Ma tu lo hai messo perchè la pensi allo stesso modo ?

  33. Bagnolesi Giovanni Roberto scrive:

    Hai detto bene Sergio. Una volta approvata la nuova normativa il giorno dopo nessuno nè parlerà più. Siamo fatti così noi italiani, il giorno dopo si è dimenticato. Comunque il governo non si dovrebbe dimenticare dei famosi 25.000 voti di due anni fa. I sondaggi fatti da “mi consenta” non vennero rispettati, come d’altronde il Sen. Orsi dovrebbe arrivare a capire e le associazioni venatorie che vogliono organizzare una nuova manifestazione a Roma che manifestare per una bozza di legge come questa non ha nessun valore in quanto la categoria dei migratoristi non viene per niente tutelata nella proposta Orsi. L’appoggio rimane condizionato ad eventuali emendamenti aggiunti entro breve tempo, altrimenti devo dare ragiuone a Fabio, se ricordo bene il nome, il quale fa presente che non si recherebbe a Roma a nessuna manifestazione in quanto in definitiva cambierebbe poco o niente. Il Sen. Orsi naturalmente ha tutto l’appoggio del popolo venatorio ma in politica più che bleffare bisogna saper rischiare e non mi sembra che la Sua proposta stravolga l’attuale 157/92. Presumo che ormai non sia in tempo di aggiungere quei punti che sono stati suggeriti anche dalla Dott.sa Maria Cristina Caretta ma spero e mi auguro che entro brevissimo tempo almeno l’art. 18 sia incluso come emendamento nella bozza che poi dovrà approdare in Senato per l’approvazione definitva. Mi dispiace ma se dovessimo manifestare per una proposta di legge come questa presentata in Commissione tanti di noi rimarrebbero delusi e resterebbero a casa.

    Un saluto a tutti.

    Bagnolesi Giovanni Roberto Lucca

  34. adri scrive:

    il senatore della seta lo ha letto nel calendario di caccia dei verdi erossi

  35. valerio ercolini scrive:

    X bob.
    Caro amico,
    anche in politica vi sono delle regole che vanno rispettate ,se i viene meno a queste regole vi sono altre strade per far valere le propie ragioni.
    Chi ha la possibilita’di interlocuire tramite i media e la tv deve ,sia politici che cittadini comuni, non propagandare notizie false e tendenziose,se lo fa se ne assume la responsabilita’di fronte a chi ingiustamene viene calluniato di aver fatto o scritto cose non vere.
    Pertanto queste persone che non rispettano neppure loro stessi,devono essere sottoposti a giudizio.
    Saluti Valerio

  36. roberto scrive:

    Possibile che ogni volta dobbiamo farci intimorire dal popolo della sinistra ? Non dobbiamo ascoltarli, senatore ORSI, abbiamo i numeri in Parlamento !!!!

  37. Fiore scrive:

    “Questa che vado a raccontarvi è la vera storia di Luigi delle Bicocche,
    eroe contemporaneo a cui noi tutti dobbiamo la nostra libertà”

    Piacere, Luigi delle Bicocche
    Sotto il sole faccio il muratore e mi spacco le nocche.
    Da giovane il mio mito era l’attore Dennis Hopper
    Che in Easy Rider girava il mondo a bordo di un chopper
    Invece io passo la notte in un bar karaoke,
    se vuoi mi trovi lì, tentato dal videopoker
    ma il conto langue e quella macchina vuole il mio sangue
    ..un soggetto perfetto per Bram Stroker
    Tu che ne sai della vita degli operai
    Io stringo sulle spese e goodbye macellai
    Non ho salvadanai, da sceicco del Dubai
    E mi verrebbe da devolvere l’otto per mille a SNAI
    Io sono pane per gli usurai ma li respingo
    Non faccio l’ Al Pacino, non mi faccio di pacinko
    Non gratto, non vinco, non trinco/ nelle sale bingo/
    Man mano mi convinco/ che io

    sono un eroe, perché lotto tutte le ore. Sono un eroe perché combatto per la pensione
    Sono un eroe perché proteggo i miei cari dalle mani dei sicari dei cravattari
    Sono un eroe perché sopravvivo al mestiere. Sono un eroe straordinario tutte le sere
    Sono un eroe e te lo faccio vedere. Ti mostrerò cosa so fare col mio super potere

    Stipendio dimezzato o vengo licenziato
    A qualunque età io sono già fuori mercato
    …fossi un ex SS novantatreenne lavorerei nello studio del mio avvocato
    invece torno a casa distrutto la sera, bocca impastata
    come calcestruzzo in una betoniera
    io sono al verde vado in bianco ed il mio conto è in rosso
    quindi posso rimanere fedele alla mia bandiera
    su, vai, a vedere nella galera, quanti precari, sono passati a malaffari
    quando t’affami, ti fai, nemici vari, se non ti chiami Savoia, scorda i domiciliari
    finisci nelle mani di strozzini, ti cibi, di ciò che trovi se ti ostini a frugare cestini
    ..ne’ l’Uomo ragno ne’ Rocky, ne’ Rambo ne affini
    farebbero ciò che faccio per i miei bambini, io sono un eroe.

    Per far denaro ci sono più modi, potrei darmi alle frodi
    E fottermi i soldi dei morti come un banchiere a Lodi
    C’è chi ha mollato il conservatorio per Montecitorio
    Lì i pianisti sono più pagati di Adrien Brody
    Io vado avanti e mi si offusca la mente
    Sto per impazzire come dentro un call center
    Vivo nella camera 237 ma non farò la mia famiglia a fette perché sono un eroe.

    (Grazie a manubilla per questo testo)

  38. Gianni scrive:

    X Giacomo e gli altri

    No, figurati se penso questo di voi. E’ un film comico e basta. Come diceva Dracula, “ridere fa buon sangue”. Essere sempre arrabbiati non va bene per nessuno. Saluti

  39. Giacomo scrive:

    Per Gianni scomparso :

    Caro Gianni mi ero dimenticato di rispondere
    alla tua replica sugli 850.000.

    Te lo dico più semplicemente perchè non hai recepito il calcolo.

    Se togli come hai detto tu dai 17.000.000 milioni di voti gli 850.000 dei cacciatori
    per recuperare questa mancanza ne devi trovare
    altri 850.000 per raggiungere i 17.000.000
    o no ? Per cui 850.000 a togliere e 850.000 a rimettere per me sono 1.700.000.

    Adesso è chiaro ?

    A parte il fatto che nel 2006 le elezioni sono state perse per la modica cifra di 25.000 voti, per questo torno a ribadire si facessero bene i conti i politici del PDL prima di trascurare la modifica chiaro ? La legge 157 popolarBerlato deve essere approvata a maggioranza caso mai, ma credo sarà difficile, che le cose si mettessero male.Un saluto agli uomini di bosco che stiamo per riconquistare.

  40. valentino88 scrive:

    Se ho capito bene il sen.Orsi vuole far modificare l’articolo 18 (tempi e specie cacciabili)nella discussione in aula quindi prima di giudicare vediamo cosa succede non sono mica scemi.

  41. SERGIO BERLATO scrive:

    CARI AMICI,

    VI CHIEDO GENTILMENTE DI VOTARE IL SONDAGGIO DEL GIORNALE DI VICENZA ( http://www.ilgiornaledivicenza.it ) SULLE MODIFICHE ALLA 157/92.

    E’ IMPORTANTE !!!
    Sergio Berlato

Leave a Reply


9 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.