Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Arcicaccia, domani si inizia

| 20 settembre 2008 | 40 Comments

Domani si apre la stagione di caccia
Veneziano (Arcicaccia): “Una giornata serena nel rispetto delle regole”
Domani si apre la caccia. “Con la passione e la serenità di sempre i cacciatori italiani –
commenta Osvaldo Veneziano, presidente nazionale dell’Arcicaccia – si apprestano a
vivere le emozioni di una nuova stagione venatoria nella piena consapevolezza di
dover svolgere la loro attività nell’osservanza rigorosa delle leggi e nel rispetto dei
terreni altrui”.
“Le polemiche di questi giorni – continua Veneziano – furbescamente sollevate dagli
oppositori e dai finti amici della caccia, non dovranno rovinare una giornata segnata
da una storia millenaria, ricca di sane e feconde tradizioni culturali”.
“Il futuro della caccia – conclude Veneziano – potrà già ora essere prefigurato se sarà
sostenibile il rapporto con l’ambiente e la fauna e se il mondo venatorio, finalmente
unito, sarà in grado di parlare un linguaggio condiviso all’intera società, fuori dalla
demagogia e dalle strumentalizzazioni”.
Roma 20 settembre 2008

Category: Arcicaccia

Comments (40)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. alex scrive:

    Purtroppo, veneziano, la mia passione e cultura venatoria è stata soppressa dalle tue furbesche manovre politiche anticaccia.Non farò l’apertura perchè per me apertura significava aggregazione,pasaare momenti pre apertura di indescrivibile aumento di adrenalina e sogni svaniti per colpa vostra.
    Prima,una volta un po’più a sud,un’altra volta un po’più a nord ci si organizzava il sabato mattina con la tenda,la fornacetta,un sacchetto di carbone e un po’ di carne da fare arrosto accompagnata da un buon bicchiere di vino.Purtroppo questo non è più possibile per colpa TUA e dai tuoi AMICI FINTI AMANTI DELLA CACCIA.La mia apertura sarà ad ottobre,nel frattempo faccio un grande IN BOCCA AL LUPO a chi domani imbraccerà lo schioppo ed in particolare a tutti i frequentatori del sito.

  2. massimo fedeli scrive:

    ma quale strumentalizzazioni? se per cacciare lo storno in italia ci dobbiamo mettere in ginocchio? è un ucello in sovrannumero non cè da scomodare l’infs altro carrozzone mangia soldi visti i risultati, almeno fate finta insieme ai compagni di fidc di sedervi a un tavolo con tutte le altre AAVV, e con esponenti dell’attuale governo votato dagli italiani, i verdi sono quasi estinti , e nessuna coalizione futura li vorra con se, secontinuate con questa linea farete la loro fine, ve lo dice un cacciatore ITALIANO con nome e cognome.

  3. fabrizio scrive:

    sig. venezino per ilresto d’italia si aprirà domani non invece in Sicilia questo grazie a voi tutti (intendo tutte le AA.VV.)e al vostro interessamento gazie di cuore e vi auguro di intascare tanti di quei soldi a farvi scopiare.

  4. roberto scrive:

    grazie a voi e alle altre associazioni come voi con le loro ipocrisie e giochi politici
    ho smesso di andare a caccia.Spero solo che gli amici cacciatori aprano gli occhi in modo da poter cambiare questa legge assurda e poter tornare a caccia

  5. lucas scrive:

    Siete voi, con la vostra ipocrisia, cari “Compagni della Natura”, che avete falcidiato i cacciatori in Italia e ci avete ridotti ad un terzo di quelli che eravamo prima che entrasse in vigore la pessima legge 157/92 che avete voluto per far contenti vostri alleati Verdi.
    VERGOGNATEVI!!!

  6. FIORE scrive:

    @ Alex

    come mai t’è passata la voglia a te io queste cose le ho sempre fatte, e continuerò a farle finchè mi sarà possibile

    riguardati lo spessore della passione che forse tende a scemare e lasciare il posto alle polemiche ad ognicosto

    siete patetici fareste arrestare un innocente!!

    serietà questp a bisogno il mondo non sfarfallamenti di parte

  7. Stefano Moggi scrive:

    Ha un bel coraggio il Sig. Veneziano a definirci “finti amici della caccia” secondo questo Signore tutti quelli che hanno firmato “600000″ sono dei finti amici della caccia? che giustamente chiedono di modificare non di cancellare questa benedetta 157/92? se c’è qualcuno che veste la giubba da finto cacciatore siete proprio Voi,che andate d’accordo con gli ambientalisti e che in tutti questi anni questi signori ci hanno infamato dei peggiori aggettivi! e Voi non avete alzato un dito per prendere le nostre difese,ne abbiamo lette di tutti i colori su riviste e quotidiani di articoli contro la caccia e soprattutto contro l’uomo cacciatore.
    Mai ho letto un articolo di arcicaccia o federcaccia che ha preso le nostre difese.
    Se il mondo venatorio è ridotto così la colpa è anche Vostra.
    Domani inizia la caccia,di passione ne vedo tanta, ma di serenità non ne vedo assolutamente.

  8. FIORE scrive:

    @ Stefano moggi

    come diceva Gesù Cristo PORGI L’ALTRA GUANCIA

    oh non siete nemmeno cattolici allora!!!

  9. massimo zaratin scrive:

    Ieri sera a Vicenza, al convegno su “la caccia che vogliamo” c’erano migliaia di cacciatori. Non è possibile esprimere, scrivendo qui, l’”in bocca al lupo” indirizzato a Veneziano ogni qualvolta lo si nominava ;) …indubbiamente un successo maggiore di quello riscosso nominando Lipu o WWF!

  10. FIORE scrive:

    @ Massimo Zaratin

    bene mi sembra un successone,
    immagino gl’applausi a comando oppure erano registrati?

  11. corrado scrive:

    Non credevo ci fosse tanto bronzo da coprire certe facce, e pensare che non provano neppure vergogna, se passa la modifica della 157\92 diranno che è grazie a loro. Levatevi di dosso il simbolo del partito vosto che grazie a DIO è stato cancellato dal governo!

  12. FIORE scrive:

    capperi!!! Corrado

  13. Stefano Moggi scrive:

    Per FIORE

    Ma ci sei o ci fai?

    Saluti

    Stefano

  14. LUPINOLENGU scrive:

    Ma ancora rispondete a FIORE? E’ chiaro che è un cavallo di Troia dell’arcicaccia o della FIDC che cerca solo di provocare inutili polemiche e gode delle nostre risposte.Se nessuno gli risponde più gli viene un attacco isterico.

  15. FIORE scrive:

    @ Lupino

    cos’hai morto oggi?

  16. vincenzo scrive:

    X FIORE: sei rimasto l’unico difensore e l’unico………spero tesserato arcicaccia in Italia!!…..
    Come è andata oggi?Preso niente?

  17. to scrive:

    Veneziano parla di futuro della caccia ma se questo debba dipendere dalle decisioni sue e di qualche altro personaggio a lui vicino non penso che ne abbiamo ancora per molto.
    Per fortuna che altri personaggi stanno correndo al capezzale del malato per riparare ai danni fatti da costoro dopo ventisei anni di silenzio assoluto sui mali di quella famigerata legge che ancora testardamente continuano a difendere.
    Errare è umano,perseverare è diabolico.

    Antonio

    P,S

    A proposito veneziano è il cognome ed il nome?

    Sarà forse Anonimo Veneziano?

  18. to scrive:

    Mi scuso :

    dopo sedici anni e non ventisei

    Il problema è che quando parlo di certe persone mi si scollega il cervello.

    Antonio

  19. Federighi Alessandro scrive:

    Ieri è iniziata la stagione anche da noi ,in Sardegna,i risultati come si prospettava dal periodo di addestramento dei cani, sono stati per molti, me compreso, deludenti.Ho comunque sentito tanti amici che hanno fatto carnieri di stanziale degni di rispetto, ma comunque in generale la pernice (a zone) non ha covato bene,visto che a giugno per un mese ha sempre piovuto (il più piovoso degli ultimi 80 anni)e le temperature soprattutto notturne sono rimaste molto basse rispetto alla norma del periodo.Molti chiedono (CACCIATORI)la chiusura anticipata della caccia alla pernice,questo per salvaguardare una specie unica che ancora oggi abbiamo la fortuna di avere.Sono sicuro che il problema è al vaglio di chi di dovere, ma sia ben chiaro se la caccia alla pernice dovesse chiudere in anticipo ,è inportante rimarcare, che è una richiesta dei cacciatori sardi, a ragion veduta, e non di ambientalisti vari ,che in campagna non saprebbero da dove cominciare per censire i “voli” di pernici ,nel loro ambiente naturale (ieri ho cercato dalle 7 alle 13 un “volo” che durante l”allenamento cani , alzavo ogni volta, senza venirne a capo).Una notizia importante è ,che in alcune zone i cacciatori hanno rinunciato a sparare le pernici per preservare , questo importante “capitale”autoctono;vedremo gli sviluppi.Saluti

  20. LAPO scrive:

    Bravo Federighi Alessandro e a tutti i cacciatori Sardi che hanno deciso di risparmiare i capi vista la stagione riproduttiva andata parecchio male.

    Quella del periodo riproduttivo andato storto causa maltempo è una costante di parecchie zone.

    Nella mia Provincia i censimenti al Gallo Forcello, sia primaverili che estivi, hanno evidenziato questo problema.

    Purtroppo però ci sarà sempre qualcuno che salterà in piedi a dire che dei cacciatori impongono delle limitazioni ad altri cacciatori. Scommettiamo?

  21. lucas scrive:

    Io ho notato un pericoloso decremento della gallina prataiola, nonché una preoccupante diminuzione dei voli di starne autoctone che trovavo ogni giorno fino a sessant’anni fa.
    Ho prontamente allertato gli ambientalisti e mi hanno rassicurato che, grazie alla sinergia con due importanti “associazioni venatorie” con cui condividono la stessa tessera di partito, già da domani dovrebbe esssere presa in considerazione la mia proposta di cacciare dal 1° ottobre al 18 ottobre, dalle ore 09.00 alle ore 10.30 con fucile ad un colpo, di calibro non superiore al 36, solo il lunedì.
    Spero che vada tutto per il meglio e si possa così, tutelare questo importante patrimonio faunistico.
    Sono convinto che tutti i cacciatori, anche quelli che si dedicano ad altre forme di caccia, aprezzeranno quanto sto facendo per tutti noi.

  22. LAPO scrive:

    Visto Alessandro …..

  23. Federighi Alessandro scrive:

    @Lucas:non capisco cosa tu voglia dirmi, per noi la pernice sarda è un patrimonio irrinunciabile, e se la caccia alla stanziale verrà chiusa in anticipo (come penso) stai pur certo che qualcuno si lamenterà, ma la stragrande maggioranza vedrà la cosa dal punto di vista che merita !Quello che ho voluto evidenziare è il fatto che non si debbano prendere dei meriti alcune associazioni contro la caccia di una eventuale sospensione della stessa alla pernice. Ps:noi comunque la gallina prataiola ce l”abbiamo ancora (ultima colonia italiana)e le ns pernici sono selvatiche , noi cacciamo solo animali selvatici, quindi il paragone (satirico) che fai con la starna non tiene .Saluti

  24. Federighi Alessandro scrive:

    @Lucas:dimenticavo di dirti che ho la tessera ANLC dal 1993, e non sono di sx,andiamo a caccia alla stanziale dalla 3 domenica di settembre per sole 5 giornate dal 1978, e per noi sardi la caccia alla stanziale è quella, a nessuno viene mai in mente di chiedere l”aumento delle gg a tali specie.Comunque se chiude la pernice cacceremo altro, molto serenamente.Saluti

  25. andrea scrive:

    SIGNOR VENEZIANO LE DEVO SOLO DIRE UNA PAROLA……….. VERGOGNA VERGOGNA E SEMPRE VERGOGNA FAI PRIMA A NON PARLARE DI CACCIA MA DI COME PUOI TIRARE FUORI DALLA TUA ASSOCIAZIONE QUALCOSA DI POSITIVO X TE STESSO CHE E’ L’UNICA COSA CHE SAI FARE . EVITA DI METTERE ANNUNCI IN QUESTO SITO TE NE SAREMO GRATI.

  26. FIORE scrive:

    @ Federighi Alessandro,

    vedi con che personaggi abbiamo a che fare!! e poi si reputano cacciatori, vengono a fare la morale sulle leggi, e non son buoni nemmeno ad rispettare quello che dovrebbe essere un patrimonio di tutti

    Questi sono i cacciatori di oggigiorno sparare sparare sparare

    come possiamo discutere con simili personaggi se la prendono con i verdi, perchè questa è la priorita ma non saprebbero gestire nemmeno uno zoo,,

    saluti

  27. FIORE scrive:

    @ Vincenzo

    non posso metterimi a dire cosa ho ammazzato, perchè sennò qualcuno mi dice che mi vanto, ma mi limito a dire che, nell’ATC FIRENZE 5 abbiamo avuto modo d’incontrare nell’arco della giornata lepri fagiani pernici rosse e quaglie non dirò i numeri, certo quest’ARCICACCIA il territorio lo gestisce proprio bene!!!

    saluti

    ps non sò quant’altri possono dire lo stesso!!!!

  28. Fabrizio69 scrive:

    x fiore
    bell’omo!!!!!!!!!!!!! com’è andata domenica?? l’avevi digerito i’ maialino arrosto?? :)

  29. valerio ercolini scrive:

    Fiore,non vuoi dire cosa hai ammazato perche’hai fatto il bracconiere?Se Tu avresti cacciato come stabilisce il calendario venatorio, non vedo il motivo di dire quale selvaggina hai abbatuto,se non lo vuoi dire e’perche’(come si legge tra le righe del Tuo commento)hai prelevato di piu’di quanto ti aspetta,oppure dici bugie.
    Prima dell’apertura di caccia sono venuto a braccare con i miei cani ed un amico di Castelfiorentino propio nell’ATC Firenze 5,ed ho potuto constatare che se vi era qualche pennuto colorato si e’potuto trovare vicino ad un’azienda faunistica,altrove nulla,solo una lepre sperduta tra le colline di questo carrozone.Sicuramente qualche associazione venatoria che gestisce l’ATC FI 5,ha lanciato qualche fagiano ,pernici e quaglie d’allevamento per accontentare i cacciatori locali.I miei cani non sono campioni ,ma se c’e’il selvatico stai tranquillo che lo trovano.
    Valerio.

  30. lucas scrive:

    Secondo me il compagno Fiore non ha trovato niente, proprio come tutti noi.
    A meno che l’arcicaccia non l’abbia avvertito dove avrebbe lasciato i “prontacaccia”…

  31. FIORE scrive:

    Fabrizio69 e Valerio

    si il maialino l’ho digerito con tutti quegl’amari si sarebbe stasato anche un ce..o

    a noi è andata bene e non come dice Valerio facendo il bracconiere, non ne ho bisogno, non dico i numeri Valerio perchè un sig. che freguenta migratoria.it ma detto che mi faccio la foto con l’autoscatto e mi ha fatto rimanere di stucco per questo non menziono numeri comunque dico che eravamo in 6 con tre cani e abbiamo morto 3 lepri 1 fagiano 1 pernice e 2 quaglie perso un apernice (non si sa come) unica nota dolente abbiamo trovato un bambi di 5- 6 chili ferito a morte quindi lo abbiamo preso con il rischio che ne deriva, ma lasciarlo marcire nel bosco non ci pareva giusto.

    Valerio non devi andare dove non ci sono gl’animali anche un mio amico ha fatto l’apertura da quelle parti e con due cani da penna in tutto il giorno hanno morto una lepre
    devi venire nel regno dell’ARCICACCIA RIGNANO SULL’ARNO e limitrofi certamente tutta roba lanciata, ma non a settembre ma a gennaio, come in tutti i posti.

    alzi la mano chi mi trova un fagiano in territorio libero che ha passato l’anno solare!!!

    ho fatto un pò di misto ma ci si capisce uguale

    e VOI???

  32. FIORE scrive:

    @ Lucas

    la stanziale non è la mia caccia, infatti mis ono goduto più le due quaglie che con il cane di un amico mi sono succhiellato facendole addirittura puntare e dando il via a un cane che non punta MAI.

    a volte con i cani non importa urlare e sbracciarsi ma bisogna farli sentire importati come se fassero loro solamente a cacciare,
    il proprietario è rimasto sbalordito quando a fermato la seconda mi ha guardato e ha detto ma! che s’è addormentata??

  33. FIORE scrive:

    mah sarà ma qui si parla parla di leggi, politica, poltrone, buffoni, paraculi, ma nessuno dice mai nulla sulla caccia

    ma siete cacciatori o fate finta oppure andate a caccia tre volte l’anno, non mi so capacitare, eppure a parole siete tutti dei soloni!!

  34. narancio luca scrive:

    x fiore

    perche’ basta sentire i tuoi racconti riesci a riempire tutti i buchi sei un campione nessun’altro puo competere con te

  35. vincenzo scrive:

    X Fiore: sara’che il nord….dalle mie parti si dice e’sempre nord ma se vedi come e’ gestito mio l’Atc di Napoli dall’ Arcicaccia…….puntini……….puntini…. dalle mie parti esiste solo migratoria e prima del 20 ottobre…qualche fringuello che dobbiamo solo guardare…Fagiani,pernici,lepri,cosa sono?….qualche quaglia qualche amico piu’fortunato l’ha incarnierata….salutoni

    Vincenzo

  36. FIORE scrive:

    e dieci

    non si tratta di sigle o bandiere ma di passione e gestione e di persone responsabili e più che altro perbene. (senza allusioni) ma credo che bisogna sempre ripartire dalle persone e in particolar modo da noi stessi

    saluti

  37. vincenzo scrive:

    X Fiore,come per tutti una domanda:
    come comportarsi quando si e’ a caccia e’si trova qualche animale ferito,come nel tuo caso il bambi,o per esempio un rapace,che magari qualche figlio di p….ha sparato?Se si chiama la Forestale per esempio non si puo’ passare qualche rogna?non ti possono accusare di bracconaggio?E’ meglio abbandonarlo e andare via?

  38. FIORE scrive:

    non sò Vincenzo ma visto che eravamo in 6 ( uno aveva 87 anni e un altro 70) e se qualcuno ci fermava doveva mettere sul verbale che eravamo tutti presenti al fatto e che tutti avrebbero riferito quanto in verità era accaduto, quindi anche se non c’avessero creduto non penso che sarebbero scattate le normali procedure, mi sarei trovato in difficoltà invece se fossi stato solo anche se avrei fatto uguale quello che abbiamo fatto, poi se ci fosse stato un controllo sarebbero statte discussioni sicuramente.

    in periodo di caccia chiusa mi è successo di trovare un capriolo ferito a morte da un auto l’investitore non c’era più ma la cosa più normale da fare e che ho fatto ho chiamato la forestale e la polizia provinciale e hanno provveduto loro ( in che modo me lo posso immaginare ma va bene così)

  39. vincenzo scrive:

    E’ questa l’assurdita’,se ti vuoi comportare bene va a finire che ti puo’ costare carissimo……..e alla fine sei costretto a lasciar perdere che dire…. siamo in Italia e purtroppo si fa sempre di tutto x screditare la nostra categoria!!

    Buonanotte

  40. Lapo scrive:

    Quando trovo un animale ferito ( un ungulato tanto per intenderci ..) prima ancora di toccarlo chiamo la Polizia Provinciale.Con il telefonino, in modo che rimanga il numero e l’ora della chiamata.

    Loro eventualmente mi devono dire cosa fare, se intervengono subito oppure arrivano in giornata. Tante volte recupero l’animale per loro conto.

    Se si lavora bene sul territorio i cacciatori non hanno che da guadagnarci in credibilità ….

    Dalle mie parti succede che ormai la gente se trova un ungulato chiama noi cacciatori e poi noi provvediamo ad avvisare la polizia Provinciale.

    Recupero mediamente una decina di ungulati all’anno e non ho mai avuto problemi.
    L’importante è fare le cose alla luce dle sole …

Leave a Reply


9 + 6 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.