Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Intergruppo sulla Sicilia

| 18 settembre 2008 | 13 Comments

L’Intergruppo auspica una rapida soluzione alla sospensione della caccia in Sicilia
Negli scorsi giorni l’Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Sicilia, a seguito del ricorso dinnanzi al TAR da parte degli ambientalisti, ha annunciato di aver revocato il decreto del 21 luglio scorso, con il quale era stato approvato il calendario venatorio per la stagione 2008/2009, facendo di fatto cadere la materia del contendere di fronte al Tribunale Amministrativo di Palermo.
In data 17 settembre l’Assessore dell’Agricoltura con delega alla caccia, Prof. G. La Via, ha convocato una rappresentanza delle associazioni venatorie, allo scopo di trovare una soluzione concertata per limitare i gravi danni causati dalla sospensione all’attività venatoria, a seguito del decreto cautelare del TAR.
“Sono preoccupato per quanto sta accadendo in Sicilia – ha affermato l’On. Luciano Rossi – ma confido nell’Assessorato Agricoltura e Foreste che, nelle prossime ore, sicuramente saprà intervenire in modo adeguato, magari emanando un nuovo provvedimento, per consentire a tutti i cacciatori siciliani di iniziare legittimamente la propria stagione venatoria il prossimo 21 settembre, al pari del resto dell’Italia”
LA SEGRETERIA DELL’INTERGRUPPO
Roma, 18 Settembre 2008

Category: Leggi/Politica

Comments (13)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Peppe scrive:

    Io so che domani verrà fatto un nuovo decreto per aprire la caccia in Sicilia. So che questo decreto è stato concordato dalla regione e dalle associaizoni venatorie ma nessuno ancora mi vuole dire con esattezza quando esce il decreto e cosa ci sarà scritto.
    QUALCUNO HA ALTRE INFORMAZIONI? Noi cacciatori siciliano abbiamo il diritto di essere bene informati!!

  2. nino scrive:

    lE PREVISIONI NON SONO ROSEE.

  3. fabrizio scrive:

    mi accorgo che quando si avvicina la stagione venatoria tutti i politici di qualsiasi colore si affrettano a prendere le difese di tutti noi cacciatori, scusatemi voi eletti da noi ditemi cosa fate per impedire a questi signori (pseudo-ambientalisti)di ricorrere ogni anno a impugnazione del calendario venatorio con relativo sperpero di denaro da parte di tutti(questi soldi potrebbero essere spesi per la natura)? scusatemi ancora xche questi signori ambientalisti devono percepire una cuota dei nostri versamenti, che gli servono per farci ricorso e se sono così amanti della natura xche non si pagano loro tutto invece di avere contributi cosa che noi cacciatori invece ci paghiamo fino all’ultima lira e per giunta li dobbiamo mantenere?

  4. Pietro scrive:

    Ieri una delegazione della federcaccia è stata ricevuta dall’assessore La via ma a distanza di 24 ore nessuno sa nulla di cosa sia tato detto.

  5. danilo scrive:

    so solo che se andate sul sito di federcaccia vi e’ una dichiarazione odierna di TIMO fatta all’HOTEL NAZIONALE di Piazza MOntecitorio…ancora nessun commento sui suoi amici di legambiente che ci hanno fatto sospendere la caccia.
    Solo BLA BLA BLA

  6. Peppe scrive:

    Appunto Pietro, ti sembra giusto che noi cacciatori non dobbiamo sapere niente dei loro incontri ecc? Fra amici e colleghi tutti dicono che hanno saputo che il 21 si potrebbe.. ma nessuno ha una cavolo di notizia certa, una carta scritta… NON SI PUo’ ANDARE AVANTI COSI’!!!!!!!!!

  7. Pietro scrive:

    Non mi sembra giusto per niente. Purtroppo noi cacciatori veniamo trattati con scarsa sufficienza, se leggete il trafiletto sul sito di federcaccia si nota che è stato chiesto l’incontro con l’assessore La Via quasi come per farci un favore “DIETRO PRESSIONE DELLE SEZIONI LOCALI” o qualcosa del genere. Mi chiedo: ma sono necessarie le pressioni? non è un atto dovuto difenderci e rappresentarci?

  8. nino scrive:

    Ieri sono state ricevute dall’assessore TUTTE le AAVV e non solo la FIDC. Non voglio fare alcuna pubblicità ma le notizie di ieri sono pubblicate su alcuni siti di Associazioni Venatorie…a meno che non si pretenda la telefonata personale!

  9. danilo scrive:

    nino,non essere cosi’ vago,non fa’ bene a nessuno…dici i nomi dei siti….solo su http://www.sicilianacaccia.it c’e’ qualcosa…se ne sai qualcun altro scrivilo. ascn non commenta e me ne meraviglio altri non ne conosco

  10. Maurizio scrive:

    Mi chiedo e domando a chi di competenza, come mai il calendario venetorio siciliano pubblicato a luglio visibile a tutti, gli ambientalisti con due mesi di tempo per opporsi, lo facciano solo due giorni prima dell’apertura o durante l’apertura stessa, come mai il sig giudige del Tar non si accorge di tali stratagemmi? Ed i nostri rappresentanti politici cosa fanno?
    VIVA LA CACCIA VIVA L’AMBIENTE, FORZA E SALUTE A TUTTI I CACCIATORI.

  11. danilo scrive:

    nino non accontenti me,ma documenti tutti i cacciatori siciliani come me e te. comunque grazie. saluti

  12. fabrizio scrive:

    maurizio intanto i nostri politici locali e nazionali di qualsiasi colore politico sono buoni a cercarci al momento delle elezioni e fare propaganda a nostro favore ma come sempre rimane solo propaganda e basta questa della chiusura è un esempio, poi certo prima i pseudo-ambietalisti facevano ricorso al tar di Catania e la non la spuntavano mai nemmeno con la sospensione ora da 2 anni a questa parte sono passati al tar di Palermo forse xchè hanno trovato il presidente che è dalla loro parte, ma a tutto questo io la colpa principalmente la do alla politica e basta.

Leave a Reply


3 + 4 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.