Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Due giorni di approfondimenti

| 3 luglio 2008 | 5 Comments

4 e 5 LUGLIO 2008  PESARO
DUE GIORNI DI APPROFONDIMENTO E CONFRONTO SULLA CONSERVAZIONE E LA GESTIONE DELLA FAUNA SELVATICA

VENERDÌ 4 LUGLIO | dalle 9.00 alle 18.00

Sala consigliare W. Pierangeli, Viale Gramsci, Pesaro
IL GATTO SELVATICO EUROPEO ED IL PAESAGGIO DELL’APPENNINO CENTRO SETTENTRIONALE: ASPETTI BIOGEOGRAFICI ED OPPORTUNITÀ GESTIONALI
Moderatore: Silvano Toso Dirigente Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica

9.00 Registrazione
9.30 Apertura dei lavori, Palmiro Ucchielli Presidente Provincia di Pesaro e Urbino
10.00 Piero Genovesi “Il Gatto selvatico in Italia”
10.30 Bernardino Ragni “Biologia e conservazione del Gatto selvatico in Italia”
11.00 Coffee break
11.15 Eugenia Natoli “Gli aspetti sanitari nella conservazione di Felis silvestris”
11.45 Angelo Giuliani, Riccardo Santolini, Federico Morelli, Elvio Moretti, Chiara Savini, Aldo Cucchiarini “Il Gatto selvatico nella Provincia di Pesaro e Urbino: analisi preliminare dell’offerta ambientale nell’Appennino centro-settentrionale”
12.15 Dibattito
13.00 Pausa pranzo
14.30 Giancarlo Tedaldi “Il fototrappolaggio su Felis silvestris: una metodica innovativa sperimentata nell’Appennino Tosco-Romagnolo”
15.00 Cecilia Casti, Marco Bonacoscia, Filippo Savelli, “Il Gatto selvatico nel Parco del Sasso Simone e Simoncello”
15.30 Luigi Ricci, Paolo Forconi “Alcune esperienze di fototrappolaggio”
16.00 Lolita Bizzarri “Una esperienza di reintroduzione di Gatto selvatico europeo in Italia”
16.30 Silvano Toso “La conservazione e la gestione dei carnivori selvatici in Italia”
17.00 Dibattito
17.30 Conclusioni, Ettore Randi

SABATO 5 LUGLIO | dalle 9.00 alle 13.30
Sala consigliare W. Pierangeli, Viale Gramsci, Pesaro
IL RUOLO DEGLI OSSERVATORI FAUNISTICI NELLA GESTIONE DELLA FAUNA SELVATICA
Moderatore: Danilo Liboi, Coordinatore redazionale C.A.FF. Editrice

9.00 Registrazione
9.30 Apertura dei lavori, Palmiro Ucchielli Presidente Provincia di Pesaro e Urbino
Paolo Petrini Assessore Agricoltura – Caccia, Regione Marche Stefano Papa Preside facoltà Scienze e Tecnologie Università “Carlo Bo” di Urbino Silvano Toso Dirigente Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica
10.30 Umberto Sergiacomi Direttore Osservatorio Faunistico Regionale Umbria
10.45 Simonetta Lombardo Direttore Osservatorio Faunistico Regionale Lazio
11.00 Coffee Break
11.15 Vittorio Bosser Peverelli Direttore Osservatorio Faunistico Regionale Piemonte
11.30 Massimo Pensalfi ni Osservatorio Faunistico Regionale Marche
11.45 Angelo Giuliani, Stefano Papa, Riccardo Santolini Osservatorio Faunistico Regionale Marche e Università di Urbino
12.00 Antonino Morabito Osservatorio Nazionale sulla Gestione Faunistica
12.15 Maria Luisa Zanni Dirigente Pianifi cazione Faunistica, Regione Emilia Romagna
12.30 Chiusura dei lavori, Palmiro Ucchielli Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino
13.00 Colazione

SABATO 5 LUGLIO | dalle 14.30 alle 18.30

Sala consigliare W. Pierangeli, Viale Gramsci, Pesaro
TAVOLA ROTONDA: AGRICOLTURA, AMBIENTE, FAUNA – CONFRONTO TRA LE ASSOCIAZIONI AGRICOLE, VENATORIE ED AMBIENTALISTE SUL FUTURO DELLA GESTIONE FAUNISTICO VENATORIA IN ITALIA

Conducono:
Danilo Liboi Direttore Sentieri di Caccia e Cacciare a Palla, C.A.FF. Editrice
Marco Ramanzini Direttore Diana Caccia, Editoriale Olimpia
Massimo Vallini Direttore Armi e Tiro, EDISPORT Editoriale s.p.a.

Partecipano:
Palmiro Ucchielli Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino
Paolo Petrini Assessore Agricoltura – Caccia, Regione Marche
Maria Luisa Bargossi Dirigente Servizio Territorio Rurale, Regione Emilia Romagna
Illio Pasqui Regione Toscana
Silvano Toso Dirigente Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica
Gian Luca Dall’Olio Vice Presidente Nazionale Federazione Italiana della Caccia
Osvaldo Veneziano Presidente Nazionale Arcicaccia
Mario Gargano Presidente Nazionale Italcaccia
Paolo Sparvoli Presidente Associazione Nazionale Liberacaccia
Giannalberto Luzi Presidente Coldiretti Marche
Rossana Contri responsabile “Territorio e ambiente”, CIA Nazionale
Andreotto Gaetani Esperto attività faunistico – venatorie, Confagricoltura
Antonino Morabito Responsabile Nazionale Fauna Legambiente

18.00 Chiusura dei lavori, Palmiro Ucchielli Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino

PROVINCIA DI PESARO E URBINO
REGIONE MARCHE
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO
FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE
ISTITUTO NAZIONALE PER LA FAUNA SELVATICA

Coordinamento Generale
Elisabetta Cecchini
Goffredo 359014 mob. 3485162539
ms.pensalfini@provincia.ps.it
www.provincia.pu.it

Category: Manifestazioni

Comments (5)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. egisto.bersani scrive:

    Ciascun partecipante si assume la piena responsabilità, “noi” saremo attenti alle prese di posizione del Presidente SPARVOLI
    Auguriiiii.

    Egisto Bi A.N.L.C. Cesenatico

  2. Giusti Giacomo scrive:

    Scusate la mia…… ignoranza!Ma come mai sono sempre le solite a partecipare alle tavole rotonde?Perchè riconosciute?

  3. samu scrive:

    Un gattone l’ho visto morente ( sicuramente avvelenato) sull’appennino tosco emiliano un decennio fa .Al mio tentativi d’intervento ha iniziato a soffiare come una pantera ,per poi scomparire nel folto ,andando a morire chissà dove .Animale stupendo ma invisibile anche per chi sa leggere le sue impronte e le sue abitudini.Si dice che nel nostro appennino ve ne siano diversi,ma a differenza del lupo che con frequenti avvistamenti è un po alla portata di tutti,il gatto è visto solo per pura fortuna.Onore e lunga vita a questo straordinario cacciatore.

  4. Giovanni A. scrive:

    E dovremo essere noi uomini Cacciatori a salvaguardare la specie Samu e nessun altro. Siamo noi che vagando per i boschi possiamo fare certi avvistamenti, solo noi, gli anticaccia? Se stanno a tavolino quando mai potranno vedere simili magnificenze? Scommetto che era meglio se non lo vedevi in quelle condizioni vero? Ma che vuoi farci, per tanta gente certi magnifici selvatici sono solo da abbattere in un modo o nell’altro. Noi umani non meritiamo certe bestie nel nostro mondo.

    Giovanni

  5. valerio ercolini scrive:

    X Giusti Giacomo,
    Caro Giacomo questi signori ci vogliono di nuovo infinocchiare con i loro bei discorsi,basta guardare la provenienza delle personalita’che parteciperanno alla tavola rotonda, le associazioni venatorie presenti,le regioni,le citta’ per capire che sara’un approfondimento di confronto sulla conservazione e la gestione della fauna selvatica in “salsa comunistiana”.
    Sorge in me il dubbio che questa tavola rotonda abbia un Suo fine,in considerazione della bozza definitiva della legge 157/92 presentata ai cacciatori.
    Salutoni a te e tutti i cacciatori Valerio.

Leave a Reply


8 + 9 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.