Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

ANLC: Facciamo chiarezza

| 11 aprile 2008 | 3 Comments

Sembra che stia circolando (in rete o su qualche organo di stampa locale) una dichiarazione del Presidente della Federcaccia, Franco Timo, contenente una macroscopica inesattezza a proposito del documento programmatico firmato congiuntamente da Federcaccia, Liberacaccia, Enalcaccia e Anuu Migratoristi.
Pur non escludendo che ci si possa trovare in presenza di un fraintendimento o di una “bozza non corretta” di tale accordo, la Libera Caccia ribadisce con estrema  fermezza che il laborioso lavoro al quale sta partecipando in maniera così convinta e concreta è rivolto, come già chiaramente affermato, alla “Costituzione di un nuovo Organismo Unitario di Coordinamento delle Associazioni aderenti che valorizzi le convergenze registrate sulle principali tematiche agroambientali e faunistico venatorie, stabilendo delle linee generali di politica venatoria che le stesse Associazioni si impegnano ad estendere e a far rispettare a tutti i rispettivi livelli organizzativi”.
Detto questo, è inutile, anzi estremamente dannoso, cercare fughe in avanti che non solo non sono state concordate, ma che sono in aperto e stridente contrasto con la nostra volontà e con i principi statutari di cui siamo rigorosi e attenti custodi. Noi siamo pronti, e lo ribadiamo per l’ennesima volta, ad affrontare le mille difficoltà che si frappongono alla reale costituzione di un Nuovo Organismo Unitario di Coor dinamento, ma questo non può e non deve significare l’annullamento delle singole specificità di ogni singola Associazione.
Purtroppo, allo stupore di sentir riportate affermazioni non concordate e non condivise, si unisce anche la delusione di constatare che alcuni fondamentali accordi, presi già a novembre, sono stati disattesi in maniera assolutamente incomprensibile. Siamo convinti che alla base di ogni “società” debba esserci lealtà, onestà e trasparenza. In assenza di uno solo di questi requisiti indispensabili, è sicuramente preferibile percorrere strade separate, anche se non necessariamente divergenti.
Ultima chiarezza, infine, va doverosamente fatta a proposito di una presunta “fumosità” o “indeterminatezza” della nostra piattaforma di rivendicazioni nei confronti dei vari candidati alle prossime elezioni politiche.
La Libera Caccia, infatti, non ha potuto partecipare alla riunione di alcuni gruppi politici ma, scusandosi della sua giustificata assenza, ha inviato la piattaforma concordata con le altre Associazioni e che tutti ben conoscono.
L’UFFICIO STAMPA ANLC

Category: ANLC, Federcaccia

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. fabrizio scrive:

    PER FAVORE,
    BASTA CON LE POLEMICHE TRA ASSOCIAZIONI VENATORIE. PIUTTOSTO CHE I RISPETTIVI RAPPRESENTANTI SI RIMBOCCHINO LE MANICHE E LAVORINO ASSIEME PER L’ ASSOCIAZIONE UNICA. AI CACCIATORI NON IMPORTA UNA S….. DELLE STERILI POLEMICHE TRA LE BUROCRAZIE: LAVORATE PER L’ ASSOCIAZIONE UNICA SENZA CERCARE PRIMOGENITURE O POLTRONE.
    SE NON CI METTIAMO TUTTI ASSIEME, “CI RIMARREMO” UNO AD UNO SEPARATAMENTE.
    SERVONO SOLIDARIETA’ E COLLABORAZIONE: IL RESTO E’ DISFATTISMO E AIUTO AI NOSTRI COMUNI NEMICI.
    UN SALUTO AL POPOLO CACCIATORE
    FABRIZIO

  2. ezio scrive:

    Siamo come i gamberi… un passo avanti e due indietro!
    E poi qualcuno ha pure il coraggio di rimproverarmi che sono troppo ironico…
    Invece per me bisogna continuare a sorridere per non piangere.
    Ciao. Ezio.

  3. Giusti Giacomo scrive:

    Ma i presidenti delle ass. venatorie,sono li per difendere,valorizzare,ecc.ecc.caccia e cacciatori oppure per becchettarsi tutti i santi giorni,accaparrarsi più tessere possibili e difendere le proprie poltrone?Il popolo cacciatore langue, e i nostri nemici ridono, e continuano imperterriti a cercare di annientarci!Che tristezza!!!!!!

Leave a Reply


+ 9 = 10

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.