Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Nuovo ricorso su Confavi

| 3 aprile 2008 | 21 Comments

La Federazione Italiana della Caccia, l’Arcicaccia e l’Italcaccia, di fronte all’incredibile disinvoltura dimostrata dal Ministro delle Politiche Agricole che ha provveduto a nominare alla fine di gennaio 2008 l’on. Sergio Berlato, quale rappresentante della CONF.A.V.I. in seno al Comitato Faunistico Tecnico-Venatorio, nonostante l’ordinanza del Consiglio di Stato con la quale era stato sospeso il riconoscimento della medesima associazione, sono state costrette a presentare ricorso per ottemperanza davanti lo stesso Consiglio di Stato.
Oltretutto, nemmeno il clima pre-elettorale, in cui l’incredibile operazione di potere è stata portata a termine con insolita celerità e parzialità (altri componenti del Comitato non hanno visto esaudire le loro richieste relative alla sostituzione del proprio rappresentante) riesce a costituire un valido alibi politico.

Category: Arcicaccia, CONFAVI, Federcaccia, Italcaccia

Comments (21)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. vincenzo scrive:

    A giugno mi scade L’assicurazione,se per piacere qualcuno sa dirmi dove rivolgermi per associarmi alla Confavi perchè di queste altre associazioni ne ho p… piene,spendono i nostri soldi per fare la guerra ad un’altra associazione,VERGOGNA!!!

    ps: abito in Campania

  2. Giusti Giacomo scrive:

    Che schifo!!!!!!!!Ma questi non hanno altro da fare?avrebbero tanto da fare!!!!!!!!!

  3. ercolini valerio scrive:

    Fuori il quindicesimo di iscritti previsto dalla normativa nazionale da parte dell’Italcaccia e Arcicaccia.Come cacciatore italiano chiedo di sapere se queste due associazioni hanno ancora diritto al riconoscimento, visto il numero residuo di associati che hanno.Il nuovo governo dopo il 14 di aprile dovra fare chiarezza,e chi non avra’piu’i numeri per rappresentare i propi associati dovra’essere tolto il riconoscimento,visto e considerato che a dividere il mondo venatorio sono propio quelle associazioni che non rappresentano piu’nessuno.Dovra’essere inoltre verificato,(come avevo gia’segnalato a suo tempo su questo sito),se e’regolare che l’Arcicaccia faccia pagare insieme alla tessera associativa,(l’assicurazione obbligatoria per legge che permette di poter svolgere l’attivita’venatoria),una quota di denaro che permette ai cittadini cacciatori di poter accedere ai circoli politici Arci per le consumazioni.Tutto cio’e’regolare?E’regolare inoltre che le sezioni dell’Arcicaccia abbiano la sede nei circoli ARCI?Gradirei una risposta da chi di competenza.Infine un ultima cosa,sono molto deluso dal comportamento della Ferdercaccia la quale si fa influenzare da chi non dovrebbe neppure prendere in considerazione,chi meglio dell’ON.Sergio Berlato,competente in materia di caccia e cacciatore, quale rappresentante nel Comitato Faunistico Tecnico Venatorio,certo che se Berlato fosse comunistiano all’Arcicaccia andrebbe bene.

  4. MARCO71 scrive:

    Qualcuno mi sa spiegare per quale motivo all’arci e alla federcaccia e all’italcaccia da cosi’ fastidio la confavi e soprattutto quali sono le motivazioni dei vari ricorsi.
    In modo che possa farmi un’idea se facciano bene o male a spendere i soldi dei loro associati per questi ricorsi. (dico loro associati in quanto io sono tesserato anuu).

    Un cordiale saluto
    MARCO71

  5. ezio scrive:

    A Marco71 dico che per quel pochissimo che ne capisco, credo perchè CONFAVI punta molto su una decisa revisione della 157/92, mentre Federcaccia, in modo mi pare un pò ondivago, e Arcicaccia invece in modo più deciso, la difendono.
    Questa mi pare la sostanza.
    Poi probabilmente c’è pure tutto il contorno di tessere, politica, ecc., che con la caccia non ci dovrebbero azzecare nulla, però….
    Certo è, sempre dal mio modesto punto di vista, che abbiano ragione oppure torto, il cacciatore non comprende e non approva queste diatribe. Vedi uno per tutti il post di Vincenzo….
    Cordiali saluti.
    Ezio.

  6. MARCO71 scrive:

    Grazie Ezio per la tua risposta, ma quelli che indichi tu (che sono sicuramente i motivi di fondo – ed io sono perfettamente d’accordo con te), non penso che siano stati indicati al Tar come motivo del ricorso.

    Ciao
    MARCO71

  7. ezio scrive:

    E credi che non lo so pure io??!!
    Ciao a te Marco71 e a tutti i frequentatori del sito.
    zio..

  8. egisto.bersani scrive:

    ragazzi sono pienamente d’accordo con voi questi sentono puzza di bruciato e vogliono mantenere l’orticello verde(ci vorrebbe una par condicio anche nelle associazioni!)
    CONFAVI a chi darebbe fastidio se no?non certo ai cacciatori, pensano che siamo un popolo di imbecilli! buona serata a tutti voi (noi)

  9. Salvo58 scrive:

    Mi secca tanto il fatto che le associazioni venatorie con tutti i problemi di caccia che abbiamo si siano totalmente dimenticati di essere i nostri sindacati o forse sono veramente diventati come sindacati e cioè si occupano di tutt’altre cose soprattutto di litigare fra diloro ??????

  10. Giusti Giacomo scrive:

    Che dire Valerio? Tu mi precedi sempre con codeste …..SANTE PAROLE!!

  11. Mauro Di Tosto -CPA Roma- scrive:

    Per Vincenzo e a chi desidera come lui:
    andare sul sito http://www.confavi.it cliccare su
    profili e andare su strutture autonome decentrate altrimenti se trovate difficoltà scrivermi all’indirizzo cpasportsrm406@libero.it ,saprò delucidarvi un saluto Mauro.

  12. associazione cacciatori campani (CONF.A.V.I.) scrive:

    Cari amici cacciatori, ho letto sul sito i giusti commenti che esprimete contro le associazioni venatorie le quali hanno opposto nuovo ricorso al riconoscimento della CONF.A.V.I. Voglio sottoliniare che la CONF.A.V.I. non ha fatto altro che raccogliere a se quelle associazioni nate regionalmente e che hanno raggruppato al loro interno quei cacciatori stanchi di un vecchio associazionismo venatorio che comunque ci ha portato a toccare realmente il fondo. Voglio ancora ricordare che questi pifferai magici non hanno mai cercato o voluto risolvere il problema solo per mantenere saldo un potere che intanto li lega ad ambite poltrone. Dicevo questo perchè in effetti il problema con la defunta U.N.A.V.I. era a portata di mano,bastava allora creare una sola tessera associativa che riportasse quella sigla evidentemente a nessuno di loro conveniva,nel teatrino della caccia creare un solo unico grande burattinaio. Avete ragione quando dite che spendono i nostri soldi per fare la guerra a fratelli cacciatori, andrebbero meglio spesi se fossero utilizzati contro gli anticaccia presenti in tutti i tavoli istituzionali della caccia. Per vostra opportuna conoscenza la CONF.A.V.I. è presente anche in Campania ed i numeri di contatto sono i seguenti: tel/fax 089 798320, cell. 3356243136, indirizzo e-mail: accsalerno@alice.it

    Gino Melfi
    coordinatore CONF.A.V.I. Campania

  13. ercolini valerio scrive:

    Caro Giacomo,
    cerco nella mia semplicita’di far capire agli amici cacciatori che e’arrivato il momento di farci sentire, a salvaguardia dei nostri diritti e dei nostri interessi, a difesa della caccia.Un sincero saluto a te e a tutti i cacciatori italiani.

  14. Mauro Di Tosto -CPA Roma- scrive:

    ….Soddisfatto Vincenzo per la celerità espressa dal collega Campano Gino Melfi???
    Comunque sia per aderire alla Confavi andare sul sito: http://www.confavi .it e cliccare sulle strutture autonome decentrate lì troverete le
    strutture vicine alla vostra Regione,saluti da
    Mauro Di Tosto -CPA Roma-.

  15. Giusti Giacomo scrive:

    Spero proprio che tu ci riesca!!!!!Da parte mia ti assicuro che la penso come te,e spero che tutti i cacciatori aprano gli occhi,o piano piano sarà la fine della caccia in Italia.Sono ovviamente daccordo anche su quanto scritto dall,associazione cacciatori campani della CONFAVI.Ricambio i saluti a te,e anch’io saluto tutti i cacciatori.

  16. vincenzo scrive:

    Grazie Mauro,grazie Gino,a giugno mi iscrivo sicuramente a Confavi,perche’ credo che sia l’unica associazione seria rimasta,altrimenti non ci resta che l’assicurazione privata!!!!Per Arcicaccia e Federcaccia,non vedranno mai piu’ un mio centesimo perche’ certi comportamenti mi fanno letteralmente schifo!!

  17. corrado scrive:

    per vincenzo…vai al sito della confavi e trovi tutto cio che cerchi

  18. arcierecacciatore scrive:

    …Ed ancora in Campania, caro Vincenzo, trovi l’Unione Nazionale Arcieri Cacciatori (www.unarc.it), anch’essa aderente a CONF.A.V.I.
    Caso mai ti venisse voglia di provare con arco e frecce…!!
    Un cordiale saluto,
    Giovanni Maio

  19. Mura Antonio scrive:

    Complimenti a tutti per la vostra tenacia di buoni osservatori. Tutti commenti giusti, ma perchè, visto la vostra passione e il vostro interesse, non cercate nel sito della Confavi un suo associato
    e magari incominciate ad aiutare l’associazione
    regionale e poi vi aprite una sede vostra, dove
    certamente riuscirete a salvare altri cac-
    ciatori dal pagare tessere a vuoto.
    Vi ricordo che la CONFAVI, il cui presidente che è un cacciatore, lavora a stretto contatto
    con molte strutture di cacciatori, che la informano e la aiutano ad essere forte e attenta nel territorio a differenza di chi critica tanto e, forse non possiede i numeri per farlo. Cerchiamo di recuperare i cacciatori
    di queste associazioni, che non si occupano, come dovrebbero, dei nostri interessi
    Un cordiale saluto a tutti
    Il Responsabile Reg. Confavi Piemonte Mura

  20. Roberta scrive:

    Avete tutti perfettamente ragione.
    Mentre giornali, radio e tv riportano puntualmente le false accuse che tutte le associazioni ambientaliste rivolgono ai cacciatori non c’è nessuna associazione venatoria che ci difenda, come se fossimo davvero dei delinquenti.
    Benvenuta all a Confavi che ,prima in assoluto sta tentando di darci voce

  21. felipe scrive:

    Bene. Bravi. Tutti bei discorsi, eticamente validi.
    Ma attenzione a cambiare tanto per cambiare o peggio perchè stanchi.
    Meditate gente meditate.
    Felipe

Leave a Reply


9 + 1 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.