Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

Avremmo potuto cominciare meglio

| 20 marzo 2008 | 9 Comments

La prima tappa di quel percorso che è stato appena iniziato, ha visto arrivare solamente due dei partecipanti. Gli altri avevano impegni più importanti o si sono dimenticati. Purtroppo, non ci sembra questo il modo migliore di iniziare un cammino che di per sé non è certo fra i più agevoli.
Questi i fatti sui quali vale la pena di meditare.
Alla prima riunione operativa del nuovo Organismo Unitario di Coordinamento
delle Associazioni, convocata per venerdì 14 u.s. presso la sede della A.N.L.C. di
Bologna, solamente due erano i Presidenti nazionali presenti: Franco Timo della
Federcaccia e Paolo Sparvoli della Libera Caccia.
Assenti non giustificati –nonostante le rituali scusanti– i rappresentanti di
Enalcaccia e Anuu Migratoristi
.
Sicuramente non è la fine del mondo e ci saranno altre opportunità, ma ci sembra
perlomeno singolare (per non dire preoccupante) che già all’inizio di questa
“impresa”, cui tutti ci siamo dichiarati preparati, ci siano stati dei ritardatari.
Sicuramente i nostri associati non avrebbero compreso né giustificato una nostra
assenza. Troppo forte è il convincimento di aver imboccato l’unica strada
percorribile, e troppo forte è la voglia di cominciare a portare a casa dei risultati
concreti in termine di immagine e di credibilità.
La Libera Caccia, da parte sua, farà tutto il possibile (e l’impossibile) per
continuare su questo percorso unitario. Ci aspettiamo lo stesso impegno da parte di
tutti.
L’UFFICIO STAMPA ANLC

Category: ANLC, ANUU, Enalcaccia, Federcaccia

Comments (9)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. SERGIO BERLATO scrive:

    …se il buon giorno si vede dal mattino…

  2. Mauro Di Tosto -CPA Roma- scrive:

    …Ma tutti chi????…le avete chiamate davvero tutte le AAVV. per aderire a questa famigerata unità del mondo venatorio?? ho i miei più che motivati dubbi per pensare di NO!!
    Se volete l’unità del mondo venatorio con queste premesse ho paura che non si farà molta strada!!! meditate meditate…. saluti Mauro.

  3. Giusti Giacomo scrive:

    Ma!!!!!!? O che banda l’è codesta? Speravo meglio! Molto meglio!!!!!

  4. Sergio Gunnella scrive:

    In verità, a meno ché non stiamo parlando di bubbole, due su quattro fa il 50%: un po’ poco per “fare”, ma purtroppo anche per “apparire”….Ciò che mi preoccupa, semmai, è il fatto che al primo confronto e con la stessa media, quattro presenti su otto avrebbero ottenuto lo stesso risultato: nessuno avrebbe potuto “apparire”, ma purtroppo nessuno avrebbe potuto neppure “fare”. Tuttavia, continuare a sviluppare argomenti appartenenti al genere che oggi chiamiamo antinomie o paradossi, non è altro che una megarica verità.
    Sergio Gunnella

  5. Fabio Vari scrive:

    Non ho alcun dubbio che ci saranno altre occasioni! Tuttavia devo dire: “pochi ma buoni”.
    Se il nuovo organismo saprà muoversi senza alcun fine personale, chi oggi “fa melina” è molto probabile che in breve tempo salirà sul carro, soprattutto se saranno conseguiti successi concreti!!!
    Naturalmente c’è e ci sarà sempre chi cercherà di speculare e di accaparrare, soprattutto se ci saranno denari e rendite da spartire. E’ proprio questo che invece occorre evitare. Ho fiducia in Franco Timo..speriamo bene!
    Come ho già scritto, occorre approfittare ora che il cartello animalista è in evidente difficoltà di immagine, di risultati,…di prospettiva..! Presso l’opinione pubblica non vanta più quella presa di un tempo…

    Saluti tutti

    Fabio VARI

  6. coturnat scrive:

    per quanto mi riguarda solo voi dirigenti di AAVV siete rimasti meravigliati per questa falsa partenza. la maggior parte di noi cacciatori ha avuto modo di abituarsi nel corso degli anni alle vostre mancanze.

  7. renzo scrive:

    Ma cosa vi aspettavate? L’unione fa la forza, la disunione la disfatta.
    Ci saranno gli animalisti che ridono a crepapelle………………
    ………Fra i rumori della folla,ce ne stiamo noi due,felici di essere insieme,forse nemmeno una parola…….
    ( WALT WHITMAN )
    IN BOCCA AL LUPO
    Ciao da Renzo

  8. ercolini valerio scrive:

    Sono veramente deluso dal comportamento della Liberacaccia in merito all’accordo programmatico per l’unita’dell’associazionismo venatorio.Sono deluso perche’la Liberacaccia che ha sempre camminato pari passo con il CPA e la CONFAVI non ha richiesto e preteso di coinvolgere anche la CONFAVI per l’accordo programmatico di unione tra le associazioni venatorie nazionali,per il quale ne’avrebbero beneficiato non solo le associazioni ma tutti i cacciatori,perche’l’unione fa la forza.
    Si vede propio che e’cambiata la dirigenza nazionale con la scomparsa del amico Gelsomino Cantelli.Ma una forte critica la devo fare anche al rappresentante regionale dell’Emilia Romagna di questa associazione,il Presidente Nazionale del Movimento Politico Caccia Ambiente,il quale pure Lui avrebbe dovuto chiedere di coinvolgere tutte,ripeto tutte le associazioni venatorie nazionali,dal momento che moltissimi cacciatori,(il sottoscritto compreso),del CPA e CONFAVI si erano e si sono iscritti al Suo Movimento.
    Tutto questo non e’un buon inizio di percorso,anche perche’per dare piu’forza al Movimento Politico Caccia Ambiente,da Lei preseduto,si dovevano coinvolgere tutte le associazioni venatorie nazionali.
    Non me’ ne’ voglia il Presidente Nazionale Giacomo Gondoni,ma bisogna riccominciare d’accapo.
    Sinceri saltui Valerio Ercolini.

  9. Giusti Giacomo scrive:

    Mi permetto di sottoscrivere tutto quello che ha scritto Valerio.L’unione si fà con TUTTE le associazioni!!! non lasciando fuori una delle più grandi!O è solo una associazione di facciata? Certo,il sottoscritto non ci casca più!!arcicaccia non l’ho mai presa in considerazione,federcaccia l’ho lasciata 20 anni fà.Ho fatto male? ho fatto bene?Per ora sono sempre più convinto d’aver fatto bene!!

Leave a Reply


+ 4 = 8

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.