Scarica l'opuscolo Sicurezza a Caccia

- ANPAM: Modifica direttiva 91/477/CEE

| 29 novembre 2007 | 1 Comment

anpam.gifTrasmettiamo in allegato un comunicato stampa del Parlamento Europeo concernente l’avvenuta approvazione –  con 588 voti favorevoli, 14 contrari e 11 astensioni – della modifica della direttiva 91/477/CEE per il controllo dell’acquisizione e della detenzione di armi.

Siamo lieti che nel testo attuale sono state eliminate alcune disposizioni fortemente restrittive per i cittadini interessati e gli operatori del settore che si ritrovavano nei testi originari degli emendamenti proposti dai dei due relatori uno dei quali appartenenti raggruppamento dei verdi europei (Greens/EFA, DE).
Tra gli emendamenti ELIMINATI figurano:

  1. Autorizzazione all’acquisto e alla detenzione di ogni singola arma anche da parte dei titolari di porto d’armi;
  2. bandire le armi dai siti internet ed impedirne il commercio attraverso moderni strumenti di comunicazione a distanza, ad esempio Internet;
  3. divieto di possesso di armi anche nei confronti di chi abbia commesso una violazione penale al codice della strada;
  4. troppo pungenti requisiti personali e finanziari per l’accesso alle professioni armiere;
  5. la previsione normativa della figura del broker di armi civili;
  6. l’inclusione tra le parti essenziali d’arma anche di semplici molle e spine e dei componenti inerti delle munizioni;
  7. sistema di marcatura delle armi e munizioni difforme rispetto agli universali trattati in materia. In particolare, si è esclusa la marcatura con    numero successivo di ogni singola munizione ai fini della tracciabilità;
  8. cooling period – un periodo di riflessione di almeno 15 giorni lavorativi tra l’acquisto e la consegna dell’arma;
  9. maggiori oneri per il trasferimento delle armi con carta europea.

L’ANPAM, assieme alle Federazioni Europee dei produttori di armi e munizioni IEACS e AFEMS, ha partecipato attivamente a tutte le fasi dello sviluppo della modifica normativa, dando un importante contributo tecnico ai fini di una legislazione più coerente, precisa e funzionale, nell’interesse della comunità, dell’intero settore e dei cittadini appassionati e sportivi.

Per prendere visione del comunicato: http://www.europarl.europa.eu/news/expert/infopress_page/063-14055-332-11-48-911-20071128IPR14030-28-11-2007-2007-false/default_it.htm

Con i migliori saluti.

La Segreteria ANPAM

c/o CONFINDUSTRIA
V.le dell’Astronomia, 30
00144 Rome – ITALY
Ph. +39 06 5903510
Fax: +39 06 54282691

Category: ANPAM

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. fabrizio bonuccelli scrive:

    …….. fra tante assurdita’ provenienti dall’ Europa, ogni tanto fa capolino uno spiraglio di buon senso…………..

    non sempre combattere contro l’ imbecillita’ e’ inutile………

    ………. meno male …….

Leave a Reply


5 + 6 =

oww :wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8) -o- (y) (up) (n) (f) (dw) (:n) (:i) (:-p)


Nota Bene: E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purche' rispettoso della persona e delle altrui opinioni. La redazione si riserva pertanto il diritto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi o che non siano in tema con l'argomento trattato. Inoltre i commenti inviati, con il solo scopo di provocare, offendere o anche semplicemente dileggiare la caccia e i cacciatori, verrano cancellati d'ufficio. E' fatto divieto inoltre divulgare (all'interno dei commenti) email, articoli, etc. senza disporre dell'esplicito consenso dell'autore.


Avviso: LEGGERE ATTENTAMENTE
Ciascun partecipante si assume la piena responsabilita' penale e civile derivante dal contenuto illecito dei propri commenti e da ogni danno che possa essere lamentato da terzi in relazione alla pubblicazione degli stessi. La redazione del sito www.ilcacciatore.com si riserva il diritto di rivelare l'IP dell'autore di un commento e tutte le altre informazioni possedute in caso di richiesta da parte delle autorita' competenti, nell'ambito di indagini od accertamenti di routine o straordinari. La redazione del sito www.ilcacciatore.com non puo' in alcun modo essere ritenuta responsabile per il contenuto dei messaggi inviati dagli utenti e si riserva il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno o non conforme allo spirito del sito senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo.